newsletter-viaggiapiccoli
HomeEmilia RomagnaBolognaTorre Prendiparte, la più bella vista di Bologna dall'alto

Torre Prendiparte, la più bella vista di Bologna dall’alto

Volete vedere Bologna dall’alto? Avete più opzioni, la nostra preferita è in pieno centro cittadino e con una lunga e affascinante storia: la Torre dei Prendiparte, che nata nel XII secolo come baluardo difensivo dei guelfi, è poi stata abitazione e anche prigione. La torre Prendiparte o Torre Coronata ( per una rientranza simile a una corona sulla sommità)  è alta 60 metri ed è seconda solo alla Torre degli Asinelli ( 97 metri, ora chiusa). Ma soprattutto dalla sua terrazza si gode la più bella vista della città, Due Torri comprese.



Torre di Bologna, entrare una casa privata

torre prendiparte

Il primo fascino della torre Prendiparte è che è di proprietà privata. “Benvenuti in casa mia”, dice all’entrata Matteo Giovanardi, che a 18 anni ha ereditato la torre da suo padre.

Sono 12 piani ed esattamente 300 gradini perfettamente restaurati  in tipici mattoni “bolognesi” , con la base più larga e la cima più stretta, scala dopo scala. Anche guardandola da fuori vedete una grande finestra, più in alto una finestra più piccola e poi aperture/fessure.

I primi piani hanno gradini in muratura, mentre verso la parte più alta la salita si fa più complesso con le scale a pioli in legno. E da qui il primo avvertimento: noi ci siamo andati con i bambini, e sono tante le famiglie che la visitano ogni anno. La salita non è particolarmente impegnativa, c’è sempre un corrimano a cui appoggiarsi, ma ci sono scale da affrontare. Consigliate anche scarpe comode.

 

Se rimani due giorni a Bologna abbina la tua visita alla Torre Prendiparte a
Pass per due giorni per il Bus rosso e il San Luca Express
per girare Bologna senza camminare troppo e in libertà

La nostra visita alla Torre Prendiparte

Perché amiamo questa torre? Perché in genere quando si sceglie un punto panoramico per vedere una città dall’alto, si prende un ascensore o si affrontano rampe di scale, ma l’obiettivo è solo arrivare in cima e ammirare il panorama. Invece la visita alla Torre Prendiate è interessante piano dopo piano, è un viaggio verso l’alto.

Passi da una camera da letto e da una cucina, restaurate nei minimi dettagli. I primi tre piani sono stati adibiti ad abitazione alla fine del ‘700 quando la Torre è stata  confiscata alla Curia da parte delle truppe napoleoniche. A quel periodo vanno fatte risalire le modifiche più recenti, come l’apertura delle finestre.

Al quarto piano invece ci sono le tracce di quelle che un tempo furono le prigioni della Curia. La Torre dei Prendiparte, infatti, a metà del ‘500 venne adibita ad estensione del Seminario Arcivescovile, ma nel 1751 il Card. Lambertini Papa Benedetto XIV quando  il Seminario fu trasferito, la adattò a carcere dell’Arcivescovado per reati contro la religione o che avessero comunque rappresentato un oltraggio alla morale cristiana.  Si vedono ancora le iscrizioni e i graffiti che i prigionieri facevano con le scaglie dei mattone della torre. Ci sono il conto dei giorni che passano, ma anche vere e proprie scritte.

E alla fine, all’ultimo piano c’è la terrazza che, grazie ad un sicuro parapetto, permette di affacciarsi e ammirare la vista dei tetti e dei monumenti, delle colline e della pianura di Bologna. Noi siamo arrivati in cima al tramonto e la luce gialla di Bologna, mista al cielo che si tingeva di rosa, è stato un dono inaspettato. Uno di quei panorami da wow.

torre prendiparte vita su Bologna

Informazioni pratiche per la visita alla Torre Prendiparte

Il  biglietto della Torre Prendiparte è di 10 euro (intero) e 8 (ridotto). I bambini con meno di 10 anni e accompagnati dalla famiglia entrano gratis.

La torre Prendiparte si trova in Piazzetta Prendiparte 5, nel Ghetto ebraico, a due passi dalla cattedrale di San Pietro. Dall’alto è così vicina che sembra di poterla toccare.

Attenzione la torre non si può visitare tutti i giorni, ma solo nel weekend. Orari Torre Prendiparte: è aperta tulle le su prenotazione alle 12.00 – 13.00 – 14.00 -15.00 – 16.00 – 17.00 -18.00

E’ aperta anche in alcuni giorni festivi o ricorrenze, per conoscere le prossime aperture controlla qui  e prima di organizzare la vostra visita  telefonate a  +39 335 5616858 o scrivete a info@prendiparte.it o via Whatsapp 3345899554

bologna dall'alto

Trovi la Torre Prendiparte anche sulla nostra Mappa di Bologna per bambini. Leggi anche Cosa vedere a Bologna con i bambini.

RELATED ARTICLES

SCRIVI UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

anglovillebambini fanno aerosolsqualiparchi-divertimento-emilia-romagna

Assicurazione-viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Rimaniamo in contatto - Entra a far parte delle famiglie Viaggiapiccoli, riceverai via mail agende esclusive con eventi nella tua città, codici sconto, offerte e itinerari in anteprima

Chi siamo

Eravamo in due, Francesco e Cristina, improvvisamente ci siamo trovati in quattro, quando nel 2012 sono nati Enrico e Giulia. Abbiamo capito che le nostre vite sarebbero cambiate, ma non volevamo rinunciare alla nostra passione: VIAGGIARE. Grazie ai nostri “piccoli” abbiamo capito che esiste sempre un viaggio giusto.

Giulia Gardini
Mi chiamo Giulia Gardini e sono cresciuta mangiando piadina a tutte le ore e i cappelletti in brodo anche a Ferragosto, continuo a farlo ora con i miei bimbi. Da quando sono nati Margherita , Federico e Ludovica, io e il babbo Matteo stiamo riscoprendo la nostra Emilia Romagna, a misura di bambino.