newsletter-viaggiapiccoli
HomePiemonteTorinoLa Fabbrica della Felicità, la tradizione delle Pastiglie Leone

La Fabbrica della Felicità, la tradizione delle Pastiglie Leone

C’è una fabbrica che pur rimanendo al passo con i tempi ha difeso la tradizione, rendendo il suo prodotto senza tempo. Parliamo della Fabbrica delle Pastiglie Leone. La fabbrica dopo aver lasciato la sede storica di corso Regina Margherita a Torino, si è trasferita a Collegno, e ora rilancia con un nuovo stabilimento produttivo, “La fabbrica della felicità“. E non sarà solo una fabbrica dedicata alla produzione delle famose pastiglie e a nuove bontà di cioccolato, sarà una fabbrica aperta alle famiglie e ai turisti. Una visita molto dolce e profumata…e con molti assaggi



Breve storia delle Pastiglie Leone

Impossibile non conoscerle, le Pastiglie Leone sono un simbolo italiano. Tutti abbiamo assaggiato le pastiglie Leone alla violetta o le dissetanti, nelle iconiche scatoline di metallo o di carta color pastello.

La storia delle Pastiglie Leone inizia nel 1857. L’azienda viene  fondata da Luigi Leone a Alba. Le prime pastiglie, piccole caramelle a base di zucchero e aromi naturali, vengono create nel laboratorio artigianale di Leone, e subito  conquistando il pubblico per il loro gusto unico e la qualità superiore.

Nel 1861, con l’espansione del Regno d’Italia, la domanda per le pastiglie Leone aumenta  e Luigi decide di trasferire la produzione a Torino, nella storica sede di Corso Regina Margherita  242 (dove c’è ancora l’insegna originaria) . Torino diventa così la nuova casa delle pastiglie, e la produzione si amplia con nuove varietà di caramelle, tutte caratterizzate da ingredienti naturali e metodi di produzione artigianale (ancora oggi nella fabbrica vengono usati gli antichi stampi).

stampi pastiglie Leone

Le Pastiglie Leone sono diventate famose non solo per il loro sapore, ma anche per il loro design elegante e le confezioni raffinate. Ogni pastiglia è una piccola opera d’arte, con colori vivaci e sapori che vanno dai classici alla frutta fino ai gusti più innovativi.

pastiglie Leone

Nel corso degli anni, l’azienda ha mantenuto salde le sue tradizioni, continuando a produrre caramelle secondo le ricette originali, ma ha anche saputo innovare, introducendo nuovi prodotti e aggiornando il design delle confezioni per rispondere ai gusti e alle esigenze moderne.

Tra le novità degli ultimi anni, per sesmpio la linea del cioccolato, con il cioccolato grezzo e le uova di Pasqua.

fabbrica pastiglie leone cioccolato

Oggi, le Pastiglie Leone sono un marchio riconosciuto e apprezzato non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Simboleggiano la passione per la qualità, l’attenzione ai dettagli e l’orgoglio delle tradizioni artigianali italiane, mantenendo viva una storia di oltre 160 anni di dolcezza e innovazione.

La fabbrica della Pastiglie Leone aperta alle famiglie

La nuova «fabbrica della felicità»,  che sarà aperta nell’autunno del 2025, è pensata e costruita nel ripettodei  criteri di sostenibilità, ma soprattutto offrirà un percorso di visita in modo facile e diretto, grazie a delle passerelle che permetteranno di osservare le varie fasi di produzione senza indossare la vestizione ora necessaria per fare un giro nell’attuale stabilimento, e  ci sarò anche anche un’area museale, con le vecchie scatole e tutti i ricordi della famiglia Monero, che

fabbrica pstiglie leone

Il Tour della fabbrica delle Pastiglie Leone

In attesa che apra “La fabbrica della Felicità”, la fabbrica delle Pastiglie Leone si può visitare con Turismo Torino. A date fisse, sono programmate visite GRATUITE aperte al pubblico.

I visitatori hanno l’occasione di intraprendere un viaggio nella storia del gusto del nostro paese e di scoprire i segreti di un’azienda con una tradizione secolare di dolcezza. Il tour prevede la visita alle aree produttive per comprendere la lavorazione e le ricette originali di pastiglie, caramelle, gelatine, gommose e del cioccolato, ultimo nato in Casa Leone, e raggiungere poi lo spazio dedicato al confezionamento.

Tradizione e modernità si fondono così in un approccio che coniuga piacevolezza e sicurezza, gusto e salute, novità e qualità. Restando fedele alla sua storia, la Pastiglie Leone ha fatto proprio un nuovo modo di concepire i prodotti dolciari, dedicando un occhio di riguardo agli aspetti nutrizionali e cercando al contempo di incontrare le tendenze del mercato. partecipanti concludono la visita nell’emporio per conoscere tutte le specialità di Pastiglie Leone.

Per informazioni  consultare le date qui e scrivere a :  madeintorino@turismotorino.org

RELATED ARTICLES

SCRIVI UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

MotovelodromoAssicurazione-viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Rimaniamo in contatto - Entra a far parte delle famiglie Viaggiapiccoli, riceverai via mail agende esclusive con eventi nella tua città, codici sconto, offerte e itinerari in anteprima

Chi siamo

Eravamo in due, Francesco e Cristina, improvvisamente ci siamo trovati in quattro, quando nel 2012 sono nati Enrico e Giulia. Abbiamo capito che le nostre vite sarebbero cambiate, ma non volevamo rinunciare alla nostra passione: VIAGGIARE. Grazie ai nostri “piccoli” abbiamo capito che esiste sempre un viaggio giusto.

Elena Marcon
Elena Marcon, amante del buon cibo e del buon vino. Mamma di Arturo e organizzatrice seriale di gite in Piemonte e viaggi in tutto il mondo
Enrico Tassistro
Marta Casanova, con Enrico e i piccoli esploratori Giorgio e Anna ( @I_tassistro)
Samanta Maestri
Samanta Maestri con suo marito Paolo e con i piccoli Samuele ed Emma adora pianificare viaggi e muoversi in base agli eventi che si trovano sul percorso e vicino alle mete che puntano…