Quattro isole da visitare per una vacanza estiva diversa dal solito

In estate tutti vanno a caccia dell’isola perfetta,  dalle bellezze italiane fino ad arrivare alle mete più esotiche, il globo offre davvero una soluzione per ogni gusto, budget o desiderio. Va però detto che spesso molte di queste isole sembrano tutte uguali, e sono piene di turisti, soprattutto quando si sceglie di scoprirle in estate. Ci sono però alcune opzioni molto interessanti e utili, per chi desidera vivere sì una vacanza in un’isola, ma godendosi un’esperienza unica.

La Corsica (Francia)

La Corsica è una delle isole più belle del Mediterraneo, ma spesso viene trascurata come meta estiva. La bellezza naturale dell’isola è tale da mozzare il fiato, con le sue scogliere rocciose, le acque cristalline e la vegetazione lussureggiante. Anche la cucina è in grado di offrire autentiche perle per il palato, in grado di soddisfare i turisti più esigenti. Quest’isola amministrata dalla Francia, inoltre, ha una qualità che la rende unica: è semplicissima da raggiungere. Per fare un esempio concreto, è possibile prenotare i traghetti Livorno Bastia anche su Internet, così da avere la possibilità di scoprire tutte le meraviglie della capitale dell’Alta Corsica.

L’isola di Linosa (Italia)

Si resta vicini a casa, e stavolta si parla della bellissima isola di Linosa. Facente parte dell’arcipelago delle Pelagie in Sicilia, è senza ombra di dubbio una delle più sottovalutate, e per certi versi si tratta di un bene. Si parla infatti di una meta ignorata dal turismo di massa, dunque perfetta per chi desidera vivere una vacanza tranquilla, godendosi le acque cristalline e le numerose bellezze naturali incontaminate che quest’isola ha da offrire. Chi ha avuto la fortuna di visitarla sa bene che Linosa non ha nulla da invidiare alle spiagge caraibiche.

La Graciosa (Canarie)

Graciosa vista da Lanzarote

La Graciosa è un’isola spagnola appartenente all’arcipelago delle Canarie, e la particolarità che la rende speciale è la seguente: si tratta di una meta quasi disabitata, con una popolazione intorno alle 850 persone. Si parla ancora una volta di una meta incredibilmente adatta per chi non tollera il turismo di massa, e per chi desidera vivere un’esperienza in uno dei pochi luoghi non ancora rovinati dalla presenza dell’uomo. Il paesaggio lunare trasformerà la vacanza in un’esperienza speciale, per non parlare poi del clima e della bellezza di spiagge come Playa de Las Conchas.

L’Isola di Lissa (Croazia)

Infine, l’isola di Vis (nota anche come Lissa), situata in Croazia. Per molto tempo è stata chiusa al turismo perché ospitava una base militare jugoslava, ma oggi è finalmente possibile godere della sua bellezza. La particolarità di questa destinazione è sicuramente il suo fondale marino: infatti, essendo ancora relativamente poco battuto, è stato possibile conservare un’incredibile biodiversità. Gli appassionati di immersioni subacquee potranno dunque esplorare grotte e relitti rimasti intatti nel corso degli anni. L’isola di Lissa, pur essendo conosciuta, è stata surclassata nelle classifiche turistiche dalle “sorelle” Hvar e Brac, e ancora una volta si tratta di un vantaggio, per via del poco “traffico”.

 

Author: viaggiapiccoli

Cristina e Francesco viviamo a Napoli, ma la nostra casa è il mondo...un mondo che scopriamo con i nostri "piccoli", i gemelli Enrico e Giulia. Siamo i coordinartori della grande famiglia di Viaggiapiccoli  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.