fbpx

La valigia per bambini 0-3 anni: gli indispensabili in viaggio

valigia bambini piccoli

Quando arriva il momento di preparare la valigia per i bambini scatta il panico! In viaggio si immagina di dover portare l’impossibile quando invece la regola “viaggiare leggeri” vale anche per i più piccoli.

Vediamo le 6 categorie

Rubrica in viaggio ocn JunaJuna, 31 anni, con Grace, due anni, di alberghi ne ha  scelti tanti nei suoi viaggi, molti giusti, alcuni sbaglaiti. Ecco i suoi consigli su come scegliere un Family hotel, senza avere brutte sorprese nella nuova rubrica per Viaggiapiccoli:
In viaggio con Juna

 

 

 

Abbigliamento

Un cambio al giorno per viaggi corti di massimo una settimana. Se invece prevediamo un viaggio di via 2, 3 settimane o più nella valigia per i bambini dobbiamo prevedere: un cambio al giorno per 7giorni e mettere in conto di fare 1 o 2 lavatrici durante il viaggio (lavatrici a gettoni esistono in tutto il mondo).

A seconda della destinazione valuteremo la pesantezza degli abiti. Porteremo con noi anche in estate una sciarpina e un golfino considerando l’aria condizionata sull’aereo e nei locali che spesso arriva a temperature glaciali!

sushi valigia
Arrotolare i vestiti

Provate il metodo della “sushi valigia” per occupare il minor spazio possibile, un modo molto pratico che consiste nell’arrotolare i vestiti.

Un paio di scarpe/sandali è sufficiente, ciabattine se diretti al caldo. Riposte in sacchettini  trasparenti tipo ikea di quelli apri/chiudi.

Beauty case

La pelle dei bimbi è delicata, portiamo sempre con noi un piccolo flacone da 50ml shampo+bagnoschiuma baby per la nostra piccola. Crema per il corpo baby in campioncini monodose

– Borsa per il cambio pannolino

In viaggio la valigia per i bambini deve comprendere la provvista di un tot di pannolini al giorno (pannolini che possono anche essere acquistati il loco, portando con se solo quelli utili per il viaggio di andata), salviette baby e traversina. Più un cambio vestiti per le emergenze

Pappa

L’ OMS raccomanda l’allattamento al seno (o  dove non sia possibile, artificiale) esclusivo fino ai 6 mesi di vita del bambino, quindi fino a questa età il problema pappa non si pone. Abbiamo portato Grace a Parigi proprio per il suo sesto complimese ed ha cominciato sotto la Tour Eiffel ad assaggiare i primi cucchiaini di frutta. Dai 6 mesi fino ai 12 mesi abbiamo prenotato appartamenti dove possibile per poter preparare pranzo e cena con alimenti freschi se reperibili facilmente sul luogo o in alternativa liofilizzati biologici di brodi vegetali, legumi e confezioni con la quantità precisa di pasta e riso a seconda dei giorni di soggiorno. Fondamentale il termos (noi abbiamo il classicone della Chicco, molto ingombrante ma che mantiene i cibi caldi anche fino a 10 ore!). A Malta ci ha salvato la vita il fornellino da campeggio elettrico che abbiamo usato…nella camera d’albergo!!! E dopo i 12 mesi se siete fortunati e il vostro bambino è curioso di assaggiare cibi diversi dal solito, come la nostra piccola, allora siete a cavallo! Quasi ovunque troverete menu per bambini o potrete comunque chiedere una mezza porzione.

Farmacia da viaggio

Oltre a stipulare l’assicurazione sanitaria, portiamo sempre con noi in viaggio nella valigia per i bambini una piccola farmacia da viaggio:

-Tachipirina supposte o sciroppo -Termometro rettale/ascellare -Fermenti lattici -Sali reidratanti(in caso di diarrea) -Soluzione fisiologica -Cerotti -Crema solare -Crema irritazioni da pannolino.

Valigia bambini giochi da viaggio

Intrattenimento

Portate sempre con voi un piccolo zainetto con qualche gioco preferito che a seconda della fascia di età del bambino potrebbe trattarsi di un dudù per fare la nanna, il peluche o la bambola preferita. Un piccolo blocco con qualche pennarello per scrivere o la lavagnetta magica. Un libro da leggere prima di andare a dormire.

Per passare il tempo durante il nostro viaggio nel paesi Baltici avevo preparato un sacchettino al giorno con una mini sorpresa per Grace in modo da intrattenerla durante i pasti.

Accessori

  • Ciuccio, il nostro indispensabile! Di solito ne porto sempre 3 (uno per il giorno, uno per la notte e uno di scorta). Non sono mai abbastanza! Utile anche per la compensazione delle orecchie durante i momenti di decollo e atterraggio dell’aereo.
  • Passeggino, fascia o marsupio a seconda di come si è abituati e in base alla preferenza del bambino. Noi abbiamo viaggiato sempre con un passeggino leggero.
  • Seggiolino da tavolo morbido da viaggio come mini monkey. Una sorta di marsupio che si lega alla sedia e aiuta il bambino a non cadere (a partire dai 6mesi)
  • Detersivo liquido baby in flaconcini da 50ml

BUON VIAGGIO!

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X