fbpx


Ponte di legno, in Valle Camonica con i bambini

Ponte di legno con i bambini

Quando si parla di viaggi con i bambini è impossibile non pensare ad una vacanza in montagna: i giochi con la neve, in inverno, e le passeggiate all’aria aperta, in estate. All’estremità settentrionale della Valle Camonica, in Lombardia, si trova il bellissimo comune di Ponte di Legno, che confina, tramite il Passo del Tonale, con il comune di Vermiglio in provincia di Trento. Io sono particolarmente affezionata a Ponte di Legno, che frequento fin da piccola, e complice la vicinanza a casa mia, mi capita spesso di passare qualche fine settimana in questa bellissima località.

 

Pulce in viaggio rubrica ViaggiapiccoliI consigli in prima persona di Ilaria, viaggiatrice appassionata con Mattia, la sua Pulce in viaggio e la sua  rubrica per Viaggiapiccoli Consigli di viaggio di una pulce.

 

 

 

 

Ponte di Legno, meta adatta per una vacanza breve

Ponte di Legno Case Di Viso
Case Di Viso

Frequentandolo da tanti anni, trovo che sia una meta molto adatta ad una vacanza, anche breve, con i più piccoli. Diverse sono, infatti, le attività a cui ci si può dedicare con i bimbi, numerosi sono, anche, i parchi gioco che si trovano in paese e molto varie le passeggiate accessibili anche ai meno esperti. Inoltre, il paese è veramente molto bello!

Per arrivare a Ponte di Legno fate delle tappe

Ponte di legno dove allattare i bambini
Un pit stop per allattare i bimbi

Il paese si trova ad un altitudine di 1258 metri.  Perciò, soprattutto se si viaggia per la prima volta con i più piccoli, può essere opportuno prendere qualche accorgimento: è, infatti, consigliabile suddividere il viaggio in un paio di tappe, fermandosi magari a prendere un caffè o sgranchirsi le gambe. In questo modo si deàla possibilità al bambino di abituarsi gradualmente alla diminuzione di ossigeno.

Durante la mia ultima mia visita, ho notato che in centro al paese, a pochi passi dalla piazza principale, è stato allestito un Baby Pit Stop Unicef: un’area di sosta in cui è possibile allattare i bambini e provvedere al cambio del pannolino.

 

Cosa fare a Ponte di Legno in inverno con i bambini

Ponte di Legno, neve
Prima neve

Chi non ama la montagna in inverno? Le passeggiate con le ciaspole, rotolare nella neve, sorseggiare cioccolata calda davanti al fuoco e, naturalmente, sciare!

Il comprensorio Pontedilegno-Tonale è una delle destinazioni sciistiche più apprezzate dell’arco alpino.

C’è  una grande varietà di piste, alla portata sia dei principianti che degli sciatori più esperti.

I bimbi possono divertirsi con la neve e fare le loro prime esperienze con gli sci su queste piste.

Per i bambini di età compresa tra gli 0 e gli 8 anni è in vigore una promozione in base alla quale se un familiare adulto acquista una tessera al prezzo di listino ne riceve una gratuita dello stesso tipo per il bambino. Per ottenerla è necessario esibire i documenti di riconoscimento dello stesso.

Al Passo del Tonale si trova, poi, il “Leolandia Fantaski”: un parco giochi sulla neve dedicato ai bimbi di tutte le età, aperto tutti i giorni nella stagione invernale dalle 9.00 alle 17.00.

Nel parco si svolgono le lezioni di sci e vi possono accedere individualmente i bambini accompagnati dai genitori.

Ponte di legno per famiglie
Noi

Il parco è suddiviso in un area sci, che comprende un tapis-roulant per facilitare la risalita dei bambini sulle 2 piste da sci, e in un area gioco, composta da giochi gonfiabili, una pista per slittini e baby-snowtubing, una giostrina e vari giochi sulla neve. È possibile accedervi acquistando un biglietto d’ingresso.

Il Fantaski fornisce altresì due importanti servizi per la famiglia, un Miniclub, adatto a bambini dai 5 anni in su, ed un servizio di Baby Sitting, rivolto ai più piccoli. Per loro il parco dispone di una casetta in legno riscaldata, dedicata ai giochi e alla lettura di fiabe. Entrambi i servizi consentono di lasciare i bambini in mani sicure ed in un ambiente controllato.

Sempre al Passo Tonale, dalla terrazza del rifugio La Baracca si trova l’accesso allo Snow Tubing: una pista non troppo ripida su cui è possibile scivolare sulla neve a bordo di gommoni.

La strada per Case di Viso

Caspolada al chiaro di luna

Ogni anno a Vezza d’Oglio viene organizzata la Ciaspolada al Chiaro di Luna: una passeggiata non competitiva in notturna che si svolge solitamente tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio.

Da un paio di anni si è aggiunta la gara competitiva destinata ai concorrenti più preparati. Partendo dal centro storico del paese ed indossando racchette da neve, ci si avventura in un percorso che si snoda lungo il fondovalle, per circa 9/10 Km.

Per i meno allenati, o per chi partecipa con bambini, è previsto un percorso ridotto (circa 5/6 Km). Bevande calde e prodotti tipici locali vengono distribuiti a tutti i partecipanti presso i ristori allestiti lungo il percorso.

 

Cosa fare in estate a Ponte di Legno con i bambini

 Anche d’estate questa località offre diverse attività per tutta la famiglia a stretto contatto con la natura.

Oltre alle numerose passeggiate in montagna, è possibile fare pic nic (o grigliate) in una delle zone a ciò adibite. A noi piace molto l’area pic nic situata nella Valle delle Messi. Da qui è, anche, possibile effettuare un’escursione fino al rifugio Valmalza (alla portata di tutti e con un paesaggio mozzafiato!).

Ponte di legno estate
Area Pic Nic

Da non perdere è anche Case di Viso, un borgo alpino noto per le caratteristiche abitazioni in muratura. Anche qui, attraversato il paese, nella direzione che porta al rifugio Bozzi, è presente un area pic nic.

Per i più avventurosi, a Vezza d’Oglio, nel Parco Adamello, c’è il parco avventura Adamello Adventure. Qui ci si può divertire tra tronchi, passerelle di legno, corde e ponti tibetani che collegano un albero all’altro.

Per i bambini, sui prati del passo Tonale, si trova il Villaggio delle marmotte, composto da parchi gioco, scivoli, casette in legno ed un mulino ad acqua, da azionare tramite una trivella. Il parco può essere raggiunto in pochi minuti con la seggiovia Valbiolo oppure dopo circa un’ora di cammino.

Inoltre, all’imbocco della Val Sozzine, c’è un parco divertimenti per bambini caratterizzato dal fatto che tutti i giochi sono realizzati in legno e l’acqua è l’elemento ricorrente

Mangia e vai

Ponte di legno
Ponte di Legno

Un altro appuntamento interessante è la Mangia e vai: organizzata di solito nel mese di luglio, è una passeggiata nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Lungo il percorso, pianeggiante e alla portata di tutti, vengono servite prelibatezze locali: i “calsu”, il brodo di gallina, lo spezzatino accompagnato dalla polenta e i formaggi prodotti localmente.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.