Cosa fare in Val Gardena d’ estate con i bambini, 10 escursioni imperdibili

bambina in parco giochi in val gardena

Destinazione Val Gardena d’estate. Selva, Santa Cristina, Ortisei: qualunque sia il tuo punto di partenza per scoprire la Val Gardena, scoprirai una valle a misura di bambini, una valle a 40 minuti da Bolzano, di cui ci siamo innamorati. Cosa fare in Val Gardena d’estate con i bambini? La risposta è semplicemente abbandonarsi alla bellezza delle Dolomiti, in un clima fresco, con servizi eccellenti. Fatto questo, e una volta che sei entrato nel mood della Val Gardena ti consigliamo 10 escursioni facili in Val Gardena in estate, da fare con i bambini.

Noi abbiamo dormito a Selva di Val Gardena, il tetto della valle, ma ogni itinerario si può prendere anche da Santa Cristina o dalla elegante Ortisei. Ecco la nostra mini guida alle più belle passeggiate con i bambini in Val Gardena.

In questo articolo su cosa fare in Val Gardena d’estate con i bambini troverai

1. Vallunga, la passeggiata tra le mucche
2. Passeggiata del trenino del Bernina
3. Passeggiate Tieres, animali fantastici – tre itinerari diversi
4. Naturonda e la città dei sassi
5. Il sentiero 526 fino al Rifugio Comici
6. Sentiero Panaraida a Monte Pana
7. Sentiero della Leggenda di San Giacomo
8. Passeggiata in Val D’Anna
9. Il parco avventura Col de Flam
10. Val Gardena Kids Active
11. Come arrivare in Val Gardena
12. Dove dormire in Val Gardena con i bambini

 

Vallunga, la passeggiata tra le mucche

escursioni val Gardena estate bambin

 

Se hai solo un giorno per fare un’escursione in Val Gardena devi assolutamente andare in Vallunga. Perché? Perché qui puoi fare una passeggiata (tutta in piano) tra le mucche. Si entra, infatti, in un vero pascolo: puoi fare la Via Crucis panoramica, andare a caccia di statue di animali intagliati nel legno, vedere i laghetti di montagna, fare un picnic o bere acqua ghiacciata dalle fontane in montagna.

 

escursioni val Gardena estate bambin

L’escursione inizia ai piedi del monte Stevia ed è una passeggiata super rilassante nel cuore del parco naturale del Puez Odle… fino all’altopiano di Crespeina.

Quanto dura? Quanto tempo vuoi, il consiglio è di goderti questo angolo di paradiso.

  • Difficoltà: Facile
  • Passeggino: si
  • Bici : si
Leggi Tutte le info sulla passeggiata in Vallunga

Passeggiata del trenino della Val Gardena

tunnel trenino val gardena

Un’altra escursione in Val Gardena d’estate di cui ci siamo innamorati è la passeggiata lungo la vecchia ferrovia del Trenino della Val Gardena.

Se fai questa passeggiata da Selva a Ortisei è tutta in discesa e piccolo particolare, importantissimo per i bambini, è un sentiero costellato di parchi gioco, uno più bello dell’altro e c’è anche una piccola avventura da fare, quando, subito dopo Santa Cristina, si entra nella vecchia galleria del treno.

Un vero viaggio nel tempo, su un treno immaginario.

  • Difficoltà: Facile
  • Passeggino: si
  • Bici : si

Passeggiate Tieres, animali fantastici – tre itinerari diversi

Quali sono i trucchi per far camminare i bambini in montagna?

  1. Camminare con altri bambini
  2. Raccontare delle storie
  3. Avere piccoli obiettivi da raggiungere durante il cammino

bambini con statua di legno

I sentieri degli animali fantastici di Selva trasformano il trekking con i bambini in una grande caccia al tesoro lungo un percorso dove è possibile scoprire gli animali della Val Gardena: camosci, volpi, scoiattoli, marmotte, lepri.

Camminando lungo i sentieri è possibile vedere questi animali dal vivo, ma si nascondono e i bimbi non hanno troppa pazienza, allora si può giocare alla caccia agli animali di legno, intagliati a mano dagli studenti della scuola professionale per l’artigianato di Ortisei. Gli animali sono tutti a grandezza naturale e spesso un po’ nascosti, come quelli veri.

bambini val gardena tcon mappa animali
Un’escursione in Val Gardena d’estate per chi ama le cacce al tesoro. Tra parentesi ad ogni animale è abbinato sia un numero che un cartello con tante notizie utili e curiose sugli animali. Ci sono tre diversi sentieri con 26 animali. Se i bambini scrivono sulla loro mappa almeno 15 numeri hanno un regalino dall’associazione turistica di Selva.

  • Difficoltà: media
  • Passeggino: no
  • Bici: no

Naturonda e la città dei sassi

Un grande parco giochi naturale. Ecco un’escursione in Val Gardena d’estate in un paesaggio mozzafiato e diversa dal solito: ci sono tantissimi sassi, da scalare e con cui giocare.

Parti dalla fermata dell’autobus al Passo Sella (l’autobus numero 471 è attivo solo in estate, raggiunge i passi dolomitici fino al Passo Pordoi e al Passo Sella), segui le indicazioni “Naturonda” e raggiungerai la “Città dei sassi”, alle falde del Sassolungo: si tratta di sassi di tante diverse dimensioni, pezzetti di roccia staccatisi dal Sassolungo molte migliaia di anni fa durante una frana.

la città dei sassi naturonda

La passeggiata è facile e il sentiero è quasi tutto pianeggiante. Lungo il percorso trovi bacheche informative su animali e piante della Val Gardena…così i bambini scoprono tanti segreti su volpi, lepri, marmotte, piante aromatiche, ma anche sul mondo delle rocce.

Un gioco divertente che si può fare con i bambini è quello di raccogliere tanti sassi diversi per iniziare una collezione di sassi.
Il ritorno lo puoi fare dal sentiero escursionistico n. 526. Se prosegui sul sentiero c’è il Rifugio Emilio Comici, con un grande prato dove organizzare un picnic last minute.

• Tempo di percorrenza: 2 ore
• Distanza: circa 7 km (andata e ritorno)
• Dislivello in salita: 30 m
• Passeggino: si

Il sentiero 526 fino al Rifugio Comici

Su tutti i sentieri e in tutti i rifugi della Val Gardena trovate dei parchi giochi, però è assolutamente da vedere e provare il parco giochi del rifugio Comici, con parete per arrampicata e super scivolo.

Il rifugio a 2.154 metri di altitudine, ai piedi del Sassolungo, è nato, nel 1955, in onore della leggenda dell’alpinismo, Emilio Comici, ed è gestito da Gianni Marzola.

Per arrivare al rifugio Comici devi seguire il Sentiero 526 dal Passo Sella (40 minuti a piedi), si attraversano i prati e la Città dei Sassi, uno dei pochi monumenti naturali.

Sentiero Panaraida a Monte Pana

Una delle escursioni in Val Gardena d’estate più amata dalle famiglie con i bambini piccoli è il sentiero Panaraida: una passeggiata di 2,5 km a tema e che si può fare con il passeggino. Si parte nelle vicinanze della stazione e valle della Seggiovia Monte Sëur a oltre 1.600 m di altitudine, sopra il paese di Santa Cristina in Val Gardena, e può essere percorso sia in senso orario che antiorario.

Parti dal paese di Santa Cristina e segui  le indicazioni ‘Monte Pana’, c’è una stradina in leggera salita che ti porta ad un grande parcheggio, sulla destra del parcheggio e della stazione della seggiovia Mont de Seura, trovi finalmente l’inizio del Sentiero Avventura PanaRaida.

Si tratta di un sentiero circolare tra prati e boschi con dieci stazioni tematiche, la prima è quella dei cavallucci di legno con i carretti, inizia l’avventura dei piccoli Cowboy …. Che presto si trasformano in pirati, perché subito dopo trovi il primo di tre forzieri per giocare con tutta la famiglia al geocaching: bisogna trovare tre parole misteriose, da riportare poi all’associazione del turismo ( via Chemun 9).

La passeggiata prosegue… basta seguire i tronchi con la scritta Panaraida, impossibile perdersi. Sul sentiero trovi: un cannocchiale per ammirare lo spettacolo delle Dolomiti, giochi di acqua, un labirinto, un’altalena gigante, scivoli, un ponte tibetano, un tunnel artistico dove scoprire animali del bosco nani, elfi e mega insetti giganti e le bellissime casette sugli alberi. Ci sono anche una mini funivia in legno (una specie di zip line), un laghetto con biotopo e percorso Kneipp.

  • Tempo: un’ora (ma calcola le numerose pause)
  • Distanza: 2,5 km (percorso ad anello)
  • Quasi completamente pianeggiante (dislivello di soli 50 metri)
  • Passeggino :si

I bambini più grandi (dai 10 anni in su) possono provare la nuova adrenalinica “Zipline Monte Pana”: giunti in cima della seggiovia Monte de Sëura, ci si può lanciare per 1.500 metri a tutta velocità nel vuoto, per un emozionante volo!

• Tel.: (+39) 377 3737 400
• Email: info@ziplinemontepana.com

Sentiero della Leggenda di San Giacomo

Lo sai che San Giacomo è il protettore dei camminatori?

Se vuoi vedere la chiesa più antica della valle e fare una passeggiata facile ripercorrendo i passi del conte Jakob von Stetteneck, che al ritorno da Santiago de Compostela come segno di ringraziamento per essere tornato a casa sano e salvo, fece costruire una chiesetta, dedicandola a S. Giacomo.

Le origini della chiesetta risalgono XII secolo, di notevole rilevanza storico-artistica sono gli affreschi gotici del presbiterio e i dipinti del XVI secolo vicino al pulpito, che raffigurano una parte della leggenda di S. Giacomo.

Punto di partenza del sentiero delle leggende è la chiesa parrocchiale di Santa Cristina. Subito dietro la chiesa trovi il sentiero n. 32A, che porta alla chiesetta San Giacomo. Sentiero non faticoso, in mezzo al bosco.
Lungo il percorso, oltre a panchine e fontane, sono stati collocati 16 cartelli, disegnati dai bambini della scuola elementare, che spiegano la leggenda del conte Jakob. Da visitare anche il piccolo cimitero.

Se, invece, parti a piedi da Selva di Val Gardena, prendi il Percorso del Trenino ( asfaltato) e a Santa Cristina prendi il Sentiero di San Giacomo.

Arrivati alla chiesetta si può proseguire (in discesa) per Ortisei sul sentiero numero 6. Circa 3 ore di cammino.
Da Ortisei ritorno in pullman a Selva.

  • Difficoltà: facile
  • Passeggino: no

Passeggiata in Val D’Anna

Il sentiero per la Val D’Anna parte da Ortisei, arrivato in cima alla via principale, percorri il tunnel pedonale con le scale mobili e sulla destra trovi la Funivia Seceda e un grande parcheggio. Di fronte al parcheggio c’è un piccolo ponticello di legno , superato il ponte trovi un sentiero nel bosco, con giochi, altalene, scivoli, castelli e percorso kneipp e c’è anche in mezzo agli alberi, un vero elicottero da volo. All’interno del Parco ci sono anche diversi animali domestici.

Andando avanti, lungo il Rio Anna, trovi delle amache dove fare un pit stop e lasciarti cullare dal rumore dell’acqua del fiume. E dopo le amache c’è anche un parco giochi e una baita, attrezzata per pappe e biberon (con un altro parco giochi).

  • Partenza: Ortisei
  • Arrivo: Caffè Val D’anna
  • Tempo: circa 1 ora e mezza/ 2 ore
  • Passeggino: si
  • Tempo di percorrenza 45 minuti
  • Dislivello 60 metri
  • Difficoltà: facile

Il parco avventura di Col de Flam

Sempre partendo dal centro da Ortisei, o magari dopo la passeggiata in Val D’Anna, c’è un’altra delle escursioni in Val Gardena d’estate che ti consigliamo: il Parco avventura Col De Falm, adatto dai 4 anni con percorsi differenziati a seconda dell’età Il percorso giallo (il più facile) con un biglietto si può fare fino a tre volte. È davvero facile da raggiungere perché si trova a pochi metri dalla stazione a valle della funivia Seceda e del relativo parcheggio.

Ulteriori informazioni:
• Scuola d’Alpinismo “Catores” – Tel. +39 0471 798223
• Sito: Coldeflam.it

Val Gardena Kids Active

bambin idi spalle su un sentiero

In Val Gardena tutti i bambini da 6 a 12 anni da giugno a settembre possono fare gratuitamente escursioni e attività a stretto contatto con Dolomiti, grazie alle avvincenti avventure organizzate ogni settimana da Val Gardena Kids Active. Le attività sono soggette a continue modifiche e aggiornamenti, vi consigliamo di consultare periodicamente la pagina dedicata al programma di animazione Val Gardena Kids Active.


Come arrivare in Val Gardena

In auto

Da sud si passa per Verona – Trento – Bolzano e si arriva a Chiusa; e da Nord si percorre il tragitto Innsbruck – Brennero – Chiusa. Qui è indicata l’uscita “Chiusa – Val Gardena”. Seguendo la segnaletica stradale, in una ventina di minuti si raggiunge Ortisei, più avanti trovate S. Cristina e poi Selva Gardena.

In treno

Ma in Val Gardena ci si può muovere benissimo anche senza auto, a piedi o utilizzando i mezzi pubblici, noi infatti abbiamo utilizzato il treno per arrivare da Napoli. Sia con Italo che con le frecce di Trenitalia c’è un treno diretto che parte da Napoli e arriva a Bolzano in sei ore e mezza/ sette ( ferma a Roma, Firenze, Verona e Trento).

 

Dove dormire in Val Gardena con i bambini

mamma e bambini in idromassaggio

La Val Gardena è una meta davvero family friendly, ci sono tantissimi sentieri per bambini, parchi giochi e attrazioni, ma ci sono anche tanti family hotel.

Noi siamo stati ospiti dell’Hotel Tyrol, un albergo per famiglie a Selva di Val Gardena, accogliente, con tutti i comfort e super family, ma senza animazione, perchè è un albergo che crede ancora nell’accoglienza vecchio stile, fatta di rapporti diretti, consigli scambiati tra i clienti, il passaparola….

Ogni mattina Katia alla reception ci consigliava una gita e ci dava tutte le indicazioni utili per organizzare la giornata, ci siamo mossi in autonomia, senza guide, né animatori e devo dire che in modo naturale ci siamo innamorati della valle. È stata una vera esperienza di famiglia.

Author: viaggiapiccoli

Cristina e Francesco viviamo a Napoli, ma la nostra casa è il mondo...un mondo che scopriamo con i nostri "piccoli", i gemelli Enrico e Giulia. Siamo i coordinartori della grande famiglia di Viaggiapiccoli  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.