Centro visite Cupone: animali e piante della Sila

centro visite cupone animali

Pini altissimi, farfalle, picchi, scoiattoli, lupi e cervi. Se volete guardare la Natura da vicino e scoprire animali e piante del Parco Nazionale della Sila, la meta perfetta è il centro visite Cupone, sulle rive del lago di Cecita, nel comune di Spezzano della Sila.

Il centro è gestito dall’Ente Parco Nazionale della Sila e dal Reparto Carabinieri per la Biodiversità di Cosenza. Un viaggio tra animali e piante del parco a tu per tu con la Natura.

Tutte le attività sono gratuite. Tranne il museo della Biodiversità gestito da un privato.

Centro visite cupone: il giardino Geologico

Il centro visite è proprio sulle rive del lago Cecita, con un ampio parcheggio gratuito. All’ingresso si viene accolti da un prato verde e una strada di pietra. Appena si entra sulla sinistra c’è un magico giardino delle pietre, con i minerali della Sila e la loro scehda tecnica. I bambini hanno osservato e toccato le pietre una a una, proprio come in un giardino.

Centro visite Cupone:  i sentieri

Noi siamo arrivati al Cupone per i sentieri da trekking ed è bellisismo, perchè ce ne sono diversi e tutti molto facili e davvero curati

  • Recinti faunistici: 90= metri
  • Sentiero 1, sentiero didattico: 3 chilometri
  • Sentiero 2, sentiero del bosco del corvo: 9 chilometri
  • Sentiero 7, sentiero ella Pineta, chilometri 5
  • E c’è anche un percorso attrezzato per disabili

 

Le passeggiate sono facili e piacevoli, immerse nelle pinete di Pini Larici, con sentieri battuti e super facili. Abbiamo raccolto aghi di pino, pigne, foglie e ascoltato il canto degli uccelli.

 

L’orto botanico

L’orto Botanico si estende su oltre 10 mila metri quadri è un vero gioiello accessibile ai disabili e ai non vedenti con pannelli e file audio mp3 esplicativi ( su richiesta), il fiore all’occhiello di quest’area.

L’Orto è 1.156 metri e qui è possibile osservare da vicino la flora autoctona (115 specie)  del territorio del Parco. Ci sono una zona umida e una zona acida, che riproducono la vegetazione caratteristica dell’altipiano silano diversificata nell’esposizione a Sud con pino laricio e a Nord con faggio e abete bianco.

Dedicato agli ipovedenti e ai non vedenti, il percorso didattico dell’Orto Botanico di Cupone è attraversato da 350 metri di passerelle in legno, delimitate da una staccionata con corrimano.

Il museo della biodiversità

sila museo biodiversità

All’interno del Centro visite c’è il Museo della Biodiversita, con Duemila insetti, i serpenti più velenosi del mondo , scorpioni, uccelli e pipistrelli. Gli animali sono veri e imbalsamati… a noi adulti fanno forse un po’ impressione, ma per i bambini è interessantissimo.

  • Aperto dalle 9,30 alle 13 e dalle 14 alle 18 da inizio giungo a fine settembre
  • Biglietto: intero sei euro ridotto 4 euro, per studenti dai 6 ai 18 anni e anziani over 65

Il Villaggio rurale

sila villaggio rurale

In allestimento anche un villaggio rurale con le capanne in peitre e paglia.

Centro visite Cupone: i giardini faunistici

Devo dire che siamo rimasti interdetti. Per chi ci conosce sa che per scelta non visitiamo gli zoo e non portiamo i bambini a vedere gli animali in cattività, ma alla fine del sentiero più breve c’erano una serie di recinti con daini, lupi, cervi. Non ce lo apsettavamo. Non ci aspettavamo i recinti.

Anche in Abruzzo abbiamo visto i lupi, ma non erano nati in cattività e dopo un soggiorno nell’area protetta ritornavano liberi.

cervo

“Qui gli animali sono nati in cattività – ci spiegano i carabinieri – è uno spazio creato per mostrare ai bambini e alle famiglie gli animali del parco. I recinti sono di 3/5 ettari e gli animali sono curati e tutelati oltre che essere mostrati”.

Dietro i recenti abbiamo visto un lupo e un cervo. Devo dire che il parco è totalmente immerso nel suo ambiente naturale e tutti gli animali sono nel loro habitat, ma quelle reti ci hanno messo a disagio. Anche se tanti bambini e tante famiglie hanno vissuto con grande emozione l’incontro ravvicinato con gli animali.

Non condivido il bisogno dell’umo di tenere gli animali nei recinti per conoscerli… a volte potrebbe bastare un bel museo e il racconto appassionato di un guardia parchi o di chi come i carabinieri tutti i giorni lavora per difendere e tutelare questi animali.

Quindi, abbiamo lasciato i “recinti” e abbiamo continuato la nostra passeggiata cercando di vedere qualche scoiattolo libero.

 

Il contatto con la Natura libera credo sia molto più emozionante.

centro visite cupone pini larici

Davvero, basta alzare gli occhi al cielo ed è un ospettacolo di colori, tra le chiome degli alberi e i riflessi del cielo.

 

Centro visite cupone: un’occasione

Che dire? Alla fine, facendo un bilancio dell’espereinza è una tappa assolutamente da fare se siete in Sila. Il centro visite è molto curato e per i bambini è una vera immersione nella natura, senza filtri (recinti a parte).

 

Centro Visita “Cupone”

tel. +39 0984 579 757

orari d’apertura: 09:00-19:00 (durante l’inverno 08:00-18:00)

 

Per ulteriori informazioni:

Reparto Carabinieri Biodiversità di Cosenza

Tel.: 0984 76760

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.