fbpx

In bicicletta al lago di Barcis

bicicletta in lago di Barcis

In provincia di Pordenone c’è un lago dai colori incredibili, il lago di Barcis, posto a due passi dalla Riserva naturale forra del Cellina. Il lago ha origini artificiali ed è stato creato nel 1954 per lo sfruttamento dell’energia idroelettrica, offre tutta una serie di attività acquatiche come vela, canoa, kayak… ma ha anche piste ciclabili adatte a tutti. Ed ecco il nostro percorso in bicicletta al lago di Barcis.

Lago di Barcis, dove dormire: l’albergo diffuso

Noi abbiamo alloggiato presso l’albergo diffuso, un tipo di struttura che in Friuli Venezia Giulia è molto conosciuto. Sono vecchie case coloniche, o interi borghi, ristrutturati e divisi in appartamenti. Dotati di ogni confort sono comodissimi per noi perché non abbiamo problemi di spazio ed orario. Oltretutto sono posizionati in luoghi stupendi.

Proprio l’albergo diffuso di Barcis ha degli appartamenti fronte lago da dove parte la pista ciclabile e lungo tutto il percorso si trovano parchi giochi e tavoli da pic-nic con viste splendide.

Potrete approfittare per pedalare anche all’interno della riserva naturale forra del Cellina.

lago di Barcis

In bicicletta al lago di Barcis: la riserva naturale forra del Cellina

Il giro della Riserva naturale si può fare in bicicletta, a piedi o con un trenino. La Riserva interessa la parte più spettacolare del lavoro di erosione effettuata dal torrente Cellina, canyon altissimi e acque verdi cristalline rendono l’esperienza indimenticabile, come pure una camminata sul ponte tibetano che collega due sponde del torrente.

All’entrata della Riserva troverete anche un centro visite multimediale che spiega benissimo, anche ai più piccoli, come si è formato il canyon e le piante e gli animali presenti.

Sarete catapultati tra montagne verdi, borghi silenziosi ed ospitali, acque cristalline per una vacanza all’insegna del relax e divertimento.

I borghi di Barcis e Andreis vi rimarranno nel cuore, soprattutto nell’ultimo comune potrete visitare il Museo dell’Arte e della Civiltà Contadina che vi illustrerà il mondo dell’artigianato locale.

Sempre ad Andreis è presente un centro di recupero per rapaci feriti e per questo è chiamato anche il paese delle aquile.

  • INDIRIZZO: Via Acquedotto, 7 33080 Andreis (PN)
  • TELEFONO: +39 042787333

 

bicicletta famiglia

 

 

Cristina, Famiglia in bici

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X