Le Filippine con i bambini, tre consigli

Filippine spiaggia

Avete mai pensato a un viaggio con i bambini nelle Filippine? Una famiglia di amici e viaggiatori è appena tornata e condivide con noi la loro esperienza. E devo dire che leggendo il loro racconto di viaggio mi è venuta una gran voglia di partire. Perchè perchè le Filippine con i bambini sono un viagio contro il tempo e il turismo di massa, in un paradiso di spiagge bianchissime ancora incontaminate e scelte davvero eco friendly.


Ed ecco il racconto in prima persona di Luca ed Alessandra, con tante informazioni utili sul volo aereo e su dove dormire e tre consigli da seuire subito

1. Preparatevi è un paese bellissimo, ma ancora molto povero

2 Andate nelle Filippine prima che arrivi il turismo di massa

3. Evitate le città e scegliete le isole

Le Filippine con i bambini: non aspettatevi la Thailandia

Per chi vuole partire per le Filippine deve essere chiaro una cosa ….non sono la Thailandia, sia la popolazione che i paesaggi che l’approccio al turista sono totalmente differenti.

Per quello che possiamo aver notato le Filippine sono un paese molto più povero e che da poco sta scoprendo il turismo c’è ancora molta disorganizzazione, ma dall’altro lato si riescono a vedere posti incontaminati dal cemento e lontani da un turismo mordi e fuggi.

Le Filippine con i bambini: il volo aereo

Siamo partiti in 5 con 2 due bimbe piccole di 6 e 10 anni  Vittoria e Viola ….. abbiamo deciso di viaggiare con Emirates per affrontare un viaggio lungo ma comodo.

Siamo partiti da Milano con uno scalo a Dubai , durata del viaggio 6 ore e durata dello scalo 3 ore per poi affrontare ulteriori 9 ore di aereo per arrivare a Manila.

A Manila ascoltate un parere disinteressato fermatevi solo per dormire non c’è nulla da vedere e le strade sono strapiene di auto e di smog .

Le Filippine con i bambini: prima tappa Bohol

Infatti una volta arrivati di notte a Manila abbiamo avuto giusto il tempo di dormire qualche ora per poi prendere un volo di Air Asia e atterrare nell’isola di Bohol per poi con la macchina raggiungere Panglao che è una piccola isola unita a Bohol tramite 2 ponti.

Bohol filippine
L’isola di Bohol

Bohol è rinomata per la sua incredibile Natura fatta di fiumi, cascate e giungla e per le famosissime Chocolate Hills delle montagne a forma di panettone di color verde e marrone tanto da  sembrare delle torte di cioccolato.

Hotel Modo Beach

Abbiamo soggiornato in un piccolo Hotel sulla spiaggia il Modo Beach resort  in mezzo alla giungla lontani da posti turistici o affollati . Albergo molto carino e personale gentile ed affabile. Tra le tante cose viste quello che ci è piaciuto maggiormente è stata una escursione notturna lungo il fiume Loboc per osservare le lucciole . Uno spettacolo unico ..sembrava di essere nel periodo Natalizio ed avere mille alberi pieni di luci bianche.  Interessante è stata anche una cena che abbiamo fatto presso – Bohol Bee Farm: un progetto che comprende un hotel e un ristorante che utilizza prodotti organici realizzati nella loro campagna.

Le ricette del ristorante sono semplici e i sapori sono molto curati. Tutti i piatti che abbiamo provato sono deliziosi. Abbiamo poi visto  il famoso Tarsier che è un primate che vive in 6 ettari di terra e che assolutamente non va disturbato in quanto se spaventato potrebbe suicidarsi.

Le Filippine con i bambini: seconda tappa l’isola di Palawan

Il viaggio è poi proseguito con l’arrivo verso quella che era la meta che ci eravamo prefissi : El Nido presso l’isola di Palawan , siamo arrivati in aereo con la compagnia Air Swift.

Un posto fantastico  di una bellezza estrema con spiagge e paesaggi marini unici al mondo. Probabilmente i più belli che abbia mai visto.

Sull’isola di l’isola di Palawan abbiamo scelto come nostra base El Nido e abbiamo soggiornato preso Angel Nido Resort, una piccola struttura di proprietà di una famiglia Italo-Filippina …tutti gentilissimi e cordiali.

La vita a El Nido tra spiagge bianchissime e giri in barca

La vita a El Nido si svolge facendo gli Island Hopping,  cioè escursioni in barche ragno che girano per questo meraviglioso mare.

Ci sono 4 rotte differenti affinché non si perda nessun angolo meraviglioso de El Nido. Dalla A alla D, tutti gli island hopping sono di una bellezza estrema.

Questi percorsi solitamente partono dalla spiaggia de El Nido Town , anche se esistono imprese che lo fanno da Corong- Corong.

el nido beach I prezzi sono regolati dalle autorità locali, pertanto la differenza la fa la qualità del pasto, il numero di persone che fanno il tour, l’imbarcazione e se include snorkel e kayaks (1.200-1400php).

È molto raccomandato iniziare presto la mattina per godere della vista di ognuna delle isole, lagune e spiagge in maniera solitaria.

I più popolari sono A e C; ad ogni modo sono tutti magnifici.

Noi abbiamo scelto di affidarci al tour operator Krakken e lo consiglio vivamente è un modo totalmente diverso di fare escursione con personale amichevole che si prende cura dei bambini , con un livello

Molto alto di qualità del cibo e dei servizi offerti.  In questo caso è valsa veramente la pena pagare di più.

filippine marePer cambiare dalle attività della barca, un paio di giorni abbiamo  affittato un triciclo e siamo andati  verso Nord fino a spiagge meravigliose. Nacpan e Calitang beach si trovano a circa 40 minuti/ 1 ora e ci sono solo alcuni locali dove bere o mangiare.

La miglior spiaggia, è Nacpan 5km di spiaggia bianca e totalmente vergine. Non perdetela.  Infine un paio di sere ci siamo goduti un aperitivo e  il tramonto presso la spiaggia di Las Cabana giusto per ricordare il mondo che  avevamo lasciato a Milano!

Un consiglio che devo dare assolutamente è quello di visitare El Nido quanto prima , ci sono infatti tanti cambiamenti e diverse strutture che stanno nascendo e il paesaggio e l’affluenza delle persone sarà totalmente diversa,

Meglio quindi non perdersi questo paradiso prima che come al solito l’uomo lo modifichi.

Una cosa molto positiva di El Nido è che il rispetto per l’ambiente è molto sentito in spiaggia ad esempio e nei tour è totalmente vietato l’uso della plastica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.