fbpx
Cerca

Il giro del Ring di Vienna con il tram: tre soluzioni

bambina di spalle sul tram

 

Il Ring di Vienna è una delle strade più famose del mondo, e se lo merita. È un viale largo più di 50 metri e lungo poco più di 5 chilometri, che fu voluto dall’Imperatore Francesco Giuseppe nel 1857 al posto delle vecchie mura della città. Si tratta, come suggerisce il nome, di una strada “circolare”, che circonda il centro della città. Attraversandola, si possono vedere diversi monumenti e comprendere la grandezza della capitale dell’Impero Asburgico. Come si può fare il giro del ring? A piedi o in bicicletta, certamente. Ma il modo più romantico è  fare il giro del Ring di Vienna con il tram.


Il giro Per fare il giro del Ring in tram si può prendere un tram dedicato al giro turistico, il tram storico oppure usare i mezzi di linea. Vediamo come funzionano le tre opzioni.

Il giro del Ring di Vienna con il tram turistico

I tram turistici dedicati al giro del Ring sono due, il Vienna Ring Tram e il tram storico del Tramwaymuseum.

Il Vienna Ring Tram, di colore giallo, parte ogni mezz’ora da Schwedenplatz, ed impiega 25 minuti a fare il giro del Ring, senza fare fermate. A bordo sono disponibili audioguide in otto lingue, tra cui l’italiano.

tram turistico Vienna

Il biglietto costa 12 euro per gli adulti e 6 euro per i bambini (gratis con la Vienna city card tour), e può essere acquistato on-line oppure presso il Vienna Sightseeing & Vienna Pass (acquista il Vienna Pass con ingresso prioritario) Service Center, all’indirizzo Opernring 3-5, Top-Nr. 17-24, 1010 Vienna.

Il giro del Ring di Vienna con il tram storico

Il tram storico del Tramwaymuseum, invece, parte ogni sera alle 18 dal Padiglione della metropolitana di Otto Wagner in Karlsplatz ed impiega un’ora per fare il giro turistico delle principali attrazioni della città.

A bordo, una guida illustra dal vivo in inglese i monumenti che si vedono sfilare lungo la Ringstrasse e racconta delle abitudini e della cultura dei viennesi.

Si deve prenotare, ed effettua il giro solo se ci sono almeno dieci prenotazioni.

Il biglietto costa 29 euro per gli adulti e 21 euro per i bambini, e può essere acquistato on-line a questo indirizzo.

Il giro del Ring di Vienna con il tram di linea

E infine la nostra opzione, forse non è la più comoda, ma è la più economica. Con i tram di linea si può partire da qualunque punto del ring, ma noi consigliamo comunque di partire da Schwedenplatz e di effettuare il giro in senso orario.

Così, prendete la linea 2 a Schwedenplatz; per orientarvi, tenete presente che guardando il fiume, di fronte, dovrete prendere il tram che va verso la vostra destra. Poco più di metà del giro del ring è fatto sulla linea 2, dovrete scendere alla fermata Burgring o alla seguente, Dr. Karl Renner. Quindi prendete la linea 1, nello stesso senso ovviamente, e proseguite fino a tornare a Schwedenplatz.

Il costo del biglietto del tram è di 2,40 euro per adulti e 1,20 per bambini dai 6 anni (ma per tutte le info sui costi dei mezzi pubblici a Vienna e su come conviene muoversi vedi il nostro articolo dedicato).

Con i tram di linea si impiega circa mezz’ora a completare il giro del ring.

tram vienna

Cosa vedere dal finestrino durante il giro del ring in tram

Facciamo una breve descrizione dell’itinerario, soprattutto a beneficio di chi opta per il giro in tram di linea, e non ha quindi le spiegazioni dell’audioguida.

Una volta saliti in tram a Schwedenplatz si va verso Julius Raab Platz, e lì si gira immettendosi su un tratto dritto del ring. Dopo poco vedrete sulla sinistra lo Stadtpark, dove c’è una famosa statua di Jhoann Strauss figlio (che con un po’ di attenzione riuscirete ad intravedere).

È già quasi il momento di girare ancora, e si avvicina, sulla destra, la celebre Opera di Stato, cui segue il Burrgarten con davanti la statua di Wolfang Goethe.

Qui potete scendere e cambiare tram.

Sulla vostra sinistra, appena saliti sul tram della linea 1, vedrete i famosi musei “gemelli”, il Kunsthistoriches Museum ed il Naturhistorisches Museum.

Dal lato opposto, come avrete imparato se non è il Vostro primo giorno a Vienna, c’è l’Hofburg, qui vista dalle spalle dell’ingresso principale.

Ora il tram gira ancora verso destra, all’altezza del Volksgarten, ed è possibile vedere a destra il Burgtheater ed a sinistra il Municipio di Vienna in stile neogotico. Subito dopo, a destra, c’è il famoso Cafè Landtmann (per i nostri consigli sui migliori Caffè di Vienna, vedi il nostro articolo).

Il tram gira leggermente a destra, e dopo poco, sulla sinistra, si vede la Borsa di Vienna.

Il giro è quasi finito, perché alla successiva curva a destra il tram si immette sulla strada di partenza, puntando Schwedenplatz.

Si fa ancora a tempo, però, poco prima di arrivare in piazza, a scorgere sulla destra la chiesa più antica di Vienna, la St. Ruprecht kirche, che risale al tredicesimo secolo.

 

Ecco le 10 cose da vedere a Vienna con i bambini e non perdetevi i musei per bambini a Vienna, un giorno al Prater e un giorno a Palazzo di Shonbrunn . E se state programmando un viaggio ecco qualche consiglio su come risparmiare a Vienna con la famiglia.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X