fbpx

Musei per bambini in Toscana, ma che belli

sculture stile dalì parco dei Tarocchi

A Firenze siamo rimasti incantati dall’organizzazione dei musei per catturare l’attenzione dei bambini, ma i musei per bambini a Firenze non sono un’eccezione, sono tanti in Toscana i musei per bambini, spesso anche all’aperto.

Musei per bambini in Toscana: cosa vedere

In Toscana troverete tanti musei all’aperto, parchi archeologici e uno dei nostri “non-musei” preferiti, il Parco di Pinocchio. Il libro di Collodi è il primo libro che mia madre mi ha letto da bambina, perciò su di me ha unn fascino particolare. Ma non è il solo punto di attrazione per una vacanza in famiglia, c’è il gairidno dei tarocchi a Grosseto e i lvillaggio preistorico a Siena.La Toscana è una regione kid-friendly e family-friendly.  C’è davvero l’imbarazzo di dove andare e cosa vedere?

In questo articolo trovera

1. Musei per bambini a Grosseto
2. Musei per bambini a Livorno
3. A Lucca c’è il museo del fumetto
4. Musei per bambini a Pistoia
5. Musei per bambini a Siena


Musei per bambini a Grosseto

Cominciamo il nostro tour dei musei per bambini in Toscana da Grosseto, dove c’è un museo-parco che amiamo molto: il Giardino dei Tarocchi. E a Grosseto c’è anche un modernisismo museo di scienze naturali.

 

Giardino dei Tarocchi a Grosseto

A Capalbio nella Maremma Toscana c’è un parco artistico realizzato da Niki de Saint Phalle, un giardino esoterico sulla collina di Garavicchio.Una meta sicuramente da mettere nella propria lista dei desideri di viaggi in Italia con i bambini (ma anche senza, è bellisismo!).

Cosa trovate in questo museo all’aperto?

vista delle statue del gairdino dei tarocchi i nmaremma, statue blu con laghetto

 

Nel Giardino dei Tarocchi troverete ciclopiche sculture alte dai 12 ai 15 metri dedicate ai simboli dei tarocchi, un mondo tra sogno e realtà in cui sono raffigurati i 22 arcani maggiori dei tarocchi.

Il giardino è un vero e proprio museo a cielo aperto, perfettamente inserito nel paesaggio collinare della Maremma, un parco di eccezionale fascino, unico al mondo, uno degli esempi d’arte ambientale più importanti d’Italia.

Niki de Saint Phalle ha lavorato alla realizzazione del giardino dal 1979 e l’apertura al pubblico è avvenuta il 15 maggio 1998.

Per il suo particolare aspetto, la sua delicatezza, e con lo scopo di preservare l’atmosfera magica che si respira nel giardino, le visite sono possibili solo in alcuni periodi dell’anno (di solito da aprile a ottobre), limitate in fasce orarie predeterminate, per un numero ristretto di visitatori. Per desiderio dell’artista inoltre, al fine di salvaguardare la libertà di movimento dei visitatori, non sono previste ne visite guidate ne un itinerario precostituito.

  • Dove: Località Infernetto, Str. Garavicchio, 2, 58011 Pescia Fiorentina G
  • Info: Per le date di apertura ed informazioni vi consigliamo di contattare: fondazione il Giardino dei Tarocchi: tel 0564 895
  • Sito: Il giardino dei Tarocchi

Museo di storia Naturale della Maremma

E a Grosseto trovate anche un museo moderno e interattivo. Quando si entra  nel Museo di storia Naturale della maremma si inizia un vero e proprio viaggio nella natura della Toscana meridionale. Nelle sale dedicate alle scienze della terra minerali, rocce e fossili raccontano la storia complessa e antica di questo territorio.

luci albero diversità Grosseto

Bellissime le luci dell’Albero della diversità dei viventi che si accendono al passaggio dei visitatori.

I bambini in questo museo possono scoprire la complessità dei nostri ecosistemi, dalle isole dell’Arcipelago Toscano fino al Monte Amiata.

  • Dove:  Località Infernetto, Str. Garavicchio, 2, 58011 Pescia Fiorentina GR
  • Orari: sul sito

Musei per bambini a Livorno

Museo di storia naturale del mediterraneo a Livorno

Un centro di ricerca e di cultura scientifica aperto alle famiglie e ai bambini, il museo di storia Naturale del Mediterraneo ha sede presso l’antica Villa Henderson.

Spettacolare la Sala del Mare dedicata ai cetacei del mediterraneo frutto di anni di attività di recupero e studio di  esemplari spiaggiati sulle coste livornesi.

scheletro di balena

Da vedere anche l’esposizione la Sala degli Invertebrati, l’Orto Botanico e la Sala delle Esposizioni Temporanee accessibili sul retro della villa.

  • Dove: via roma 234
  • Orari: Mattina: mercoledì, venerdi ore 9 – 13; pomeriggio: domenica ore 15 – 19; martedi, giovedi e sabato, ore 9 – 19; Lunedi, chiuso
  • Sito

Parco Archeominerario di San Silvestro a Campiglia Marittima

Alla scoperte delle antiche miniere di rame, piombo e argento a Campiglia Marittima, i bambini si divertiranno moltissimo al Parco Archeominerario di San Silvestro a Campiglia Marittima (Livorno), dove si incrociano numerosi sentieri che collegano testimonianze archeominerarie di epoca etrusca, medievale e contemporanea.

trenino giallo livorno

Un trenino giallo porta i visitatori attraverso una galleria mineraria, dall’uscita della miniera del Temperino alla Valle dei Lanzi, dove si affaccia la Rocca di San Silvestro.

Il Parco propone una visita emozionante in mezzo alla natura, tra storia e archeologia, adattatissima alle. I visitatori possono coprire:

  • il mondo sotterraneo delle miniere, all’interno delle quali c’è una temperatura di 14 gradi costanti;
  • le splendide architetture del castello medievale;
  • i musei che raccontano la storia dei minatori;
  • i laboratori e gli eventi che si svolgono nel Parco e alla Rocca nel corso dell’anno.

 

  • Dove: Via di San Vincenzo 34/b, Campiglia Marittima (LI)
  • Info: Tel. + 39 0565 226445 ;
  • Sito Parchi Val di Cornia

A Lucca c’è il museo del fumetto

Nel cuore di Lucca, nel prestigioso edificio dell’ex Caserma Lorenzini, si trova il neonato Museo Italiano del Fumetto e dell’Immagine: una favola che narra di uomini, eroi e nuvole parlanti.

Attenzione controllate se è aperto. Il sito non è aggiornato

  • Dove: Piazza San Romano 4
  • Orario: orario invernale: 1 ottobre-31 marzo aperto solo venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 18. Orario Estivo: 1 aprile-30 dal martedì alla domenica 10:00 – 18:00 orario continuato. Chiuso il 25 dicembre e 1 gennaio
  • Informazioni: Telefono e Fax: 0583/56326; E-mail: direzione@museonazionaledelfumetto.itsegreteria@museonazionaledelfumetto.it

Musei per bambini a Pistoia

Non in città, ma fuori Pistoia c’è il Parco di Pinocchio.

Il parco di Collodi in provincia di Pistoia

Il Parco di Pinocchio a Collodi, il borgo dove Carlo Lorenzini  trascorse l’infanzia, è uno dei miei più bei ricordi da bambina. Per chi ama Pinocchio è imperdibile, si entra nel cuore della fiaba. Attenzione però. Non ci sono giostre o giochi tecnologici, questo è un parco lento e vecchi ostile, un parco fiabesco, proprio come il libro di Collodi. Infatti noi lo abbiamo messo in questo post sui musei ( e non tra i parchi divertimento), è come un grande museo a cielo aperto della più bella favola italiana: l’idea è quella di passeggiare nel parco rivivendo ambientazion ie scene del libro. Imperdibile la foto nella bocca della balena.

parco collodi balena

E per i bambini sopra i cinque anni c’è anche un percorso avventura, con la “Nave dei Pirati” e il “Vola sul fiume”.

Da vedere anche Giardino Storico Garzoni e Butterfly House

  • Parco di Pinocchio – Tel. (+39) 0572 429342 – Via San Gennaro n. 5 – 51012, Collodi (Pescia – Pt) Italy – E-mail: parcodipinocchio@pinocchio.it
  • Giardino storico Garzoni – Tel. (+39) 0572 427314 – VPiazza della Vittoria n. 1 – 51012, Collodi (Pescia – Pt) Italy – E-mail: giardinogarzoni@pinocchio.it
  • Info: Parco Collodi

 

Musei per bambini a Siena

Il museo d’arte per bambini

Il museo dell’arte per bambini di Siena o abbiamo lasciato per ultimo perché ancora non lo abbiamo visitato personalmente e ci piacerebbe capire se è una buona idea e basta o se la visita vale davvero la pena. In internet abbiamo trovato poche foto e poche informazioni. Se qualcuno lo ha visitato e ci può dare un feedback ci farebbe motlo paicere.

bambina e ombra di opera d'arte

Il Museo d’arte per bambini di Siena è una realtà unica in Italia. Perché unica? Perché raccoglie una collezione di opere dedicate all’infanzia, che vanno dall’antico al contemporaneo e sono unite per argomenti, come il ritratto e la favola, spaziando dalla pittura su tela alle sculture fino alle fotografie e alle installazioni, con artisti come George Lilanga, Luca Pancrazzi, Patrizio Fracassi, Tito Sarrocchi e Fulvio Corsini.

Si trova all’interno del complesso museale del Santa Maria della Scala, di fronte al duomo, l’antico ospedale per i pellegrini lungo la Via Francigena, e propone un percorso studiato e dedicato ai piccoli visitatori. L’obiettivo è farli avvicinare al mondo dell’arte, grazie anche a laboratori, al muro dei graffiti alle silhouette di animali e bambini a testa in giù

 

  • Dove: Indirizzo: Piazza del Duomo, 1, 53100 Siena
  • Informazioni: sito

Museo naturalistico della preistoria di monte Cetona

Pronti a diventare piccoli archeologi? Giulia ed Enrico frequentano la terza elementare e stanno studiando i villaggi preistorici. In provincia di Siena c’è il Museo naturalistico della preistoria di monte Cetona è museo + parco.

villaggio preistorico capanna

Il museo documenta le varie fasi del popolamento umano nel territorio che gravita intorno al Monte Cetona, a partire dal Paleolitico fino alla fine dell’Età del Bronzo. Nel parco è possibile visitare alcune delle cavità che si aprono nel travertino, adeguatamente illuminate e attrezzate come la grotta di San Francesco, gli antri della Noce e del Poggetto, frequentate dall’uomo per scopi funerari o di culto, e i resti degli abitati all’aperto: i bambini faranno un viaggio nel tempo e proveranno l’emozione di vivere in una caverna come veri bimbi preistorici.

C’è un vero  e proprio percorso didattico: sono stati ricostruiti una parte di un villaggio dell’età del bronzo, con capanne a grandezza naturale e aree per le attività artigianali, e un abitato in grotta del paleolitico medio. I due settori sono collegati da un itinerario nel bosco e lungo la balza rocciosa sovrastante le cavità di Belverde, da cui si gode un ampio panorama sulla Valdichiana. In una apposita area è allestito uno spazio per la simulazione degli scavi archeologici.

scavo archeologico bambini

La visita prende avvio dal Centro servizi del parco, una struttura in cui sono presenti aule per attività didattica, un punto informazioni, sosta e ristoro per i visitatori. Nei vari settori dell’archeodromo – interamente accessibile ai disabili ad eccezione della grotta – vengono effettuate visite guidate, laboratori tematici, attività di sperimentazione, simulazione e animazione con operatori specializzati. Nota da non sottovalutare, il costo dei biglietti è super accessibile.

  • Dove:  Il Museo è ubicato presso il Palazzo Comunale a Cetona (Siena). Il Parco è in località Belverde, Strada della Montagna; l’ingresso al Parco è presso il Centro Servizi, segnalato da cartelli lungo la stessa strada.
  • Orari: da luglio a settembre, da martedì a domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00.
  • da ottobre a giugno, sabato e prefestivi, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00; da lunedì a venerdì aperto negli stessi orari della Biblioteca Comunale (da lunedì a venerdì dalle ore 10:00 alle ore 13:00; martedì e giovedì anche dalle ore 16:00 alle ore 18:00).
  • Info: Preistoria Cetona.

 

Se conoscete o avete visitato altri musei a misura di bambini in Toscana, scriveteci

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X