#alMuseoconViaggiapiccoli: gennaio 2022 mostre e musei per bambini

Portare i bambini al museo, non è mai stato così facile, grazie alla nostra rubrica: #alMuseoconViaggiapiccoli: l’agenda delle mostre per bambini In Italia, anzi “a misura di bambini” . Ogni mese aggiorneremo questo articolo e vi segnaleremo mostre, attività e iniziative culturali adatte alle famiglie in tutt’Italia in presenza e on-line.

Ecco tutti gli appuntamenti  per un Gennaio 2022 al museo con i bambini.

 

Leggi il nostro articolo sul perché portare i bambini al museo è un atto d’amore

In questo articolo sulle  mostre e musei per bambini  per gennaio 2022

1. Mostre per bambini in Italia
2. Mostre per bambini in Trentino Alto Adige
3. Mostre per bambinia Torino e in Piemonte
4. Mostre per bambini a Trieste
5. Mostre per bambini a Milano
6. Musei e postre per bambini a Genova
7. Mostre per bambini in Veneto
8. Mostre per bambini a Bologna e in Emilia
9. Attività e mostre per bambini a Firenze e in Toscana
10. Attività e  mostre per bambini a Roma
11. Musei e mostre per bambini in Abruzzo
12. Musei e mostre per bambini a Napoli

Mostre per bambini in Italia

Abbiamo scritto non a caso “musei a misura di bambini” e non per bambini, perché cercheremo di scegliere e di segnalarvi musei anche non nati appositamente per i bambini, ma che attraverso laboratori, idee, mostre audioguide provano a creare un ambiente “friendly” e stimolante per i piccoli visitatori, coltivando la loro curiosità, stimolando l’istinto alla bellezza e alimentando la loro voglia di sapere.

Mostre per bambini in Trentino Alto Adige

MUSE fai da te dal vivo

Trasforma un cartone da imballaggio in un ricordo, crea delizie per gli uccelli selvatici o scopri le spezie natalizie. Un laboratorio per inventare e creare insieme.

  • Fino al 9 gennaio, giovedì sabato e festivi alle 16
  • Target 6+ 
  • Tariffa 2 €
  • Prenota al numero 0461 270391 (lun-ven 08:30-18 | sab-dom 10-13:30 e 14:30-19) o scrivi una mail a prenotazioni@muse.it.
Le cose schifose
Spettacolo di teatro-scienza per scoprire l’innominabile: la cacca. In programma il 5 gennaio alle 16.
  • Target 5+
  • Tariffa 3 €

 

  • Il martedì e il venerdì al Muse ci sono le attività negli orti
  • Il 10 ottobre sempre partendo dal Muse c’ è l’evento gratuito Urban Nature 2021”, una mattinata immersi nel verde al Parco di Gocciadoro a Trento. Partecipa con gli esperti del museo, del WWF e della Società di Scienze Naturali del Trentino, a un percorso che ti porterà a sperimentare in prima persona come si effettua una campagna di monitoraggio della biodiversità urbana.La partecipazione all’evento è gratuita. Per ulteriori informazioni contattare via mail la referente dell’evento Maria Vittoria Zucchelli: mariavittoria.zucchelli@muse.it. Prenotazione obbligatoria t. 0461 270391

Il Mart e Depero

Depero in mostra al Mart. Il lavoro per il teatro dell’artista futurista Fortunato Depero è al centro di  laboratori e visite guidate.

Pittura, teatro, scenografia, design, moda, pubblicità: la mostra “Depero new Depero”, curata da Nicoletta Boschiero.

Annoverato tra i più importanti esponenti dell’arte futurista, Fortunato Depero si è confrontato con le molteplici possibilità espressive dell’arte visiva: dai dipinti ai manifesti, dai mobili agli oggetti di design, come la famosa bottiglietta del Campari Soda, icona dello stile italiano, disegnata dall’artista trentino negli anni Trenta.

  • Quando: fino al 13 febbraio 2022
  • Trovi qui tutte le info

Mostre per bambini a Torino e in Piemonte

Dalla A alla Zeta ai musei Reali di Torino

Una mostra per imparare l’alfabeto insieme ai più piccoli! 

bambina di spalle ai musei reali di Torino

Dalle apine operose all’ingegnosa zebra, imparare l’alfabeto è un gioco in compagnia dei piccoli e grandi abitanti del mondo naturale, tutti da scoprire nella nuova esposizione dei Musei Reali Animali dalla A alla Z. Una mostra dedicata ai bambini, ospitata nello Spazio Scoperte della Galleria Sabauda. Il progetto, pensato per i bambini delle scuole primarie ma capace di parlare anche agli adulti, pone in primo piano la variegata complessità della vita sulla Terra, raccontandola con un format mai sperimentato prima dal complesso museale torinese, curato da Rosario Maria Anzalone ed Enrica Pagella.

Tutto è concepito per bambini e famiglie, dall’altezza delle vetrine alle soluzioni grafiche: tra dipinti, disegni, incisioni, reperti archeologici e oggetti d’arte decorativa, quaranta opere dei Musei Reali sono accomunate dalla raffigurazione di animali, da indovinare in una modalità di fruizione partecipata.

 

  • Quando: fino al 3 aprile 2022.
  • I Musei Reali sono aperti dal martedì alla domenica, dalle ore 9 alle 19 (ultimo ingresso alle ore 18).
    La biglietteria, in Piazzetta Reale 1, è aperta dalle 9 alle 18.

Museo Egizio

Per l’ingresso al Museo  Egizio è obbligatoria la prenotazione online con almeno un giorno di anticipo. L’orario di apertura è  il lunedì dalle 9 alle 14 e da martedì a domenica dalle 9 alle 18.30. I biglietti manterranno il tariffario sperimentato lo scorso febbraio di 12 euro, salvo riduzioni compreso il Family Ticket a 24 euro.

Organizza senza stress  e in sicurezza la tua visita guidata al museo Egizio di Torino

Il nuovo progetto espositivo dell’Egizio, ‘Nel laboratorio dello studioso‘, è un ciclo di mostre allestite al primo piano, per mettere sotto la lente di ingrandimento una serie di reperti della collezione e offrire ai visitatori un approfondimento inedito, avvicinandoli alla ricerca. Ogni due mesi la mostra sarà dedicata a un reperto diverso, che verrà indagato dal punto di vista archeologico, storico: il primo oggetto protagonista della mostra è la statua di Hel: di epoca Ramesside (XIX dinastia, 1279-1213 a.C. circa) “Poter riaprire il Museo – dicono il direttore e il presidente Christian Greco e Evelina Christillin – significa poter restituire alla collettività un luogo e un patrimonio che appartengono a tutti.

Spazio ZeroSei Egizio  per ora rimane chiuso

E continuano anche  “Storie Egizie della sera” che le letture continueranno online la domenica alle ore 20:00 (QUI maggiori info) e che è possibile ripercorre tutte le narrazioni da novembre in poi sul canale YouTube di Spazio ZeroSei Egizio.

  • Contatti: spazioegizio@xkezerotredici.it

A caccia di Animali nella Palazzina di Stupinigi

arazzo con cigno

In occasione della mostra «Animals» di Steve McCurry, in programma fino al primo maggio 2022, la Palazzina di Caccia di Stupinigi propone a gennaio due appuntamenti family friendly: giovedì 6 «Ma quanti sono? Fritz, il cervo e tutti gli altri» una visita guidata sul mondo animale, fortemente presente nelle decorazioni della Palazzina, domenica 30 «Birdwatching, in Palazzina!» una passeggiata con laboratorio di birdwatching, guidata da un ornitologo, alla scoperta degli uccelli, dei loro canti e dei loro habitat.

Giovedì 6 gennaio, ore 15,45 spazio, quindi, a «Ma quanti sono? Fritz, il cervo e tutti gli altri». Ripercorrendo le immagini classiche di cervi, cani e cavalli, ci si accosterà a storie di terre lontane e si troveranno simpatiche scimmiette e uccelli dai piumaggi variopinti. Senza dimenticare che alla Palazzina di Stupinigi nel 1820 circa fu costruito il “Serraglio delle Belve” destinato ad ospitare una gran varietà di animali esotici, molti dei quali mai visti prima a Torino. Una sorta di giardino zoologico ante-litteram in cui trovò posto anche Fritz, l’elefante indiano regalo del viceré d’Egitto al re Carlo Felice, la cui storia a corte è ricca di aneddoti.

Domenica 30 gennaio, ore 15,45, invede, «Birdwatching, in palazzina!». Visita guidata realizzata in collaborazione con l’Ente Parco e un ornitologo alla scoperta degli uccelli, dei loro canti e dei loro habitat, negli apparati decorativi del percorso di visita. La Palazzina di Caccia di Stupinigi ha inoltre aderito al progetto «Nati con la cultura» per distribuire ad ogni nuovo nato il passaporto culturale che permette un ingresso libero al museo aderente al progetto al bambino/a con il nucleo famigliare (fino a 2 accompagnatori) fino al compimento del suo primo anno d’età.

Entrambe le attività costano 5 euro. In dettaglio: fino a 6 anni e possessori di Abbonamento Musei: 5 euro (biglietto d’ingresso al museo gratuito); da 6 a 18 e maggiori di 65 anni: 5 euro + 5 euro (biglietto d’ingresso al museo ridotto); adulti: 5 euro + 8 euro (biglietto d’ingresso al museo ridotto). È consigliata la prenotazione della visita. Info e prenotazioni: 011 6200634 biglietteria.stupinigi@ordinemauriziano.it

Piccolo Principe nall’Ecomuseo del Freidiano

La Stella del Piccolo Principe”, da un’idea dell’illustratrice italo-svizzera Madeleine Frochaux e realizzata dallo studio Imperfect, è un e coloratissimo viaggio attraverso la storia di Antoine de Saint-Exupéry, in cui anche i più piccoli potranno dare il loro personale contributo!

La mostra è aperta dal mercoledì alla domenica dalle ore 15 alle ore 18 (la biglietteria chiuderà alle ore 17:30).

Per l’occasione è stato allestito un grazioso bookshop in collaborazione con la libreria Alicante di Settimo Torinese, dove saranno inoltre disponibili alcune stampe dell’illustratrice: Il posto giusto dove trovare il regalo perfetto per Natale! vi diamo delle idee: biglietti della mostra da regalare, semi di baobab da coltivare, grafiche dell’artista e libri per tutte le età!

Biglietti: 5 euro intero, 3 euro ridotto, 10 euro famiglie (due adulti + due minorenni), 50 euro gruppi classe (con prenotazione obbligatoria)

Hanno diritto all’ingresso ridotto:
– i visitatori in età compresa fra i 7 e i 18 anni;

Hanno diritto all’ingresso gratuito:
– i minori di 6 anni;
– i visitatori diversamente abili con un familiare o un altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza ai servizi di assistenza socio-sanitaria;
– i giornalisti iscritti all’albo previo accredito da richiedere all’ufficio stampa all’indirizzo info@ecomuseodelfreidano.it
– le guide turistiche regolarmente abilitate all’esercizio della professione;
-i festeggiati (nella settimana in corso) e biglietto ridotto a un loro accompagnatore.

I titoli che danno diritto alla riduzione e alla gratuità dovranno essere esibiti; in assenza dei requisiti dovrà essere pagata l’integrazione in biglietteria

Si ricorda che per accedere all’Ecomuseo e alla mostra è necessario il Green Pass (ai maggiori di 12 anni) e che è obbligatorio l’uso della mascherina negli spazi interni.


Mostre per bambini a Trieste

Il videogioco, dalle origini all’era contemporanea, si è evoluto da semplice passatempo a parte integrante della società, diventando un fenomeno che muove le masse. L’esposizione si sviluppa in 18 stazioni cronologiche in cui il visitatore ripercorre le fasi fondamentali di questa evoluzione con le più famose console e i giochi che hanno fatto la storia, filmati interattivi, pubblicità dell’epoca e pezzi unici. Con una presentazione semplice, coinvolgente e moderna, l’esposizione fornisce un’immagine globale dei videogame con diversi percorsi didattici di apprendimento, a seconda dell’età e del livello di conoscenza.

 

Mostre per bambini a Milano

Geronimo Stiltone live Experience alla Fabbrica del Vapore

In anteprima mondiale arriva a Milano, dal 15 gennaio al 20 marzo 2022, alla Fabbrica del Vapore presso lo Spazio ex Cisterne, la prima grande mostra di Geronimo Stilton, dal titolo Geronimo Stilton live experience. Viaggio nel tempo. La mostra è pensata come un’avventura immersiva di intrattenimento, divertente ed educativa, dove i visitatori saranno coinvolti in un avvincente viaggio nella storia con una missione speciale: salvare Geronimo Stilton. Saranno coinvolte anche guide speciali: Ranger del tempo, che accompagneranno i visitatori nel percorso espositivo attraverso divertenti giochi interattivi.

La narrazione si basa sulla serie editoriale Viaggio nel Tempo, che invita i lettori a raggiungere epoche lontane e a vivere avventure strabilianti; è pensata per coinvolgere bambini dai 4 ai 12 anni, le scuole e tutte le generazioni di lettori cresciute con le avventure de famoso topo.

Mostra geronimo stiltonI visitatori potranno vivere un avvincente viaggio nel tempo, con prove da superare ed enigmi da risolvere per imparare divertendosi,  grazie a un allestimento scenografico ricco di sorprese, a giochi interattivi e alla guida dei Ranger del Tempo. Si potranno esplorare il mondo perduto dei dinosauri, quello misterioso degli antichi Egizi, e quello avventuroso dell’Isola del Tesoro per giungere alla così alla fine del viaggio nel presente.

Il percorso espositivo si servirà di varie tecnologie, quali il Mapping (nella sala dedicata al Cretaceo, immagini e video verranno proiettati sulla superficie di uno o più oggetti trasformandoli in display. In abbinamento a suoni e musiche, il mapping regalerà una narrazione audio-visuale coinvolgente e immersiva); il Digital Signage (in ogni sala, un dispositivo di visualizzazione digitale consentirà di controllare contenuti su ledwall, touchscreen o mirror display); Realtà Aumentata (nella sala dedicata all’antico Egitto, i tablet daranno vita a una sovrapposizione nel mondo reale di elementi digitali, virtuali e interattivi).

  • Quando: dal 15 gennaio al 20 marzo 2022
  • Da lunedì a venerdì dalle 17 alle 19; sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 20. Apertura in settimana: su prenotazione per le scuole. Durata visita 40 minuti.

Allal fabbrica del Vapore di Milano puoi vedere anche due mostre dedicate al fumetto:

  • La mostra BONELLI STORY. 80 ANNI A FUMETTI, curata dalla redazione di Sergio Bonelli Editore con Gianni Bono e COMICON, fino al 20 gennaio 2022
  • La mostra sui Manga Giapponesi: da Osamo tezuka ai Pokemon La mostra è un grande viaggio esperienziale, visivo e sensoriale nella cultura giapponese del manga e dell’animazione. Protagonisti sia i characters più famosi di questo universo pop, sia i disegnatori e i creatori degli iconici personaggi, fino al 2 gennaio 2022

Museo delle Illusioni

Il Museo delle Illusioni  (noi ci siamo stati, leggi il nostro articolo) è un museo unico, perfetto per i bambini di tutte le età. Al suo interno, è permesso ridere, urlare, correre e giocare. Si tratta di luogo incredibile, con più di 70 installazioni, che, in un percorso coinvolgente e divertente, permettono di giocare con la scienza, la matematica, la biologia e la psicologia. Qui, grazie ad illusioni ottiche e strane prospettive, si scopre che non sempre tutto è come sembra.

Il Museo non è solo divertente, ma anche istruttivo: grazie alle installazioni presenti, infatti, si impara molto sulla percezione, sulla mente umana e sulla scienza. Ogni installazione è accompagnata da una breve introduzione, che aiuta a capire perché gli occhi vedono cose che il cervello non riesce a comprendere.

 

Milano. MUDEC. “Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo”

Ma come nasce un cartone animato? Fino a febbraio al Mudec c’è una mostra da favola, che spiega il processo creativo di un cartoon, approfondendo il talento degli artisti degli Studios Disney nel creare capolavori senza tempo, dai primissimi lavori concepiti negli anni Trenta fino all’ultimo nato, Frozen II. L’obiettivo è raccontare a bambini e adulti come nasce un capolavoro d’animazione, il dietro le quinte, entrando nel vivo dello studio e della produzione artistica.

  • Fino al 13 febbraio 2022
  • Per informazioni sulla mostra:  Mudec
  • Noi l’abbiamo visitata leggi il nostro articolo sulla mostra Disney a Milano

Museo del Fumetto Wow: i comics made in Italy

l Fumetto ha una sua storia importante, con radici lontane e uno sviluppo affascinante mai veramente raccontato. Migliaia di autori, scrittori e disegnatori, editori, tipografi, hanno contribuito a una delle più importanti rappresentazioni mondiali di quella che viene definita la Nona Arte.

La mostra allestita da WOW Spazio Fumetto ripercorre la storia del Fumetto italiano nei suoi tratti essenziali, raccontando i suoi primati mondiali e la sua incidenza sulle produzioni straniere attraverso oltre 100 opere originali e 200 pubblicazioni, arrivando fino ai nostri giorni. Una grande occasione, non solo per gli appassionati ma anche per i giovani e le scuole, di conoscere meglio questo formidabile medium e il ruolo che l’Italia ha rivestito e riveste tutt’ora. Tra le tavole esposte ci saranno opere di Hugo Pratt, Guido Crepax, Benito Jacovitti, Milo Manara, Franco Caprioli, Magnus, Giovanni Scolari, Sergio Toppi, Kurt Caesar, Cinzia Ghigliano, G.B. Carpi, Giorgio Cavazzano, Romano Scarpa, Silver, Umberto Manfrin, Gianni De Luca, Lino Landolfi, Emiliano Mammucari, Grazia Nidasio, Sto, Sandro Dossi, Ivan Manuppelli, Luciano Bottaro, Filippo Scozzari e tantissimi altri.

  • Quando: fino al 27 febbraio 2022
  • BIGLIETTO: intero 7 euro, ridotto 4 euro; convenzionato 5 euro.
  • ORARIO INVERNALE: da martedì a venerdì, ore 15:00-19:00; sabato e domenica, ore 14:00-19:00; lunedì chiuso.
  • Info: edu@museowow.it

 

IllusiOcean

Fino al 31 gennaio 2022, l’Università degli Studi di Milano-Bicocca ospiterà la mostra IllusiOcean, un viaggio tra le meraviglie del mare attraverso il linguaggio delle illusioni realizzata dall’Ateneo in collaborazione con Mondadori Media e il Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Tra gli scopi della mostra dedicata al mare, c’è quello di sensibilizzare la società, le scuole, il mondo accademico e la comunità scientifica sull’importanza di raggiungere gli obiettivi fissati dalle Nazioni unite nell’ambito dell’Agenda 2030. In particolare con la proclamazione del Decennio delle Scienze del mare per lo Sviluppo Sostenibile (2021-2030) l’UNESCO punta a facilitare il raggiungimento dell’Obiettivo 14: conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine.

Sarà possibile osservare la biodiversità del mare maldiviano, avendo l’impressione di essere all’interno di un sottomarino, scoprire i misteri delle creature che abitano i fondali tra pareti ricoperte di specchi ed insegnare ai bambini a riconoscere gli organismi che popolano i nostri oceani.

L’esposizione sarà aperta al pubblico, con prenotazione obbligatoria, il venerdì e due sabati al mese dalle 11:00 alle 18:00.

  • Quando: fino al 31 gennaio 2022
  • Dove: Università degli Studi di Milano-Bicocca, Piazza della Scienza, Galleria della Scienza, Piano -1
  • Biglietto: gratis

Scienzaland

Scienzaland – Scienza, Illusione e Divertimento è la mostra visitabile allo Spazio Ventura a Milano.

La filosofia della mostra è il “learning by doing”, caposaldo del metodo didattico ed educativo anglosassone e delle più efficaci teorie riabilitative del percorso psicoterapeutico: consiste in sintesi nell’imparare facendo e sperimentando praticamente.

La mostra è aperta ogni giovedì, venerdì, sabato e domenica, dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso 18.00).

Troverete una casa sottosopra, il museo delle illusioni, un virtual space e macchine interattive.

  • Quando: fino al 9 gennaio 2022
  • Dove: Spazio Ventura, via Giovanni Ventura n. 25, Milano
  • Biglietto: 17,50 €

 

 

Musei e mostre per bambini a Genova

Mostra di Escher

Una mostra che porta dentro i mondi impossibili di Escher, artista olandese famoso per le sue opere piene di paradossi.
La mostra è stata studiata con un percorso anche per i bambini, con tante postazioni dove “giocare” con le leggi della fisica e dell’architettura… anche a misura di bambino.

  • Quando: fino  20 febbraio 2022
  • Dove: Palazzo Ducale Genova, Appartamenti del Doge
  • Biglietto: Intero € 14; Ridotto € 12; Giovani €5 (il lunedì pomeriggio, fino ai 27 anni compiuti); Bambini €5 (dai 6 ai 14 anni non compiuti). L’ audioguida è inclusa nel prezzo

L’abbiamo visitata divertendoci molto. Leggete il nostro racconto sulla Mostra Escher a Genova!

Museo della Carta

museo della carta mele

A Genova vi consigliamo vivamente la visita al Museo della Carta di Mele, un vero museo “del saper fare” e un’eccellenza genovese da non perdere: i bambini scoprono come si fa la carta.

Mostre per bambini in Veneto

I Love Lego al Centro Culturale Altinate | San Gaetano, Padova

I LOVE LEGO è una mostra pensata per sognare, divertirsi e riscoprire il proprio lato ludico e creativo scrutando tra i dettagli di interi mondi in miniatura. Decine di metri quadrati di scenari interamente realizzati con mattoncini LEGO® andranno a comporre vere e proprie opere di architettura e ingegneria: dalla città contemporanea ideale alle avventure leggendarie dei pirati, dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma, ricostruiti e minuziosamente progettati coi moduli più famosi al mondo Milioni di mattoncini ma non solo. Tra 6 fantastici diorami costruiti grazie alla collaborazione di un gruppo di appassionati collezionisti privati, al Centro Culturale Altinate | San Gaetano tante installazioni rendono la mostra unica.

Infatti, a far da cornice ai minimondi Lego e “invadendo” gli stessi diorami, le simpaticissime vignette comiche ideate da “Legolize” (pagina umoristica che crea installazioni utilizzando proprio i LEGO) accompagneranno i visitatori a dimostrare quanto dei semplici mattoncini siano entrati – anche per un solo momento – a far parte della vita di ciascuno e siano in grado di “creare arte a 360°”.

Inoltre, lungo il percorso di mostra saranno presenti anche gli oli ispirati a grandi capolavori della storia dell’arte reinterpretati e trasformati in “uomini lego” dall’artista contemporaneo Stefano Bolcato: unendo la sua passione per i LEGO e la sua arte – attraverso una tecnica pittorica ad olio – crea forme di assemblaggio ispirate in particolare modo dal “magnetismo” dei ritratti rinascimentali.

La mostra I LOVE LEGO è un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati, per le famiglie e per i più piccoli, che – fino alla fine dell’anno – potranno passare una giornata da protagonisti in un’atmosfera magica e divertente che ha come protagonista quei mattoncini “prodigiosi” che ogni anno fanno giocare oltre 100 milioni di persone.

  • Quando: fino all’8 gennaio 2022
  • Dove: Centro Culturale Altinate | San Gaetano, via Altinate, 71

 

Mostre e musei per bambini a Bologna e in Emilia

A Ravenna un’Epopea POP Dante gli occhi e la mente

Al MAR di Ravenna una mostra racconta l’epopea popolare di Dante Alighieri e del suo poema. Una narrazione di parole, suoni e immagini, dal cinema alle canzoni, dalla pubblicità ai fumetti, dal writing alla miriade di oggetti che ne riproducono la celebre icona, fino alle visioni dell’arte contemporanea con nomi della scena internazionale.

  • Quando:  Fino al 9  Gennaio 2022
  • Biglietti: € 10 intero; € 8 ridotto e gruppi ; € 5 studenti e insegnanti
  • Info: Mar.ra

A Crevalcore riapre il museo più piccolo del mondo con una mostra sui burattini

testa di marionetta donna

Il  museo di burattini Leo Preti riapre a Crevalcore  (bologna) dopo il terremoto del 2012, ed è il museo più piccolo del mondo: è solo una stanza 26 metri quadrati, eppure conserva sessanta burattini, un centinaio di abiti, 110 fondali di scena  e storie che affondano le radici  duecento anni fa.

Il materiale nasce da una donazione della famiglia Preti-Pederzani, famiglia di burattinai storica,  che l’ha ceduto in comodato d’uso gratuito al Comune in cambio della sua valorizzazione.

  • Dove: Via della Rocca, 8, 40014 Crevalcore BO
  • Info. Telefono: 051 988559
  • Il museo è  aperto alle visite fino alle 20. E sarà aperto anche domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Attività e mostre per bambini a Firenze

Visita guidata a Palazzo Vecchio per famiglie

Si può prenotare una visita guidata per famiglie a Palazzo Vecchio a Firenze, dal lunedì al venerdì e ogni settimana vengono confermate le date per i giorni successivi in base alle diverse disposizioni.

  • La prenotazione per le visite per famiglie è gratuita e il costo delle attività è di 2 euro a persona più il biglietto di ingresso a Palazzo Vecchio che va acquistato a parte.
  • Per i bambini dai 6 ai 10 anni è disponibile il Kit Palazzo Vecchio per disegnare, annusare e immaginare le storie dei protagonisti della Firenze dell’epoca.
  • Per le date disponibili e le prenotazioni rivolgersi all’associazione MUS.E scrivendo a info@muse.comune.fi.it o telefonando allo 055-2768224 o allo 055-2768558.

La mostra World Of Dinosaurs a Vicchio

Al Mugello fa tappa una delle mostre itineranti a tema preistorico più grande in Europa, a Viccino si torna indietro nel tempo e si arriva ai tempi della Preistoria. Il grande parco  adiacente la piscina comunale si trasforma in uno  scenario giurassico popolato da gigantesche creature. “World Of Dinosaurs”, l’esposizione “temporanea” di dinosauri a grandezza naturale dedicata ai bambini, famiglie, scolaresche e ai tantissimi appassionati, sarà l’occasione ideale per avvicinare i più piccoli al mondo dei dinosauri e trascorrere con la famiglia momenti spensierati immersi nel fascino del territorio del Mugello.
  • Quando:  fino 27 Febbraio
  • Dove: Via P. Costoli, 16, Vicchio (Fi)

 

Attività e mostre per bambini a Roma

 

Leonardo da Vinci. Il Genio e le Invenzioni” a Palazzo della Cancelleria

Una mostra per scoprire le opere e le macchine interattive inventate da Leonardo Da Vinci, ma non solo, grazie a un sistema di immagini virtuali e nove ologrammi i bambini e i ragazzi potranno “toccare con mano” gli  studi sul volo, la guerra, l’ingegneria e la pittura del genio italiano.

E’ proposta anche una divertente Caccia al tesoro che unisce la cultura al divertimento, coinvolgendo le generazioni più giovani: ogni partecipante potrà scegliere il percorso che preferisce, cosa visitare e quanto soffermarsi su un monumento o su una piazza.

Per chi ancora non può spostarsi ma vuole ugualmente conoscere e visitare la mostra si può accedere ai Virtual Tour in diretta streaming per immergersi nel fantastico mondo delle macchine e delle invenzioni di Leonardo.

  • Dove: Palazzo della Cancelleria (Roma)
  • Per informazioni sulla mostra: www.mostradileonardo.com/; Tel. 06 69 88 76 16
  • Ci sono visite guidate dedicate alle famiglie


Musei e mostre per bambini in Abruzzo

Laboratori per bambini, mostre e seminari – Fondazione Genti d’Abruzzo – Pescara (child friendly)

In attesa del Calendario di gennaio 2022 degl ieventi per famigli, organizzati dalla Fondazione Genti d’Abruzzo: laboratori per bambini, mostre e seminari interattivi.

Per info e prenotazioni chiamare il numero 085 4510026 (int. 1 o 2) oppure inviare una mail a didattica@gentidabruzzo.it

 

Musei e mostre per bambini a Napoli

Viaggia verso l’eternità con Tutankhamon

A Castel dell’Ovo si può fare un viaggio verso leternità con  la mostra su Tutankhamon.

Grazie alle ricostruzioni scenografiche, l’uso di tecnologia all’avanguardia e una sezione interamente dedicata alla realtà virtuale si posson orivivere le emozioni vissute dall’archeologo scopritore Howard Carter.

E per i bambini c’è   un percorso specifico per facilitare la comprensione della mostra per bambini e adolescenti.

Quando:

  • Dal Lunedì al Sabato: dalle ore 10,00 alle ore 18,00 (Ultimo Ingresso)
    La Domenica: dalle ore 10,00 alle ore 17,00 (Ultimo Ingresso)
  • Dove: Castel dell’Ovo – Via Eldorado, 3, 80132 Napoli NA
    Per informazioni potete contattarci a: info@tutankhamonintour.com oppure al: 327.023.52.45

A  Palazzo Fondi a Napoli c’è “Frida Kahlo. Il caos dentro”

Come prima mostra a Milano vi consigliamo una mostra “per adulti” ( ma noi non crediamo ci sia una vera distinzione) , ma su un personaggio sempre più popolare tra le bambine italiane: Frida Kahlo. Per preparare la mostra vi consigliamo due libri Frida Kahlo del National Geografic  , per i bambini più grandi e “Frida Kahlo tutti i colori della vita” per i più piccoli.

Una mostra “immersiva” (con un video 3D di 4 minuti), un percorso fotografico e interattivo che ripercorrere la vita, la storia e la creatività di Frida Kahlo grazie all’uso della multimedialità e alle opere dei più grandi fotografi del tempo che hanno immortalato Frida Kahlo, i suoi abiti, le sue lettere, i film che la vedono protagonista, la ricostruzione degli spazi in cui visse, come lo studio e la camera da letto.

 

Claude Monet: The Immersive Experience

E’ in corso a Napoli “Claude Monet: The Immersive Experience”. Una mostra diversa  da tutte le altre mostre e che incanterà i vostri bambini, che hanno la possibilità di “entrare” nei quadri di Monet e diventare protagonisti, grazie alle proiezioni e alla realtà 3D. Arte e tecnologia si fondono e  con 1000 m2 di schermirealtà virtuale i piccoli  visitatori vengono accompagnati in un viaggio attraverso i colori e i giochi di luce di oltre 300 dipinti di Monet.

La mostra racchiude molteplici attività e ha una durata complessiva di circa un’ora/un’ora e mezza. Insieme allo spettacolo immersivo di 35 minuti, potrai completare il percorso con altre 3 esperienze:

  • VR – realtà virtuale: proverai una sensazione unica grazie alla realtà virtuale che ti permetterà di calarti nei panni di Claude Monet. Grazie a degli occhiali speciali, per una decina di minuti visiterai l’atelier di Monet a Giverny, farai un salto a Londra, in Olanda e in Norvegia; naturalmente, osservando le sue meravigliose opere.
  • Sketch and post: un’attività per bambini e adulti, un appello all’immaginazione che ti invita a completare i quadri di Monet colorandoli o disegnando una nuova creazione, per poi a postarla su un muro digitale.
  • Alla scoperta dell’Atelier Giverny: potrai assistere ad una dettagliata ricostruzione dell’Atelier Giverny, luogo di lavoro e di grande ispirazione dell’artista francese.

 

  • Quando:  Fino al 31 gennaio 2022
  • Dove: Chiesa di San Potito, via Salvatore Tommasi, 1 Napoli
  • Orari: 10:00 – 20:00 (la biglietteria chiude alle ore 19:00)
  • Giorno di chiusura: mercoledì

Questa mostra d’arte digitale, è organizzata da Exhibition Hub Edutainment, specializzata nella progettazione e produzione di esperienze sempre più immersive e di realtà virtuale.

Torna la mostra sugli insetti a Città della Scienza

Torna a Città della Scienza la Mostra sugl iInsetti. Una mostra su oltre 200 metri quadrati, in sei isole tematiche,  come nella tradizione di Città della Scienza, non solo da guardare ma da vivere: sarà possibile osservare, udire e toccare da vicino il mondo degli insetti, dei ragni, degli scorpioni e di altri invertebrati. Grazie agli spettacolari esemplari nelle cassette entomologiche si possono apprezzare i colori brillanti e le forme più strane, mentre insetti vivi, dalle caratteristiche uniche, saranno ospitati nei terrari naturalistici.

Un viaggio nel micro mondo degli animali a sei zampe per imparare cosa mangiano, come si riproducono, dove vivono e come contribuiscono, con la loro incessante attività, a mantenere gli ecosistemi stabili.

 

Città della Scienza  è dalle ore 9.00 alle 17.00 dal martedì alla domenica.

In questi primi mesi di riapertura sarà ancora possibile accedere agli spazi ad un prezzo davvero speciale per visitare il museo Corporea e partecipare alle divertenti attività laboratoriali previste durante i week end e i festivi.

Il costo dei biglietti (valido fino al 30 novembre) sarà il seguente:
– biglietto unico (per adulti e ragazzi): museo € 5 con visita guidata su meeting point inclusa nel biglietto di ingresso al museo +  laboratori per bambini durante i weekend inclusi nel prezzo del biglietto, questo weekend tanti laboratori divertenti sulle biotecnologie!

Il museo Archeologico di Napoli

Giocare a Regola d’arte

Una mostra con pezzi “pazzeschi”, ma anche molto stimolante per i bambini. Tra fantasia e realtà, esiste uno spazio colorato che è il gioco: una dimensione di comunicazione che, forse più di altre, unisce le generazioni, al di là del passare del tempo. La mostra “Giocare a regola d’arte”, curata da Paolo Giulierini ed Ermanno Tedeschi, è in programma al Museo Archeologico Nazionale di Napoli dal 10 dicembre 2021 al 2 giugno 2022: il percorso, allestito nelle sale degli Affreschi ricostruisce il gioco nella storia.  Circa cinquanta reperti, selezionati grazie ad un attento lavoro di scavo nei depositi del MANN, dialogano con giocattoli  e creazioni artistiche della contemporaneità.

La mostra si articola in sei sezioni: infanzia; fanciullezza; il gioco semplice; i giochi che fanno crescere; i giocattoli; i giochi che fanno diventare grandi. Per ogni segmento espositivo, il filo conduttore è il confronto tra forme e modi del divertimento, in un connubio tra i reperti e i loro “omologhi” attuali

  • Quando: Dal 10 Dicembre 2021 al 02 Giugno 2022
  • Dove: MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, piazza Museo 19
  • Orari: 9-19:30. Chiuso martedì
  • Telefono per informazioni: +39 081 44 22 111
  • Sito ufficiale: http://mannapoli.it

 

La mostra sui “Gladiatori”, un mito da conoscere con gli smart glasses

Il Mann propone l’imperdibile mostra ‘Gladiatori‘, la mostra si può guardare anche con gli occhiali in 3D realizzati da AR Tour. Immagini, filmati, ricostruzioni virtuali ed ologrammi per “guardare da vicino” i capolavori in esposizione​Il vaso di Patroclo, gli scheletri da York, le epigrafi e le armi dai Gladiatori

I personaggi sul Vaso di Patroclo si animano in forma di ologramma e raccontano l’origine dei combattimenti di gladiatori, andando indietro nel tempo, sino agli antichi duelli in onore dei defunti. Le lastre tombali della Necropoli del Gaudo a Paestum sono ricostruite in 3D, spiegandone l’iconografia. Le ricche decorazioni delle armi dei Gladiatori si “liberano” da elmi e schinieri, per narrare le diverse “classi” dei combattenti. Ed, ancora, tra tecnologia e didattica, è possibile scoprire come morirono gli uomini i cui scheletri provengono dalla necropoli di York, leggere e tradurre le iscrizioni delle epigrafi, comprendere la storia delle figure che si stagliano dai rilievi in allestimento, guardare da vicino segni e suggestioni dei graffiti parietali.

Il biglietto intero di ingresso al Mann costa 10 euro (ridotto: 8 euro, giovani tra i 18 ed i 25 anni non compiuti: 2 euro). La card Openmann, che consente ingressi illimitati al museo per 365 giorni dalla data di prima attivazione, ha il prezzo di 15 euro per adulto, 30 per coppie (due adulti over 25 anni), 5 per Academy (studenti ed iscritti alle scuole di specializzazione senza limiti di eta’). I titolari di abbonamento in corso di validita’ recupereranno i mesi non fruiti a causa della chiusura del museo.

Gli occhiali 3D sono dispositivi dotati di lenti completamente trasparenti e predisposte per la realtà aumentata; la tecnologia è realizzata da AR Tour su contenuti scientifici forniti dal MANN. Gli smart glasses, a differenza della realtà virtuale, consentono di contestualizzare l’esperienza durante la visita al Museo.

Grazie al software innovativo utilizzato da AR TOUR, è possibile proiettare sulle lenti degli occhiali 3D, in forma di ologrammi, diversi contenuti multimediali (immagini, filmati e ricostruzioni virtuali): così sono narrati, in tempo reale, i reperti esposti, visualizzandone la forma ed i colori originari, il luogo del ritrovamento ed eventuali note storiche.

Il servizio, che ha una propria postazione dedicata all’ingresso del Salone della Meridiana, prevede un costo di noleggio per gli occhiali di 5 euro (3 euro per titolari di abbonamento Openmann ed Artecard).​

Tra le iniziative estive pensate per l’esposizione “Gladiatori previsti anche incontri e laboratori in collaborazione con lo Zoo con feeding time exhibit.

  • Quando: fino al 6 gennaio 2022

 

Il museo Madre

Il Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina di Napoli riaprirà da lunedì 3 maggio con la collezione permanente al primo piano e le mostre ‘Alessandro Mendini piccole fantasie quotidiane’, curata da Gianluca Riccio e Arianna Rosica (prorogata fino al 7 giugno 2021), e ‘Peter Lindbergh: Untold Stories’, curata dallo stesso artista prima della sua scomparsa, organizzata dal Kunstpalast di Düsseldorf in collaborazione con la Peter Lindbergh Foundation e allestita durante il periodo di chiusura (visitabile fino al 20 giugno 2021). Data la presenza del Covid Vaccine Center, ospitato all’ingresso di via Settembrini e al piano terra, i visitatori potranno accedere al museo da vico Donnaregina, raggiungibile da Largo Donnaregina, lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 10 alle 19:30 (ultimo ingresso alle 19) e domenica dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso alle 19:30). In ottemperanza alle misure di prevenzione e sicurezza anti Covid-19, l’accesso sarà contingentato al numero massimo di 20 visitatori all’ora, e nel fine settimana la prenotazione sarà richiesta con almeno un giorno di anticipo

 

La Reggia di Caserta

Nuove audioguide per bambini alla Reggia di Caserta.

 

Leggi la nostra guida ai musei italiani adatti ai bambini e ai dieci più bei musei per bambini in Italia

Appuntamenti per bambini regione per regione

Vi ricordiamo che sui nostri siti regionali ogni settimana pubblichiamo le agende con gli eventi per famiglie

Clicca sulla nostre pagine essere sempre aggiornato sugli eventi della tua Regione:
Eventi per bambini in Campania
Eventi per bambini in Lombardia
Eventi per bambini in Liguria
Eventi per bambini in Emilia Romagna

 

Per segnalazioni di mostre e iniziative per bambini scrivi a hello@viaggiapiccoli.com

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.