fbpx

Creatività per piccoli: costruiamo insieme il calendario montessoriano

costruire calendario montessoriano

Stare a casa con i bambini non è facile, si sa, e quando i bambini sono piccoli per capire ma non troppo da non rendersi conto della situazione anomala… le cose un po’ si complicano. Che ne pensate di qualche idea per la creatività per piccoli? Costruiamo insieme il calendario montessoriano.

Per fortuna il mondo culturale, scolastico e dell’intrattenimento ci sta dando tantissime soluzioni per far passare loro il tempo, dalle favole al telefono alla neve finta, dalle  attività sul balcone  agli spettacoli teatrali online.

Qui sul sito trovate già moltissime idee di giochi da fare con loro e per loro e vorrei consigliarvi un paio di lavoretti creativi per i bambini dai 3 ai 5 anni circa.

Creatività per piccoli: il Calendario montessoriano

Il calendario montessoriano che vedete nella foto sotto lo abbiamo fatto io e Tommaso durante un bellissimo laboratorio extra scolastico organizzato dalla sua Scuola dell’infanzia insieme all’associazione Sulla Buona Strada. È un calendario molto semplice e intuitivo per insegnare ai piccoli il passare dei giorni, mesi, stagioni e il tempo atmosferico.

Realizzarlo è semplice, ma naturalmente serve sempre la vostra supervisione. Iniziamo!

Calendario Montessoriano, cosa serve per realizzarlo

occorrente calendario montessorianoOccorrente

Fogli di feltro: almeno 4 colori diversi
forbici: mi raccomando con le punte arrotondate se pensate che i bambini possano fare da soli.
colla: il vinavil va benissimo e lo possono usare anche i bambini. Se avete la colla a caldo può servire alla fine.
un pennellino
qualche pennarello colorato
4 mollettine piccole

Il nostro cartellone è molto colorato e ovviamente più colori avete e meglio è. Possono però bastarne anche solo 4 per un buon risultato, come il bianco, il grigio, il giallo e l’azzurro.

Calendario montessoriano, come si fa

Iniziamo con il fondo del cartellone.
Prendete un foglio di feltro e ritagliate un quadrato di cm 30 per lato.
Poi prendete un foglio di un altro colore e ritagliate prima 7 rettangolini di cm 4 di lunghezza per cm 2 di altezza e poi 31 rettangolini di cm 2 di lunghezza e cm 1,5 di altezza.
Ora prendete un pennarello di un colore abbastanza scuro e scrivete sui rettangoli più grandi i giorni della settimana e su quelli piccoli i numeri da 1 a 31.
Se i bambini sono in grado è sicuramente una cosa carina da far fare a loro mentre voi ritagliate tutto il resto.

A questo punto iniziamo ad incollare, partendo dai giorni della settimana.
Versate un po di colla liquida in un bicchierino di plastica/carta o in un vasetto dello yogurt vuoto che avete tenuto da parte (bisogna sempre averne qualcuno in casa!) e con il pennellino spalmatela sul retro del rettangolino e incollate sul lato superiore del vostro calendario.
Passate poi ai numeri, da mettere attaccati ai due lati, sinistro e destro del cartellone. Mettetene 15 da un lato e i restanti 16 sull’altro.
Naturalmente potete prima incollare tutto e poi scrivere nomi e numeri una volta che sono incollati sul fondale.

calendario montessoriano

Passiamo al quadrante centrale. Per fare gli spicchi bisogna usare almeno due colori, ma se ne avete 4 diversi e che ricordino le stagioni ancora meglio.

Fate un cerchio (potete usare una ciotola per la forma per esempio), dividetelo in quattro spicchi e poi tagliatene due. Con un altro colore fate la stessa cosa. Avrete così 4 spicchi di 2 colori diversi.

Ora incollateli nel centro del calendario, alternando i colori: ogni spicchio è una stagione e potete decidere di decorarlo o con i pennarelli oppure creando piccole sagome con i simboli delle 4 stagioni e incollandole sopra.
Prendete adesso un altro pezzo di feltro e disegnate 6 cerchi più o meno di 2,5 cm di diametro e tagliateli a metà. Ora li potete incollare attorno al bordo del quadrante delle stagioni, tre per spicchio e un po distanziati tra loro e su ognuno di essi mettere l’iniziale del mese.
Attenzione: incollate la base mentre lasciate staccata e un po più svolazzante la parte esterna più lontana dal quadrante.

Infine il meteo: create le sagome del sole, il sole e la nuvola, la nuvola con la pioggia e la neve e incollate tutto sul bordo basso del calendario.
Potete fare tanti pezzettini separati, per esempio per le gocce di pioggia o i fiocchi di neve, così i bambini avranno tante cose da incollare.

Il calendario ora è finito. Vi basterà utilizzare 4 mollettine piccole che i bambini andranno a spostare di giorno in giorno a seconda del giorno della settimana, del numero, del mese e del meteo.

Se volete potete appoggiarlo a un mobile, altrimenti potete fare un buchetto in cima e appenderlo con un nastrino.

Creatività per piccoli, il tabellone delle attività quotidiane

Quest’idea è della mia amica super creativa Chiara che ha sempre realizzato bellissime attività per le sue bambine.
L’idea e la realizzazione sono semplici, molto veloci da fare e … sono un investimento a lungo termine! 🙂

cartellone attività quotidiane

Il tabellone delle attività quotidiniane, cosa serve per farlo

2 cartoncini colorati, formato A3 dovrebbe andare bene oppure uno unico in formato più grande.
Pennarelli
Righello
Adesivi attacca-stacca
(se possibile una plastificatrice) in alternativa mollettine.

I due tabelloni – o le due parti dello stesso tabellone – indicano le attività da far fare ai bambini al mattino appena svegli e alla sera prima di andare a letto.
Naturalmente potete personalizzarli con le attività che più si addicono al vostro stile di vita, ma quelle che vedete nell’immagine sopra certamente non potranno mancare: colazione, pipì, lavarsi, lavarsi i denti, vestirsi, lavarsi le mani (mai quanto oggi è importante ricordarlo ai bambini), mettere il pigiama, ma potete anche aggiungere apparecchiare e sparecchiare o rifare il letto…

Tabellone delle attività quotidiane, un piccoli trucco

Aggiungendo per ogni attività un’immagine il bambino sarà certamente più attratto e stimolato: se siete bravi a disegnare potete andare a mano libera per scritte e illustrazioni altrimenti potete fare dei collage o cercare online dei disegni da utilizzare che facciano al caso vostro (per esempio utilizzando personaggi Disney, Bing o Vampirina mentre fanno le stesse cose che voi chiedete di fare ai vostri bambini).

Nella parte bassa di ogni cartellone fate poi con pennarello e righello una bella riga che si divide in tante celle quante sono le attività.

Ora l’ideale sarebbe plastificare il foglio (o i fogli) in modo che con il tempo non si rovini.
In questo modo potrete attaccare su ognuna delle cose da fare un adesivo attacca-stacca che quindi sarà riutilizzabile nei giorni successivi. La mia amica usava le stelline di due colori diversi.

Nel caso in cui aveste più di un bambino potete creare una o più lettere con l’iniziale di ciascun bambino, plastificarle e inserire dietro ognuna un po di nastro biadesivo. In questo modo potreste spostare la lettera sulle attività o anche assegnare voi dei compiti.
Ad esempio: oggi S fa i letti e V apparecchia la tavola

Se non avete modo di plastificare i fogli invece potete sempre ricorrere alle mitiche mollettine da spostare di volta in volta!
Non ve l’ho specificato ma ovviamente anche questo, esattamente come il calendario, lo potete realizzare insieme con i bambini, decorandolo a loro piacimento e trasformandola in un’attività divertente da fare insieme.

Cosa ne pensate? Utile no?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X