fbpx
Cerca

Basilea: una città a misura di bambini

Basilea con i bambini

Partiamo da Basilea. Viaggiare vuol dire aprire nuove finestre su nuove realtà. Oggi grazie a Jenny e a Mini me Explorer inauguriamo una nuova rubrica e una nuova finestra sulla Svizzera a misura di bambini.

 

Svizzera con i bambiniJenny, nata e cresciuta in Ticino,  è una docenta di scuola e una travel Blogger specializzata nei viaggi Family, vive in Svizzera e ha due gemelli, Greta e Tommaso. Il suo blog racconta la Svizzera a misura di bambini e famiglie, ma non solo. A Mini me exlorer lavorano altre due donne-mamme-blogger: Augusta, doicente di ingelse e mamma di un bimbo di sei anni e Alexandra, mamma di cinque bimbi e appassionata di escursionismo.

 

Partiamo da Basilea

Come primo contributo per la nuova rubrica sulla Svizzera, vi vorrei parlare di Basilea. Perchè proprio Basilea vi chiederete? Questa magnifica città che si affaccia sul Reno, ed è la più a nord della Svizzera, è la città dove è nata e cresciuta mia mamma e oggi ci vivono mia zia e miei cugini (per cui sono un po’ legata emotivamente). Visto che ci vado con i miei bambini qualche volta all’anno, mi sento di conoscerla bene, per cui vi svelerò tutto quello che c’è da sapere.

Basilea fiume Reno e cattedrale
Basilea, il fiume Reno e la cattedrale

Come arrivare a Basilea?

Basilea è facilmente raggiungibile in treno dall’Italia. Dal confine italiano a Basilea calcolate 3 ore di viaggio. Una volta arrivati in stazione centrale, ci si muove in tram (quelli verdi si spostano in centro città, quelli gialli vanno in campagna). Se vi recate in automobile, calcolate 2 ore e mezza dal confine italiano. Ci sono pochi posteggi pubblici, per cui verificate che l’hotel che scegliete ne abbia uno compreso.

Ogni hotel, al momento del check-in, vi fornirà gratuitamente la Basel Card, una carta che vi permette di viaggiare gratis su tutti i mezzi pubblici durante il vostro pernottamento, avere uno sconto del 50% sull’entrata dei musei e dello zoo e il Wii-fii gratuito.

Basilea Musei
Il museo dei Giocattoli a basilea

Dove alloggiare con i bambini?

Mi sento di consigliare:

  • l’ostello della gioventù, La Jugendherberge  perché è super moderno, con camere famigliari (e bagno privato), grande sala giochi, situato in bel quartiere vicino al fiume Reno. Non da ultimo, prezzi super convenienti.
  • In alternativa vi consiglio il Teufelhof , un hotel antico ma finemente ristrutturato nel cuore della città vecchia. Ogni camera è dipinta da un’artista diverso. Non è comodissimo per bambini piccoli, ma molto suggestivo.
  • Un’ altra possibilità è l’Ibis Basel , grande e moderno hotel, adatto alle famiglie vicino alla stazione centrale.
Basilea musei
Tinguely museum

Cosa vedere con i bambini a Basilea?

Che ci crediate o meno la città di Basilea ha più di 40 musei, alcuni davvero imperdibili. Vi consiglio due musei in particolare adatti ai bambini:

  • Il Spielzeug Welten Museum: si trova in centro città e si tratta di una collezione privata di orsacchiotti, giochi e bambole d’epoca. Sono 4 i piani da percorrere e credetemi, rimarrete a bocca aperta. Ci sono case delle bambole con oggettini minuscoli, giostre da far girare, collezioni di orsacchiotti che fanno i lavori più impensabili e tanto altro.
  • Il museo Tinguely , nel nostro blog trovate tutti i dettagli.

Si tratta del museo dell’artista basilese Jean Tinguely che ha costruito enormi macchinari che si muovono utilizzando materiali di recupero. Si trova dall’altra parte del fiume ed è facilmente raggiungibile con la Färi, un’antica barca di legno che si muove sfruttando la corrente dell’acqua ed un po’ il simbolo della città. I biglietti si fanno direttamente sulla barca.

Sempre molto particolare e apprezzata dai bambini è la fontana dell’artista Jean Tinguely (Tinguely Brunnen). Ha costruito delle sculture in ferro che spostano l’acqua in maniera diversa. Potete ammirarla in Theatervorplaz.

Basilea Zoo
Lo Zoo di Basilea

Davvero interessante è lo zoo di Basilea  (ma dovete calcolare un giorno per vederlo tutto). A differenza di molti zoo presenti nel mondo, qui gli animali sono liberi di girare assieme in enormi spazi. Sono stati ricostruiti gli ambienti naturali e gli animali convivono tra loro. Da non perdere l’acquario. Una cosa curiosa è che quando la colonnina scende sotto lo 0, vengono aperte le gabbie dei pinguini e questi possono passeggiare liberamente in mezzo ai bambini per le vie dello zoo.

 

Un po’ meno interessante per i bambini, ma assolutamente da vedere se siete a Basilea, sono la piazza del mercato con il suo municipio di color rosso e la cattedrale di Basilea ( Münsterplatz) Da lì si può ammirare il fiume Reno dall’alto e il via vai dei mercantili.

Basilea con i bambini
Basilea il municipio rosso

Se avete ancora tempo, vi consiglio di andare al Dreiländereck dove vi troverete nel punto d’incontro delle 3 nazioni, Francia, Germania e Svizzera….

Non è facilissimo da trovare perché il monumento si trova in una zona industriale vicino al porto. Potete raggiungerlo però con il bus panoramico che fa il giro della città. 

Dove mangiare a Basilea?

– Löwezorn: antica e famosa birreria nel centro storico di Basilea dove si mangiano “Chäschuechli” (tortine al formaggio) e Schnitzelpommesfrites (impanate con patatine).

  • Zum Braunen Mutz: locale tipico basilese, curato, buona cucina.
  • Tibits: sel-service etnico vegetariano.
  • Zum Isaak: ristorante in Münsterplatz (piazza della cattedrale), semplice ma carino.
  • Brasserie Au violon: brasserie francese, all’interno di una vecchia prigione, le celle sono camere di hotel e il ristorante ha un giardino nel cuore della città.
Läckerli biscotti
Läckerli

Non dimenticate di comprarvi i tipici biscotti di Basilea, i Läckerli che sono biscotti speziati fra i più famosi in Svizzera. Li trovate alla casa del Läckerli

Manifestazioni importanti a Basilea

  • Il carnevale di Basilea è uno dei più famosi in Europa dopo quello di Venezia. Tutta la città si ferma per 4 giorni. Non esiste basilese che non si travesta con costumi e maschere fatte a mano anche un anno prima. Le si realizzano negli atelier da artisti professionisti. Nelle vie di tutta la città camminano gruppi suonando pifferi e tamburi. È uno spettacolo incredibile.
  • Una volta all’anno, in autunno, per due settimane la città si trasforma in luna park in occasione della fiera d’autunno (la Herbstmesse). Trovate giostre di ogni tipo nelle principali piazze, nonché bancarelle, mercatini di Natale, e stand per mangiare le specialità locali. https://www.basel.com/de/herbstmesse
  • Basilea è famosa anche per l’Art Basel, la fiera d’arte contemporanea più importante al mondo. Si svolge a metà giugno.

 

 

Scritto da Jenny Blotti

Mini Me Explorer

www.minimeexplorer.ch
www.facebook.com/minimeexplorer

https://www.instagram.com/minimeexplorer/

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X