La fioritura della lenticchie a Castelluccio di Norcia: entra in un quadro

bambina in campo di fiori

Correre in un prato fiorito, fino a perdere il fiato e a cadere a terra tra ranuncoli, papaveri e piccoli fiori bianchi di Lenticchia. La fioritura delle lenticchie a Castelluccio di Norcia, in provincia di Perugia, è uno spettacolo della natura, un’esplosione di colori e di profumi. I bambini Si divertiranno molto a correre liberi tra i fiorellini colorati, ma per ammirare la fioritura delle lenticchie bisogna seguire alcune indicazioni. Ecco tutti i consigli utili per un’esperienza indimenticabile a Castelluccio di Norcia, perché oltre la fioritura delle lenticchie, è un’esplosione di, papaveri, genzianelle, narcisi, violette, asfodeli, trifogli.

In questo articolo su la fioritura della Lenticchia a Castelluccio di Norcia troverai:  

1.Quando vedere la fioritura delle lenticchie di Castelluccio di Norcia?
2.Dove andare per vedere la fioritura di Castelluccio?
3.Che fiori ci sono a Castelluccio di Norcia?
4.Regole e divieti per ammirare la fioritura di Castelluccio di Norcia
5.Fioritura Castelluccio di Norcia webcam tempo reale
6.Come arrivare a Castelluccio di Norcia
7.Dove mangiare a Castelluccio di Norcia
8.Dove dormire a Castelluccio di Norcia

Quando vedere la fioritura delle lenticchie di Castelluccio di Norcia?

Iniziamo da quando andare. In che periodo c’è la fioritura delle lenticchie a Castelluccio? Si può assistere alla fioritura di Castelluccio da maggio a metà luglio.

mamma e figlia in campo di fiori

Non c’è una data esatta per la fioritura di Castelluccio, alcune volte è in anticipo, altre in ritardo, ma è lo spettacolo della natura e questo teatro non ha orari fissi.

Un consiglio spassionato? A luglio la fioritura è spettacolare, ma c’è tantissima gente, noi ci siamo andati a fine maggio, i colori erano meno intensi, ma ci siamo goduti i fiori, i colori, i profumi e il silenzio.

Dove andare per vedere la fioritura di Castelluccio?

La zona dove è possibile ammirare lo spettacolo della fioritura delle Lenticchie è quella del Pian Grande e del Pian Perduto, ai piedi del Monte Vettore, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, a pochi chilometri da Norcia. Se vuoi assistere alla fioritura spontanea, la tua destinazione è “l’area dei mergani”: sul navigatore puoi inserire “Fosso di Mergani”.

 

Qui ogni anno migliaia di fiori sbocciano spontaneamente regalando un’esplosione di colori che va dal giallo all’ocra e dal verde al viola.

Che fiori ci sono a Castelluccio di Norcia?

Le specie floreali che tingono il Pian Grande e il Pian Perduto in questo periodo, sono innumerevoli, camminando lungo i sentieri possiamo incontrare: genzianelle, narcisi selvatici, violette, papaveri, ranuncoli, asfodeli, viola Eugeniae, trifogli, acetoselle e tant’altro.

narcisi selvatici

A dare inizio alla fioritura ci pensa la senape selvatica che dona ai campi le tonalità del giallo mentre a chiudere lo spettacolo invece c’è il fiordaliso selvatico, che dona alla piana l’ultimo tocco di colore viola. In questi giorni è possibile vedere in manto dorato che colora la vallata. Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare il sito ufficiale della pro-loco Norcia.

Regole e divieti per la fioritura di Castelluccio di Norcia

mamam e bambina di spalle in un prato

Attenzione: per contrastare il sovraffollamento, in particolare lungo il Pian Grande, quest’anno si è tentato di elaborare strategie adeguate, che verranno adottate nei prossimi weekend. Sul fronte umbro per i primi due fine settimana di luglio, dunque 3-4 e 10-11, verrà sperimentato un sistema di prenotazione gratuita dei parcheggi, mediante una apposita piattaforma e sarà offerto un servizio navetta per spostarsi dai parcheggi definiti al centro abitato di Castelluccio e lungo la Piana. Sul fronte marchigiano, nei medesimi giorni saranno interdetti al traffico veicolare i varchi di Castelsantangelo sul Nera e di Arquata-Pretare.

Parcheggi su prenotazione e servizio navetta

Per assistere alla Fioritura 2021 nei weekend di luglio sarà dunque necessario prenotare il proprio posto, sulla piattaforma di Parchiaperti (www.parchiaperti.it), che in collaborazione con Federparchi promuove esperienze a contatto con la natura nei numerosi parchi italiani. Grazie alla collaborazione con il Comune di Norcia, sul sito è ora possibile riservare gratuitamente il proprio biglietto d’accesso ai parcheggi individuati sulla corona dei Piani. In tal modo sarà possibile per il Comune di Norcia gestire in maniera più fluida e controllata il flusso turistico. Allo stesso tempo, i visitatori potranno così evitare code e stress. Per spostarsi dai parcheggi nella Piana al borgo di Castelluccio sarà a disposizione un servizio navetta.

Un consiglio, scontato? Evitate il weekend, non riuscireste a godervi lo spettacolo!

Fioritura Castelluccio di Norcia webcam tempo reale

fioritura castelluccio

Sul sito castellucciodinorcia.it troverete una webcam in tempo reale per ammirare, anche a distanza, lo spettacolo dei campi in fiore.

Come arrivare a Castelluccio di Norcia

Per arrivare a Castelluccio da Roma in macchina hai  tre possibilità:

prendere l’autostrada A1 uscita Orte e proseguire sulla Flaminia in direzione Spoleto quindi imboccare la Valnerina fino a Castelluccio.
prendere l’autostrada A24 da Roma fino a L’Aquila e poi proseguire verso nord in direzione Amatrice e poi Castelluccio.

Prendere la Salaria (SS4) in direzione Rieti e proseguire fino ad Arquata del Tronto fino a Castelluccio.

Dove mangiare a Castelluccio di Norcia

La voglia di fare un picnic tra i fiori è irresistibile, però meglio evitare, sembra di essere in un quadro di Monet e quasi abbiamo avuto timore a sederci sul prato, però la buona notizia è che a cinque minuti dai campi in fiore c’è Il Sentiero delle Fate, agriturismo con cucina e prodotti tipici.

Superati i campi fioriti, ti lasci sulla sinistra in alto Castelluccio di Norcia, il paese è stato completamente distrutto dal terremoto e si intravede come un guerriero stanco in lontananza, si vedono solo i tetti e una grande bandiera dell’Italia. A destra invece c’è l’agriturismo “il sentiero delle fate”, dove provare con i bambini, neanche a dirlo, un piatto di lenticchie di Castelluccio di norcia, taglieri di salumi e formaggi e consigliatissimo come dolce le palline di ricotta con marmellata e miele.

I tavoli sono all’aperto e il panorama è spettacolare. Trovi anche un piccolo shop dove comprare i prodotti locali a chilometro zero.

Dove dormire a Castelluccio di Norcia

Come ho detto Castelluccio è completamente distrutta, quindi una buona idea è dormire a Norcia o a Perugia. Noi nel nostro lungo week end in Umbria abbiamo dormito al Molino Antico e lo consigliamo con il cuore.

Importantissimo è non calpestare o raccogliere i fiori, né sporcare o lasciare in giro rifiuti. Pensa di entrare in un quadro…e rispetta questo affresco della natura.

Author: viaggiapiccoli

Cristina e Francesco viviamo a Napoli, ma la nostra casa è il mondo...un mondo che scopriamo con i nostri "piccoli", i gemelli Enrico e Giulia. Siamo i coordinartori della grande famiglia di Viaggiapiccoli  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.