Foliage nei parchi in città: il potere del colore

foliage parchi in città

Insegniamo ai bambini il potere dei colori. Un potere che anche noi adulti spesso trascuriamo. Ogni week-end libero cerco delle attività stimolanti da fare con Enrico e Giulia, ma mi sono accorta che, spesso, l’ansia del “fare” è più di noi genitori che non dei bambini. A loro basta correre, senza dover gareggiare, disegnare senza fare un quadro, saltare senza vincere qualcosa. Allora mi è venuta un’idea, voglio dedicare il mese di ottobre ai colori: nessun laboratorio, nessuna attività. Andremo nei parchi della nostra città o nei boschi vicini a raccogliere foglie, da far seccare nelle pagine dei libri che leggeremo questo inverno. Sarà per noi l’autunno del foliage nei parchi in città. Sarà un viaggio dal giallo all’arancione, toccando punte di rosso e sfumature color prugna. Sarà un viaggio che ci riscalderà il cuore e ci riempirà gli occhi prima del lungo inverno.

 

Foliage nei parchi in città: qual è il parco più vicino a voi?

E come al solito voglio provare non solo a fare, ma anche a condividere. Le mamme di Milano, di Bologna o di Napoli leggendo questo post diranno: “Lo sapevo che c’è questo parco nella mia città, non mi dici nulla di nuovo”.

Non voglio dire nulla di nuovo, voglio provare a scrivere nero su bianco una piccola guida per ricordarmi: “Questa domenica esci di casa e vai nel parco più vicino e giocare con le foglie”.

 

L’idea mi è venuta da un parco che amo molto e che vorrei vedere. Il Parco di Monza. Perché?

Seguitemi nel mio giro piccolo viaggio a caccia del foliage nei parchi in città in Italia.

 

Foliage nel parco di Monza: c’è la mappa interattiva

Il Parco di Monza non l’ho mai visto, ma molte amiche su Istagram postano foto pazzesche e sbirciando sul sito ho scoperto che Il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza ha selezionato i punti più suggestivi dove poter ammirare il foliage e scattare foto (carica la mappa ). Idea semplice e geniale. E per i bimbi deve essere bello anche il giro in trenino del parco, che si può girare a piedi e anche con il passeggino. Al Parco e ai Giardini Reali si arriva in auto o in treno

Foliage nei parchi di Milano

Rimaniamo in zona, io ho vissuto a Milano un anno e seguendo il filo dei ricordi se volete andare a caccia dei colori dell’autunno ci sono i giardini come il nuovissimo Parco Biblioteca degli Alberi, villa Belgiojoso Bonaparte (in via Palestro), i giardini Montanelli, Parco Sempione, i bastioni di Porta Venezia, i giardini Guastalla e Parco Lambro. Ma anche passeggiando in viale Lazio, via Sant’Elia e Piazza Cavour potrete raccogliere foglie da far essiccare.

Foliage nei parchi di Verona

Dalla Lombardia al Veneto, spostiamoci a Verona e provincia dove ci sono altri due parchi che sono nella mia bucket list : il Giardino Giusti a Verona con i cipressi sotto cui Goethe scriveva il suo diario di viaggio e lo spettacolare Parco Giardino Sigurtà a Valeggio sul Mincio.

Foliage nei parchi di Bologna

Bologna è una città ricca di verde e di parchi: qui ci ho vissuto sei anni, la conosco e la amo molto. Ricordo i colori dell’autunno nel Parco Arboreto del Pilastro in via del Pilastro a S. Donato, dove potete trovare querce, frassini e noci; negli eleganti Giardini Margherita, con i malinconici cipressi e gli scenografici aceri americani ( i più belli in autunno); al Parco Villa Ghigi ci sono alberi da frutto e viti, altrettanto spettacolari, ma anche in Largo Respiri (accanto al Teatro Comunale) ci sono dei Ginko di grandi dimensioni e in via Arcoveggio gelsi e frassini. E a Bologna gli alberi con la chioma che si macchia di rosso vermiglio li potete vedere anche semplicemente camminando lungo i viali o nel cortile dell’ospedale San Orsola e ovviamente una tappa obbligatoria è ll’Orto Botanico in via Irnerio 42.

Foliage nei parchi di Roma e dintorni

A Roma potete andare a caccia dell’autunno a Villa Ada e Villa Borghese in città. E in provincia di Roma, a pochi chilometri dal Lago di Bracciano, c’è l’orto botanico di San Liberato, nella Tenuta Sanminiatelli. È un parco di proprietà privata, ma se organizzate un gruppo di 15-20 persone vi potete accordare per una visita nel parco. E poi, un altro luogo, da vedere in tutte le stagioni, ma credo sia magico in autunno è il Sacro Bosco di Bomarzo, nei boschi del Viterbese: qui i bambini potranno ammirare il cambio dei colori sulle chiome degli alberi tra sculture esoteriche e sentieri suggestivi e esoterici.

 

Foliage nei parchi in Campania

Scendendo verso Sud e verso casa nostra c’è il parco della Reggia di Caserta e il Parco Regionale dei Monti Picentini, che si estende tra la provincia di Avellino e quella di Salerno, i monti del Matese (tra Caserta e Benevento), il Bosco di Capodimonte. Molto suggestivi sono anche i colori in autunno sulle sponde del Lago d’Averno

 

Foliage in Puglia

Il luogo migliore per godere i colori dell’ autunno in Puglia è Foresta Umbra, nel Gargano.

Foliage in Calabria

Un’esperienza unica per ammirare i colori dell’autunno in Calabria è a bordo del treno della Sila.

Foliage: le mete più famose

E, per concludere, accenno solo ai luoghi super famosi, ma non in città, per ammirare il foliage. Luoghi da sogno, dove mi piacerebbe andare prima o poi, luoghi come l’Alpe di Susi; la Val di Non e il lago Tovel, con i meli e le viti che si tingono di rosso; in Sud Tirolo , la

La Valle Isarco, dove un sentiero di 60 chilometri collega Varna a Castel Roncolo passando per praterie, boschi e castagneti; il Bosco del Cansiglio che si snoda tra le province di Treviso, Belluno e Pordenone; o le vigne di Sagrantino in Umbria.

E se potete concedervi una vera fuga i nstile autunnale c’è poi il Treno del Foliage, che lento attraversa Svizzera, Piemonte e Canton Ticino: la tratta è quella della Ferrovia Vigezzina-Centovalli, che collega Domodossola a Locarno, attraverso la Valle Vigezzo e le Centovalli (i biglietti sono acquistabili online sul sito della Ferrovia www.vigezzinacentovalli.com, con validità dal 16 ottobre al 19 novembre 2017).

 

E nella vostra città c’è un parco che d’autunno cambia colore in cui raccogliere foglie? Scrivetemelo nei commenti così cerchiamo di coprire tutta l’Italia

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.