Il percorso di barefooting di Morgex, camminare nel fango

barefooting di Morgex

Hai mai camminato nel fango? O hai mai provato a passeggiare su un tappeto di pigne? Sensazioni strane, insolite, stimolanti. Il fango è caldo e appiccicoso, le pigne sono dure come macigni. Camminare a piedi scalzi ci appassiona moltissimo. Abbiamo anche stilato anche una classifica dei più bei sentieri di barefooting in Italia. E recentemente abbiamo provato il percorso di barefooting di Morgex : una passeggiata di 600 metri, tra fogli, legni, sassi e …. fango.

Il percorso di barefooting di Morgex

barefooting di Morgex bambina cammina sui sassi

Il percorso di barefooting di Morgex è la prima pista di barefooting della Valle d’Aosta, è pubblico e gratuito.

È dedicato alla memoria Franco Alleyson, scomparso nel 198, appassionato di sci di fondo di Morgex. Realizzato nel 2012 è stato riqualificato nel 2021, quindi è nuovissimo e ben tenuto.

Puoi fare e rifare il percorso di barefooting di Morgex quante volte vuoi. Da trovare non è difficile, è proprio nella zona del campo sportivo comunale, accanto al casotto del rafting

Perché ci è piaciuto tanto? Perché è un anello ampio, è lungo circa 600 metri e offre un’esperienza sensoriale che coinvolge soprattutto il tatto ma anche gli altri sensi.

Si basa sull’esplorazione a piedi nudi degli elementi presenti in natura, sollecitando le capacità sensoriali delle persone durante la camminata.

Quali materiali si sperimentano

In cosa consiste? L’esperienza varia in base ai vari materiali che sono stati posati sul terreno:

  • pietra
  • legno
  • erba
  • muschio
  • fango
  • acqua e sabbia
  • ed altri elementi che differiscono a seconda delle stagioni come petali di fiori, aghi di larice, pigne.

Abbiamo comminato e riso tanto e soprattutto ci siamo tenuti per mano. Sia per gli adulti che per i bambini non è facile togliersi le scarpe e camminare a piedi nudi. Perché? È strano e insolito…e a tratti “schifoso”… (siamo sinceri!)  Mettere i piedi nel fango non è certo divertente….ma appunto è stimolante.

La disciplina del barefooting può essere praticata da chiunque, unica condizione sono i piedi nudi.

Il percorso, inoltre, è anche fattibile dalle persone non vedenti, intatti lungo tutto il percorso c’è un corrimano che guida il cammino e ci sono cartelli in alfabeto braille

bambina sul percorso di barefooting di Morgex

Quali sono i benefici del camminare a piedi scalzi

Noi in casa camminiamo sempre a piedi scalzi, ma più per una questione di igiene. Invece il Barefooting, è una pratica da coltivare. Perché:

  • stimola in modo naturale le endorfine, ormoni del benessere;
  • Migliora la circolazione e di conseguenza dormiamo anche meglio;
  • Aiuta ad a ere una corretta postura;
  • Favorisce il ripristino del nostro equilibrio interiore mettendoci a stretto contatto con la natura;
  • I diversi materiali favoriscono il massaggio plantare
  • Riduce lo stress.

Stimolare i bambini a camminare a piedi scalzi in ambienti sicuri li aiuta a sperimentare materiali e sensazioni nuove.

 

Barefooting a Morgex: un percorso per tutti i sensi

Lungo il percorso ci son a nche dei pannelli per stimolare olfatto, udito ( con i versi della poiana, della civetta, del gallo)  e vista e alcune informazioni sul territorio. Il barefooting è un’esperienza sensoriale, un’immersione nella natura. Il nostro consiglio è di fare il percorso due volte. La prima volta a occhi aperti per prendere confidenza con i nuovi materiali, la seconda a occhi chiusi per sentire anche odori e suoni, dal profumo della terra allo sciabordare del vicino fiume.

  • Dove: Via Saint Marc, 5; coordinate GPS 45.75854, 7.029

 

Leggi anche il nostro speciale su cosa fare a Morgex

Author: viaggiapiccoli

Cristina e Francesco viviamo a Napoli, ma la nostra casa è il mondo...un mondo che scopriamo con i nostri "piccoli", i gemelli Enrico e Giulia. Siamo i coordinartori della grande famiglia di Viaggiapiccoli  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.