Kit per le farfalle, la magia della primavera a casa

Kit farfalle

 

“La farfalla, è qualcosa di particolare, non è un animale come gli altri, in fondo non è propriamente un animale ma solamente l’ultima, più elevata, festosa e vitalmente importante essenza di un animale. È la forma festosa, nuziale, di quell’animale che era giacente crisalide e ancor prima affamato bruco. La farfalla non vive per cibarsi e invecchiare, vive solamente per amare e concepire, e per questo è avvolta in un abito mirabile”. Nelle parole dei diari in cui Herman Hesse annotava queste parole, è racchiusa la descrizione dell’esperienza che è possibile fare con il Butterfly Kit di SmartBugs , azienda veneta che spedisce in tutta Italia il kit farfalle, cioè l’occorrente completo per allevare comodamente a casa propria.

Noi di Viaggiapiccoli lo abbiamo provato ed è stato davvero emozionante ed educativo prendersi cura dei piccoli bruchi, vederli trasformarsi in crisalide e, infine, spiegare le ali.

Come funzionano i Kit per allevare le farfalle?

Vuoi un kit farfalle tutto tuo? Basta andare sul sìto di SmartBugs e scegliere tra le opzioni a disposizione: il Macakit per allevare esemplari di macaone, il Butterflykit per le cavolaie e il Bombyx per conoscere tutti i segreti di bachi da seta.kit allevamento farfalle

Noi abbiamo scelto il Butterfly, quello più semplice e adatto a tutti, il prezzo è contenuto (20 euro) e dopo pochissimi giorni ci è arrivato a casa. Si tratta di una scatola poco ingombrante contenente:

  • 1 capsula petri contenente 5 bruchi
  • 1 bustina con 15 gr di mangime speciale in polvere
  • 1 contenitore per la cottura del mangime + 1 bicchierino dosatore +palettine sterili per la manipolazione del mangime
  • 1 cupola per l’allevamento dei bruchi
  • 1 casetta trasparente per lo sfarfallamento con supporto in tessuto per le crisalidi

All’interno si trova poi il libricino con le istruzioni per trasformare i piccoli bruchi in imago adulti. La cosa più importante è che non vengano mai esposti alla luce diretta del sole e che stiano in un ambiente tra i 18 e i 27 gradi. Il periodo primaverile è quindi perfetto per questo tipo di esperimento casalingo!

Kit farfalle, si inizia dai bruchi

Nei primi giorni i bruchi non hanno bisogno di cure si limitano a mangiare questa specie di “dado” che è già presente nella capsula e a riposarsi. Nel giro di pochi giorni li si vedrà allungare e ingrassare a vista d’occhio e, una volta raggiunti i 3 cm, saranno pronti per essere trasferiti nella “cupola” con del mangime fresco.

Per questa preparazione è sufficiente cuocere il preparato che si trova nel kit con dell’acqua e lasciarlo raffreddare nell’apposita vaschetta, successivamente si conserva in frigorifero e ha un ottimo profumo di erba appena tagliata.

 

Con delicatezza e senza manipolarli con le mani i bruchi vanno trasferiti nella nuova sistemazione dove li vedrete, letteralmente, “spiaggiarsi” sulla pappa. Anche in questo caso è necessario mantenere l’alternanza giorno notte senza esposizione diretta e senza troppa escursione termica. Per aumentare il benessere dei bruchi è consigliato praticare dei fori nella cupola e inserire delicatamente degli stuzzicadenti sui quali potranno arrampicarsi e fare ginnastica lasciandosi osservare in tutte le loro attività quotidiane.

Kit farfalle, dai bruchi allo “sfarfallamento”

Passano così tra grandi mangiate e un po’ di moto alcuni giorni di vita dei bruchi, finchè all’improvviso…si attaccano alla parete della cupola e si immobilizzano iniziando a produrre un filamento che presto li imbozzolerà completamente e li trasformerà in crisalidi. A questo punto è necessario rimuoverli con estrema delicatezza e inserirli nella casetta di sfarfallamento dove si riposeranno in una cartucciera fino al momento della nascita della farfalla vera e propria.

Butterfly kit di SmartBugs

Noi abbiamo atteso con trepidazione, quasi preoccupati dal loro stato di “morte apparente” e, invece, senza alcun preavviso una mattina ci siamo svegliati e la mirabilia era avvenuta! Ad attenderci una farfalla con le ali stropicciate, poi una seconda, una terza e una quarta. Le farfalle impiegano circa due ore per stendere ed asciugare le ali poi sono pronte per effettuare il loro primo volo. Aprire la scatolina e liberarle è stato davvero un tuffo al cuore!

Sarà che veniamo da un periodo molto duro ma fare quest’esperienza fa comprendere appieno il senso delle parole di LeeAnn Taylor

Siamo tutti farfalle. La Terra è la nostra crisalide

L’intento dei fondatori di SmartBugs, è proprio questo, far capire attraverso la cura di una piccola parte della Natura quanto questa debba e possa essere protetta e salvaguardata anche da chi non ci vive a stretto contatto. Non serve vivere in campagna o avere un grande giardino: ancheun piccolo balcone balcone fiorito può essere il luogo perfetto per ospitare questi insetti così preziosi per la biodiversità

 

Contatti:

  • Smart Bugs
  • Via Strada di Ponzano, 5
  • 31050 Ponzano Veneto (TV)
  • Tel e Fax +39 0422 969352

 

Leggi anche: Api a Torino, il  miele di beeozanam nato tra i palazzi

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.