fbpx

Capilano, il ponte sospeso di Vancouver

cliffwalk bambini

Se organizzate un viaggio In British Columbia e passate da Vancouver non perdetevi il Capilano Suspension Bridge: un ponte di 70 metri sospeso su una gola ad un’ altezza di 140 metri. Un’esperienza unica, non solo per la sottile vertigine che si prova ondeggiando sul ponte, ma perché è un vero e proprio viaggio nel cuore della natura canadese.  Noi ci siamo andati il terzo giorno di viaggio. Capilano, il ponte sospeso di Vancouver, credo sia la sintesi di questa città: moderna ed efficiente, ma perfettamente fusa con la natura che la circonda. Il ponte sospeso sul fiume Capilano non è solo un’attrazione turistica, è un viaggio alla scoperta dell’amore della Natura e del rispetto per il pianeta che i Canadesi praticano ogni giorno.

capilano cornice foto bambini

Se si viaggia con i bambini lo straconsigliamo. È un modo per avvicinare i piccoli a uno stile di vita ecosostenibile, non con manifestazioni di massa o discorsi noiosi, ma giocando e facendogli toccare con mano la bellezza.

Come arrivare al Ponte di Capilano

kapilano

Il parco di Capilano è a venti minuti circa di macchina dal centro di Vancouver. Noi ci siamo arrivati con una navetta gratuita, messa a disposizione dal parco ogni 15 minuti.

Le fermate delle navette si trovano in:

• Canada Place: Canada Place Way vicino all’ info kiosk
• Melville Street: all’entrata dell’ Hyatt Hotel
• Blue Horizon Hotel: 1225 Robson St.
• Westin Bayshore: 1601 Bayshore Drive

Capilano, il ponte sospeso di Vancouver: 5 consigli per la visita

capilano vancouver ingresso due bimbi di spalle

  1. Se vi volete godere il parco (e ne vale la pena , anche visto il costo del biglietto: noi in quattro abbiamo pagato circa 70 euro) programmate almeno una mezza giornata
  2. Noi siamo arrivati alle otto, all’apertura del parco e ce lo siamo goduti, perciò vi consigliamo di arrivare la mattina presto. Alle 11 il parco e soprattutto il ponte sono pieni di turisti (noi abbiamo incrociato tantissimi cinesi armati di macchina fotografica).
  3. Prima di attraversare il ponte c’è il centro visitatori, con i bagni, il negozietto di souvenir e la caffetteria, ma non fermatevi, lasciatelo alla fine, non perdete tempo e immergetevi nel parco.
  4. All’ingresso i bambini ricevono una mappa del parco, che si deve timbrare in ogni sezione. Alla fine quando la riconsegnate completa vi regalano un attestato. È un gioco molto carino da fare, i bambini così sanno sempre dove si trovano e cosa stanno per vedere.
  5. C’è un percorso indicato, ma se volete potete anticipare qualcosa o rifare le parti che vi sono piaciute di più non abbiate timore di modificare l’itinerario. Il nostro consiglio è di fare il ponte sospeso appena arrivati, perché è davvero un’esperienza unica, e poi, carichi di adrenalina immergersi nel parco e lasciare come ultima visita il Cliffwalk, altro percorso ad alte emozioni.

Capilano: cosa potete vedere nel parco

Capilano è come un grande Parco giochi, solo che invece di esserci delle giostre c’è la natura come unica grande attrazione.

Inizia la visita

All’ingresso del parco troverete un centro dedicato alla storia del parco e totem dei nativi americani che abitavano queste zone. Noi, sinceramente lo abbiamo visto velocemente e poi ci siamo soffermati all’uscita. Troppo didascalico per i bambini, che invece hanno fatto molte domande sui totem dei nativi americani.

Il ponte sospeso

capilano ponte sospeso bambini

Il percorso sul ponte, soprattutto se si è da soli è emozionante. Si cammina sospesi nel vuoto. Mentre a noi adulti gira la testa i bambini hanno fatto avanti e indietro almeno cinque volte.

A tu per tu con i rapaci

Subito dopo ci siamo immersi nella visita del parco. Abbiamo assistito a una dimostrazione con i rapaci (in inglese) , fatto la caccia al tesoro e vinto una spilletta.

ali rapace di legno e bambina capilano

Percorso tra gli alberi

È stato davvero emozionante camminare sui ponti sospesi tra gli alberi.

Più ci si addentra nel parco più si perde il contatto con la realtà e ci si immerge nella natura, tra alberi e foresta pluviale. Camminare tra i ponti di legno e casette sugli alberi ti fa sentire un elfo, un pettirosso, uno scoiattolo. Anche noi adulti abbiamo dimenticato sovrastrutture e razionalità e abbiamo sentito i sussurri della Natura.

ponti sospesi tra alberi Vancouver

casetta legno bambini

Gli alberi sono imponenti e maestosi, alcuni hanno anche 1300 anni. I ponti sono a circa 30 metri di altezza e la cosa più bella è che il percorso non solo è in totale sicurezza per i visitatori ma anche per gli alberi. Infatti, il sistema di ancoraggio dei ponti è stato realizzato con tecniche di ingegneria e con anelli che si modificano con la crescita degli alberi, senza l’utilizzo di chiodi o bulloni. Un abbraccio dolce, per far divertire i bambini senza fa male a nessuno.

Caccia al Tesoro

Si può fare anche la caccia al tesoro ed è super divertente e istruttiva, perché si studiano i diversi tipi di ceri, si cercano gli scoiattoli, si misura la propria apertura alare, si disegnano foglie e si osserva con occhio analitico il mondo silenzioso che vive in una foresta pluviale.

capilano parco Ogni azione è un gioco, ma allo stesso tempo uno stimolo per studiare e amare la natura, come parte di noi e del nostro mondo. Lungo tutto il percorso ci sono pannelli interattivi, che spiegano ai bambini cosa vedono e spesso propongono anche dei giochi, come misurare la propria altezza come se si fosse un albero.

capilano

I bambini non volevano più andare via, hanno corso liberi tra questi aceri altissimi, respirando a pieni polmoni e divertendosi come piccoli animaletti di bosco.

Il Cliffwalk di Capilano

Dopo la caccia al tesoro e la passeggiata sospesi tra gli alberi abbiamo chiuso la nostra visita al Cliffwalk. Questa è la parte più recente del parco, si tratta di una serie di passerelle sospese sulla gola, ancorate alle pareti di roccia.

In alcuni punti, queste passerelle sono in vetro, in modo da poter vedere ciò che è sotto i propri piedi. È davvero una passeggiata adrenalinica. Se soffrite di vertigini però evitate questa parte. Sembra davvero di volare.

Tutte le info su prezzi e costi sul sito.

 

Ti può interessare anche cosa vedere a Vancouver con i bambini e Gita con le balene a Vancouver.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X