Musei per bambini in Molise

musei per bambini in Molise

Il Molise non ha musei pensati appositamente per i bambini, ma ne abbiamo selezionati una serie, in cui ci sono spunti che possono divertire e interessare anche i più piccoli. Soprattutto il museo Nazionale del Paleolitico di Isernia è così ricco, che per i bambini diventa un vero e proprio viaggio nel tempo.

Musei per bambini a Campobasso

Il Museo dei Misteri

I Misteri di Campobasso sono delle rappresentazioni dedicate a tematiche religiose, conservate all’interno del museo per renderle fruibili a turisti e studiosi. Ogni anno il giorno del Corpus Domini si tiene la Processione dei Misteri di Campobasso, in cui sfilano quel città questi misteri “viventi” con anziani, adulti e bambini che rappresentano appunto i misteri.

E i costumi indossati durante queste processioni sono esposti nel Museo.

  • Dove: via Trento 1/3 Campobasso
  • Orari: lunedì-sabato 16-18
  • ingresso a offerta libera

Il Museo Sannitico

Nel nobiliare Palazzo Mazzarotta, nel centro storico di Campobasso, è aperto dal 1995 il Museo Provinciale Sannitico: un viaggio nel Sannio prima, durante e dopo i Sanniti attraverso ambre, ceramiche, bronzi, avori, marmi e arredi funerari.

  • Dove: via Chiarizia, 12 Campobasso
  • Orari: Martedì-Domenica 8.15-19

Parco archeologico di Sepino – Area archeologica di Altilia- Saepinum

Siamo in provincia di Campobasso, a Sepino, dove si trova un’area archeologica in cui è possibile osservare tutti i passaggi dei vari popoli e i cambiamenti nel corso del tempo, dai sanniti, ai romani fino al periodo medioevale.

E’ possibile visitare anche il Museo della città e del territorio di Sepino

  • Dove:Località Altilia, Sepino CB
  • Orari: tutti i giorni dalle 8.15 alle 18.45
  • biglietto intero 10 euro – ridotto 2 euro

Musei per bambini a Isernia

Museo nazionale del Paleolitico di Isernia

Il giacimento paleolitico di Isernia La Pineta è una delle più complete testimonianze della storia del popolamento umano dell’Europa ed è considerato uno dei principali siti archeologici preistorici per la comprensione dei modi di vita e delle dinamiche di popolamento nell’area del Mediterraneo nel corso della Preistoria.

Ahimè è un museo poco noto e poco valorizzato, ma ben organizzato con strumenti multimediali, pannelli con le spiegazioni storiche e ricostruzioni, molto utili per catturare l’attenzione dei piccoli visitatori. Per i bambini, soprattutto, delle elementari, è una visita ricca di stimoli.

Il Museo Nazionale del Paleolitico di Isernia si inserisce all’interno di un progetto di parco archeologico che si sviluppa proprio attorno al giacimento La Pineta e offre un vero e proprio percorso didattico-espositivo attraverso una serie di padiglioni.

Il Padiglione degli scavi archeologici copre un’estensione di circa 700 mq, e oltre a svolgere attività di ricerca scientifica, consente al visitatore la fruizione di quanto è stato raccolto sulle superfici archeologiche del giacimento di Isernia La Pineta.

La Sala espositiva ampia circa 65 mq espone, invece, i reperti originali opportunamente restaurati e, sulle pareti, attraverso l’utilizzo di vetrine e pannelli, i temi riguardanti la scoperta del giacimento, le operazioni di scavo e le varie fasi di restauro; il percorso è reso ancor più coinvolgente grazie alla presenza di supporti multimediali digitalizzati che consentono l’interattività tra il Museo ed il pubblico.

museo neolitico Isernia

Infine il Padiglione didattico (800 mq circa), evidenzia le fasi salienti del percorso evolutivo che l’Uomo ha compiuto nel corso di centinaia di migliaia di anni, dal Paleolitico fino all’Età dei Metalli, con particolare riguardo alla Preistoria molisana. Nel padiglione didattico è anche possibile ammirare la ricostruzione di una capanna paleolitica e la riproduzione del riparo sotto roccia di Morricone del Pesco (Civitanova del Sannio), con incisioni e pitture rupestri.

  • Dove: via Ramiera Vecchia Isernia
  • Orari: Mercoledì-Sabato 8.15-19

Marinelli, Pontificia fonderia di Campane

Un museo diverso dagli altri è il  Museo storico della Campana “Giovanni Paolo II” accanto alla Fonderia Marinelli, nata ad Agnone (in provicnia di Isernia) nel medioevo. Per i bambini può essere divertente vedere tante campane tutte insieme e capire come nascono e come nasce il loro suono.

campane marinelli fonderia

La visita al museo avviene di solito in compagnia di una guida  ed è preceduta dalla visione di un filmato che ripercorre tutte le fasi di lavorazione di una campana. All’interno delle sale del museo sono riproposti modelli, antichi attrezzi, e calchi per la decorazione delle campane.

All’interno del museo è possibile acquistare riproduzioni di campane firmate Marinelli.

Parco di Pinocchio

Non è un vero e proprio museo ma una serie di sentieri dove troverai numerose installazioni dedicate a Pinocchio.

  • Dove: Pescopennataro – IS
Se vuoi organizzare una vacanza prenota qui dove dormire in Molise
Se hai visitato o conosci altri musei per bambini in Molise, scrivici a hello@viaggiapiccoli.com

*articolo scritto a maggio 2020 e aggiornato a gennaio 2024 – In questo articolo sono presenti link in affiliazione

 

Author: viaggiapiccoli

Siamo a Cristina e Francesco, viviamo a Torino, ma il nostro cuore è diviso tra Napoli e la Puglia e la nostra casa è il mondo...un mondo che scopriamo con i nostri "piccoli", i gemelli Enrico e Giulia. Siamo i coordinatori della grande famiglia di Viaggiapiccoli  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.