newsletter-viaggiapiccoli
HomeItaliaLombardiaIl giro del lago di Garda in battello con i bambini

Il giro del lago di Garda in battello con i bambini

 

Se siete sul lago di Garda con la famiglia, una bella idea per passare una giornata è fare il giro del lago di Garda in battello con i bambini. Un modo alternativo e rilassante per andare alla scoperta del lago.  I bambini non si stancheranno a camminare e voi vi potrete godere uno a uno i paesi più belli e caratteristici del lago, attraversando il Trentino, il Vento e la Lombardia in una sola giornata.



Giro sul lago di Garda in traghetto

Questa avventura ce l’ha fatta scoprire la famiglia di Emanuele, 11 anni,  con il fratellino Adriano, 8 anni, mamma Silvia e papà Alessandro di Roma, che erano in campeggio con noi al Camping Zoo di Arco. Quest’anno noi siamo tornati sul lago di  Garda, ospiti del campeggio IdeaLzise,  del circuito Lago di Garda Camping e abbiamo seguito il consiglio dei nostri amici, sperimentando il giro del Lago di Garda in Tragetto.

Il biglietto per il giro in battello sul Lago di Garda

Vi diamo subito un consiglio per risparmiare:  fate il biglietto per tutta la famiglia. Se fate il giro del lago in battello con la Trentino Guest Card (TGC) potete usufruire di uno sconto per gli adulti da 20,50 a 11 euro (cioè pagate il biglietto bambini, valido da 4 a 12 anni), oppure c’è la formula Family giornaliera Limone- Malcesine-Torbole- Riva al costo di 41 euro per 4 persone, che vi consigliamo perché, se fate i calcoli, vi permette di risparmiare altri 3 euro.

I biglietti sono abbastanza complessi, il prezzo cambia anche se prendete i  traghetti normali o quelli veloci.

La tariffa Happy Family per girare il lago di Garda in battello

Per i gruppi familiari con bambini tra i 4 e i 12 anni (sotto i 4 anni il trasporto è gratuito) è attiva la tariffa “Happy Family” che prevede il pagamento di due tariffe intere per gli adulti e la gratuità per un massimo due bambini.

E’ valida su tutti i traghetti  in servizio di linea, ma non sulle corse speciali o crociere notturne, sul trasporto veicoli e bagagli e non è cumulabile con altre iniziative promozionali e/o riduzioni di prezzo.Per la fruizione del servizio rapido ogni viaggiatore, inclusi gli eventuali ragazzi gratuiti, sarà soggetto al pagamento del supplemento a tariffa piena, ove previsto.

Per conoscere orari, destinazioni e tariffe nel dettaglio consultate il sito della Navigazione Laghi.

Comunque, se volete un consiglio, fate come abbiamo fatto noi. Il giorno prima della gita siamo andati al porto di lazise e abbiamo chiesto informazioni al personale, ci sono davvero una miriade di combinazioni e se non si ha fretta e non si va nelle ore di punta, i dipendenti dei traghetti sul lago di Garda sono gentilissimi e ti aiutano a trovare la tariffa e la tratta più conveniente.

 

Viaggio 1 sul Lago di Garda in battello con i bambini: Sirmione e Garda

Partiti dal nostro campeggio a piedi, con una passeggiata lungolago siamo arrivati a Lazise con i bambini, dove abbiamo fatto una lunga e abbondante colazione, vista lago, poi siamo partiti con il traghetto delle 11.15: direzione Sirmione.

Navigazione tranquilla, noi abbiamo scelto di stare all’aperto e ci siamo goduti il clima mite del lago.

Giro a Sirmione

Sirmione

Sbarcati a Sirmione c’era una folla pazzesca e inaspettata, sono saltati tutti i nostri programmi di visitare  il castello. Abbiamo preso la strada panoramica, ci siamo goduti il lago e abbiamo fatto una lunga sosta nel parco giochi.

Se capitate in un giorno più tranquillo il borgo è stupendo.  Leggete qui: Cosa vedere a Sirmione con i bambini

Siamo tornati a piedi al porto, facendo un po’ di shopping nei negozietti di Sirmione e con il nostro biglietto ci siamo imbarcati di nuovo

Garda

battello lago di garda

Il traghetto è tornato a Lazise, dove non siamo scesi è a proseguito per Garda. Dove abbiamo trascorso lentamente il pomeriggio tra passeggiata lungo lago, giochi in spiaggia, un gelato gigante, prima di imbarcarci a sera e tornare nel nostro campeggio per cena.

Viaggio 2 sul lago di Garda in traghetto  con i bambini: Riva del Garda, Torbole, Malcesine, Limone sul Garda

La famiglia di Emanuele, invece, partendo dal lato trentino del lago di Garda, ha fatto un altro giro in battello.

Passeggiata a Riva del Garda con i bambini

La giornata inizia con una passeggiata lungo la Rocca di Riva del Garda e un giro in Piazza III Novembre, poi siamo saliti con l’ascensore panoramico sul bastione veneziano da cui c’è una vista bellissima e siamo scesi da un sentiero a piedi immerso nella natura: bellissimo.

Dopo pranzo rigenerati abbiamo finalmente preso il battello, alla scoperta del Lago di Garda.

In battello a Riva del Garda, Torbole, Malcesine, Limone sul Garda

Prendiamo il battello da Riva del Garda, prima tappa Torbole (Torbole è vicinissima a Riva del Garda, quindi volendo potete saltare la tappa e magari visitarla con una passeggiata a piedi).

Seconda tappa Malcesine, con le sue casette colorate, il trenino turistico e il castello. Adriano e Emanuele si sono divertiti a guardare il lago con i cannocchiali e a giocare con le statue in bronzo in piazza, si tratta di bronzi realizzati tra il 1966 e il 1999 da Novello Finotti, artista veronese.

Terza tappa Limone, non avendo molto tempo non abbiamo fatto un giro sistematico e sicuramente ci siamo persi molte cose, ma ci siamo goduti l’atmosfera, passeggiando nella zona del porto, tra le case color pastello e le bouganville in fiore e ci siamo persi nei vicoli del borgo antico tra bancarelle con prodotti tipici (tra cui anche i limoni) e gli scorci mozzafiato sul lago.

Se avete più tempo, da non perdere la ciclovia sospesa sul Garda (ancora da completare, ma bellissima): una passerella sospesa per circa 3 km, ammirando panorami unici sul lago verso Riva del Garda, Torbole, Monte Stivo e Monte Brione.

E dopo Limone siamo tornati alla base e ci siamo gustati il tramonto sul porto di Riva del Grada, stanchi, emozionati e felici.

Limone sul garda

E’ stata una giornata intensa, in cui abbiamo fatto scorta di colori e bellezza, ma soprattutto ci siamo goduti in relax il lago di Garda, perché i bambini non si sono stancati troppo a camminare e il solo fatto di salire e scendere dal traghetto è diventato un gioco.

Lungo il viaggio poi abbiamo ammirato il lago, con i suoi colori e i porti colorati e durante le pause, quando siamo scesi a terra con i bambini freschi e riposati, abbiamo esplorato con calma i paesini, che sono tutti delle bomboniere. Certo non abbiamo fatto una visita approfondita, ma è stato un bellissimo “assaggio”. Avrei difficoltà a dire qual è il mio paese preferito.

Il giro poi è economico, diviso 4, viene praticamente dieci euro a persona e se, come noi ti organizzi, per il pranzo e a metà giornata ti gusti un buon gelato, è una giornata piena in cui respiri l’atmosfera più romantica del lago di Garda senza spendere molto.

Sul lago di Garda ti consigliamo anche una giornata a Sirmione con i bambini e noi abbiamo provato anche il Giro del lago di Garda in motoscafo.

 

famiglia in bici

 

 

Grazie a Silvia, Alessandro, Emanuele ed Adriano

 

RELATED ARTICLES

SCRIVI UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

international-camp-sancelsoA spasso con Musy

Iscriviti alla Newsletter

Rimaniamo in contatto - Entra a far parte delle famiglie Viaggiapiccoli, riceverai via mail agende esclusive con eventi nella tua città, codici sconto, offerte e itinerari in anteprima

Chi siamo

Eravamo in due, Francesco e Cristina, improvvisamente ci siamo trovati in quattro, quando nel 2012 sono nati Enrico e Giulia. Abbiamo capito che le nostre vite sarebbero cambiate, ma non volevamo rinunciare alla nostra passione: VIAGGIARE. Grazie ai nostri “piccoli” abbiamo capito che esiste sempre un viaggio giusto.

Pubblciità 10 per cento di socnto per l'assicurazione di Viaggio Heymondo