newsletter-viaggiapiccoli
HomePiemonteEventi PiemonteMostre per bambini Torino in estate

Mostre per bambini Torino in estate

Ogni settimana pubblichiamo l’agenda degli eventi con i bambini a Torino, ma abbiamo deciso di aprire una finestra fissa sulle mostre per bambini a Torino . Un file che aggiorneremo ogni mese con tutte le novità e da tenere sempre a portata di mano per un pomeriggio libero, una domenica mattina di pioggia, un sabato in famiglia alla scoperta dell’arte e della fantasia. Ecco le mostre per bambini a Torino e in Piemonte in estate.

Movie Icons: oggetti dai set di Hollywood al Museo del cinema

Movie Icons museo cinemDalla piuma di Forrest Gump alla bacchetta magica di Harry Potter, dal casco degli Stormtrooper di Guerre Stellari fino alla pallottola di Matrix, inaugurata oggi una nuova mostra al Museo Nazionale del Cinema di Torinocon alcuni degli oggetti di scena originali. Mostra perfetta per una sfida di famiglia, per cercare il film del cuore.



  • Quando: Dal 29 maggio al 13 gennaio 2025i
  • Dove: Museo Nazionale del Cinema, Mole Antonelliana, Via Montebello 20
  • Info: Visite fuidate per famiglie a ufficio Prenotazioni 011 8138 564/565 o prenotazioni@museocinema.it

Visite fisse al Museo del Cinema

TUTTI I SABATI A PARTIRE DAL 15/06 ORE 17.00
MOVIE ICONS – Visita guidata
Durata 1h – Costo € 5 + ingresso ridotto

ULTIMO VENERDÌ DEL MESE A PARTIRE DAL 28/06

MOVIE ICONS – Visita guidata riservata ai possessori della tessera Abbonamento Musei
In collaborazione con Abbonamento Musei
Durata 1h – Costo € 5

Consigliato

Provata e consigliata la visita al Museo Egizio come piccoli esploratori, che propone un percorso tra mummie, amuleti, principesse e Faraoni, con l’aiuto del magico occhio di Horus. Una visita guidata suggestiva ed affascinante per tutta la famiglia Scegli la data e prenota anche tu la tua visita guidata al museo Egizio per bambini

Dinosauri a Porta Nuova

Fino al 30 Giugno 2024 presso la Sala degli Stemmi – Stazione Porta Nuova (in Corso Vittorio Emanuele II, 58,)  apre la mostra “Dinosauri – Terra dei Giganti”, saranno esposti 20 dinosauri  a grandezza naturale. Esemplari in dimensioni originali, veri fossili, impronte, effetti sonori e video. Per le famiglie  Viaggiapiccoli uno sconto via mail.

Troverete dinosauri ricostruiti, scheletri, video e giochio. Ma attenzione soprattutto ai dettagli unici, come gli artigli del terizinosauro lunghi fino a 1 metro e il misterioso Badajasauro con oltre venti corna sul collo. Una mostra per tutti i bambini appassionati di dinosauri: ci sono i dinosauri più famosi, feroci e amati dai piccoli, come il TRex, ma anche quelli più insoliti e tutti da scoprire.Particolarmente indicata per i bambini delle scuole elementari . Didascalie semplici e grandi riproduzioni.

La mostra “Dinosauri Terra dei Giganti” sarà aperta dal giovedì alla domenica dalle 10.00 alle 19.00 con ultimo ingresso consentito alle ore 18:00.

Per la visita alla mostra non occorre alcuna prenotazione, basta recarsi presso la biglietteria e accedere.
I bambini fino ai 3 anni non pagano l’ingresso alla mostra.
I biglietti a tariffa ridotta sono validi per i ragazzi dai 4 ai 17 anni
I giorni infrasettimanali da considerarsi con tariffa dei giorni festivi sono: 1° Aprile; 25 Aprile; 1° Maggio

Biglietti su Vivaticket o  solo in cassa, mostrando il codice sconto ricevuto via mail se sei iscritto alla nostra newsletter.

 

Le quattro stagioni al Palazzo di Luce

Uno spettacolo di suoni e luci basato sulle Quattro Stagioni che lascia a bocca aperta. Il Palazzo della Luce, un luogo storico e iconico della città di Torino, si adorna di luce, il tutto accompagnato dalle più famose melodie di Vivaldi.

  • Quando: da giovedì a domenica
  • Dove: Palazzo della Luce, Via Antonio Bertola, 40, Torino
  • Info: Adatto a tutte le età e accessibile a persone disabili
  • Costo: Non si vendono biglietti in loco, bisogna prenotare on line : Trova qui la tua data

Cristina Mittermeier con National Geographic alle Gallerie Italia

 

“Cristina Mittermeier con National Geographic”, a cura di Lauren Johnston, è la mostra che dal 13 marzo al 1° settembre 2024 potrete vedere nelle sale delle Gallerie d’Italia Torino, il polo espositivo di Intesa Sanpaolo in Piazza San Carlo.

Fotografie di popolazioni indigene, di natura e di animali nel loro habitat naturale. tema centrale della mostra. l’attenzione ai mari e all’ambiente. Bellissima la sala interattiva per i bambini.

  • Quando: fino al 1 settembre 2024, martedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica: aperto dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso alle ore 18.00); Mercoledi: aperto dalle 9.30 alle 22.30 (ultimo ingresso alle ore 21.00); Lunedì: chiuso.
  • Dove: Gallerie d'Italia - Torino Piazza San Carlo, 156 - Torino

 

Creature fantastiche al Mercato centrale

Dinosauro gigante a una mostra a TorinoA Torino, la capitale dell’esoterismo d’Italia, arriva “Creature Fantastiche”, nuova mostra nelle Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo presso il Mercato Centrale Torino.

La nuova mostra è pronta a svelare per la prima volta i segreti della magia bianca e delle creature leggendarie che popolano l’immaginario collettivo proprio nella città di Torino, la capitale italiana dell’esoterismo.
Parliamo di oltre 30 straordinari soggetti mitologici, dalle ali di Pegaso alto 6 metri alla maestosa Fenice che ogni giorno rinasce dalle sue ceneri, raccontano di un’epoca lontana e di storie tramandate di generazioni in generazioni. I modelli a dimensione naturale sono preparati con tecniche di tassidermia e scultura, e sono ambientati all’interno di scenografie con videoproiezioni e schermi che trasportano in mondi fantastici dove creature come Anubi, il dio egizio dalle sembianze di un cane, il leggendario Dracula e il temibile Cerbero prendono vita sotto gli occhi dello spettatore. Ma non solo: all’interno del percorso ci si imbatte nel Licantropo, un essere umano che durante le notti di plenilunio si trasforma in un lupo, e in Quetzalcoatl, il magnifico signore della creazione e del sapere nella mitologia azteca che regna sovrano sulla città degli dei.
Adatta ai teenager e agli appassionati di creature fantastiche… vi diciamo solo che all’ingresso c’è un enorme bellissimo drago
Bellissima la location dove fermarsi magari anche a pranzo
  • Quando: Fino al 7 luglio
  • Dove: Ghiacciaie del mercato centrale di Porta Palazzo
  • Info: Per tutti gli iscritti alla nostra newsletter questi sconti: nei giorni infrasettimanali, €10 per gli adulti anziché €14.50 e €7 per i bambini dai 4 ai 17 anni, anziché €9 e nei giorni festivi, €12 per gli adulti anziché €16.50 nei weekend e €8 per i bambini dai 4 ai 17 anni, anziché €10

 

Liberty. Torino Capitale

Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica di Torino presenta, da giovedì 26 ottobre 2023 a lunedì 10 giugno 2024, la mostra Liberty. Torino Capitale, a cura di Palazzo Madama e della SIAT – Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino con la collaborazione di MondoMostre.

L’esposizione racconta con un centinaio di opere il fondamentale ruolo di Torino per l’affermarsi del Liberty, un’arte che nella capitale sabauda diviene il fulcro di una storia che travolge ogni aspetto della vita e della società, definendo un’esperienza architettonica e artistica che dalle suggestioni torinesi si diffonderà in tutto il mondo.

Un allestimento emozionante e coinvolgente che affronta ogni aspetto delle manifestazioni artistiche del Liberty in modo del tutto originale e inedito, consentendo al visitatore di comprendere appieno i meccanismi della creazione architettonica ed estetica, potendo per la prima volta percepire il farsi delle opere, siano esse di architettura, di design d’interni, pitture, sculture, lavori grafici o di decorazione, oggetti d’uso, testi letterari, poesia o musica, tutti lavori caratterizzati dalla particolarissima linea strutturale della natura, generatrice eterna di forme.

  • Quando: fino al 10 giugno 2024
  • Dove: Palazzo Madama Piazza Castello 1 Torino
  • Info: 011 443 3501 - palazzomadama@fondazionetorinomusei.it

“Gundam: tecnologia ed evoluzione di un’icona giapponese”

Al MUFANT inaugura la nuova temporanea “Gundam: tecnologia ed evoluzione di un’icona giapponese”, dedicata ad uno dei più noti mecha dell’animazione nipponica.
Nato dalla mente di Yoshiyuki Tomino nel 1979, Mobile Suit Gundam porta una rivoluzione nel mecha, un sottogenere del fantascientifico che esordisce in Giappone e che ha come protagonisti grandi macchinari guidati da esseri umani.

Gundam, a differenza dei suoi predecessori, non è un robot invincibile e inarrestabile, ma una macchina che si può rompere e che può fallire: un real robot guidato da un ragazzino quindicenne nel contesto di una guerra spaziale tra umani, una storia dalle tinte sociali ancora attualissima, dove non è sempre il bene a vincere e dove vittime innocenti perdono la vita lasciando che lo spettatore si domandi, come gli autori: “Perché gli uomini continuano a farsi la guerra?”.

La mostra intende portare l’attenzione su un particolare aspetto, probabilmente un unicum nel panorama dei format di intrattenimento per ragazzi: con l’accrescersi del successo internazionale dell’anime, Gundam è diventato simbolo e testimonial del Giappone nel mondo. E’ questo fenomeno che porta, ad esempio, nel 30° anniversario dalla nascita, alla realizzazione nella capitale giapponese di un Gundam di 18 metri per sponsorizzare la candidatura di Tokyo alle Olimpiadi del 2016. Un colosso in fibra di vetro ed acciaio in scala 1:1 rispetto all’”originale” della serie TV.

Il Giappone per rappresentare se stesso in eventi così rilevanti a livello internazionale sceglie Gundam.

Il secondo livello di lettura del percorso espositivo, per il pubblico più specialistico, è costituito dall’evoluzione del design del mecha, dai primissimi modelli “squadrati” degli esordi alla tecnologia più raffinata dei contemporanei.

La mostra, prodotta dal MUFANT e gestita dalla direzione artistica di Silvia Casolari e Davide Monopoli, espone oltre 30 rari modelli Gunpla – Gundam Plastic Model – dalla collezione di Cristian Carlone, che cura anche il percorso espositivo.

La mostra è pensata per coinvolgere sia i curiosi, che si approcciano per la prima volta a questo tema, sia gli appassionati, che si ritroveranno nell’aspetto più “feticistico” del design del mecha, ma anche chi si interessa agli aspetti mediatici, sociologici e antropologici del fantastico contemporaneo: non solo gunpla, ma anche stampe, vinili, settei e memorabilia.

Il percorso è arricchito inoltre dagli omaggi a Gundam dell’artista Massimiliano Gissi e del fumettista Toni Viceconti.

  • Quando: tutti i giorni dalle 15,30 alle 19
  • Dove: Mufant Piazza Riccardo Valla n.5, Torino
  • Info: Si accede con i biglietti standard del Museo; 347.54 05 096 – 349.81 71 960 - staffmufant@gmail.com

Wildelife Photographer of the year al Forte di Bard (Aosta)

Un orso  bianco addormentato su un letto scavato in un piccolo icerberg alla  deriva, questa immagine sta diventando un’icona della trasformazione  dell’Artico (crediti foto in allegato: *Ice Bed by Nima Sarikhani, UK*) ed è una delle foto esposte al Forte di Bard per la 59esima edizione di Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. Utilizzando il potere emotivo unico della fotografia per coinvolgere ed emozionare il pubblico, le immagini fanno luce su storie e specie di tutto il mondo e incoraggiano un futuro a difesa del Pianeta. Molto bella da vedere con i bambini.

  • Quando: Fino al 2 giugno da martedì a venerdì 10-18 , sabato, domenica e festivi 10-19, Lunedì chiuso
  • Dove: Forte di Bard
  • Info: Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr

 

I musei con i bambini a Torino

Much- Museo della Chimica

Museo del Risparmio

Musli, il museo della scuola

Infini-To

A come ambiente

Museo Lavazza

Fondazione Accorsi Ometto

Museo Egizio

Museo Rai

Per Musei (non compresi nell’abbonamento) e parchi divertimento compra la Tessera Viviparchi, con lo sconto VIVP24.

Samanta Maestri
Samanta Maestri
Samanta Maestri con suo marito Paolo e con i piccoli Samuele ed Emma adora pianificare viaggi e muoversi in base agli eventi che si trovano sul percorso e vicino alle mete che puntano…
RELATED ARTICLES

SCRIVI UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

MotovelodromoAssicurazione-viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Rimaniamo in contatto - Entra a far parte delle famiglie Viaggiapiccoli, riceverai via mail agende esclusive con eventi nella tua città, codici sconto, offerte e itinerari in anteprima

Chi siamo

Eravamo in due, Francesco e Cristina, improvvisamente ci siamo trovati in quattro, quando nel 2012 sono nati Enrico e Giulia. Abbiamo capito che le nostre vite sarebbero cambiate, ma non volevamo rinunciare alla nostra passione: VIAGGIARE. Grazie ai nostri “piccoli” abbiamo capito che esiste sempre un viaggio giusto.

Elena Marcon
Elena Marcon, amante del buon cibo e del buon vino. Mamma di Arturo e organizzatrice seriale di gite in Piemonte e viaggi in tutto il mondo
Enrico Tassistro
Marta Casanova, con Enrico e i piccoli esploratori Giorgio e Anna ( @I_tassistro)
Samanta Maestri
Samanta Maestri con suo marito Paolo e con i piccoli Samuele ed Emma adora pianificare viaggi e muoversi in base agli eventi che si trovano sul percorso e vicino alle mete che puntano…