newsletter-viaggiapiccoli
HomeEmilia RomagnaBolognaDove dormire a Bologna con i bambini

Dove dormire a Bologna con i bambini

Bologna è una città piena di cose da fare e da vedere con i bambini e vale la pena trascorrerci qualche giorno. Se ti stai chiedendo dove dormire a Bologna con i bambini, ecco i nostri consigli dagli hotel, appartamenti e b&b in pieno centro a quelli più periferici.

Dove dormire a Bologna con i bambini

Per scegliere dove dormire a Bologna, la prima decisione da prendere è se alloggiare in pieno centro, quindi con la comodità di potersi muovere a piedi e avere tutto vicino, oppure se scegliere un quartiere in periferia o magari anche un’altra zona più esterna, optando per una soluzione più tranquilla.



Soprattutto con bambini piccoli può essere comodo scegliere un appartamento, con angolo cottura a disposizione e in questo caso le soluzioni non mancano; d’altra parte anche gli hotel hanno tanti servizi e attenzioni per le famiglie. Via di mezzo i B&B e agriturismi, perchè si può trascorrere una vacanza a Bologna anche godendosi la natura nella campagna subito fuori dalla città.

prenota

Se vuoi farti un’idea, qui trovi i dieci migliori Hotel adatti alle famiglie selezionati da Booking.

Dove dormire a Bologna in centro

Come dicevamo sopra, scegliere di dormire in centro può essere un’ottima idea, soprattutto se si arriva in treno. Se invece si viaggia in auto, il consiglio è di trovare un hotel che abbia anche un parcheggio interno o comunque qualche convenzione con un garage vicino.

I migliori quartieri per dormire a Bologna con i bambini

La città è divisa in quartieri, ognuno con una sua peculiarità. Bologna ha una delle università più antiche e famose al mondo e ancora oggi tantissimi ragazzi da tutto il mondo la scelgono per i propri percorsi di studi. La zona universitaria è in centro e si snoda intorno a Via Zamboni, se trovi un hotel qui, aspettati tanti giovani e tante attività – anche notturne.

Per le famiglie meglio optare per zona tra Piazza Maggiore, Via Indipendenza, Viale Rizzoli e Ugo Bassi. Tranquillo e anche molto bello è il quartiere del Ghetto Ebraico. Ecco alcuni hotel in queste zone:

Appartamenti in centro a Bologna

Borgonuovo apartments

La posizione è centralissima, ma al tempo stesso silenziosa. La cucina è attrezzata con tutto ciò che serve e attenzione anche ai dettagli – troverai anche le capsule del caffè e tisane – e se dovessi avere qualche problema, la host è super disponibile.

Ugo Bassi Apartaments

A cinque minuti a piedi dalla piazza principale della città, Piazza Maggiore, gli appartamenti sono nuovissimi e la pulizia è uno dei punti di forza.

Indipendenza Luxory Apartments

Questa struttura ha spesso offerte per i soggiorni. Offre appartamenti in pieno centro dotati di tutti i comfort. Come lascia immaginare il nome, si trova in via Indipendenza, una delle vie più importanti, che dalla stazione ti porta fino a Piazza Maggiore e dove troverai anche tantissimi negozi.

Canonica Suite

Siamo nel Ghetto Ebraico. La particolarità di questa struttura è che offre anche camere anallergiche e ingresso indipendente.
Gli appartamenti si trovano in pieno centro, ma in una zona poco trafficata quindi piuttosto silenziosa.

Hotel a Bologna

Art Hotel Orologio

Un hotel che a noi piace tantissimo, ma di categoria superiore, è l’Art Hotel Orologio. Qui verrai accolto in un’atmosfera elegante, che ti porterà anche un po’ indietro nel tempo. La posizione è individiabile, a due passi da Piazza Maggiore e i servizi dell’hotel sono di livello.

Hotel Internazionale a Bologna

L’hotel Internazionale si affaccia su Via Indipendenza. Se ami le colazioni varie e abbondanti, qui non resterai deluso.

Dove dormire a Bologna fuori dal centro

Combo a Bologna

Combo è in zona Lame, a 800 metri alla stazione, è una soluzione economica e vicina a un parco (punto a favore con bambini!). Bar e reception attivi h24.

Agriturismo Ben Ti Voglio

L’agriturismo si trova a Bentivoglio, sui colli bolognesi. E’ un’ottima soluzione per godersi un soggiorno tranquillo, con colazioni con torte fatte in casa, camere in stile rustico e giardino. Dista 15 minuti di auto dal centro.

Room & Breakfast la Gramadora

Se anche quando viaggi vuoi sentirti a casa, puoi optare per il room & breakfast la Gramadora. Siamo a Castel San Pietro Terme, in un casale in mezzo al verde, che dispone di quattro camere.

stanza hotel

A conduzione familiare, è l’ideale per le famiglie che vogliono visitare la città, ma anche godersi un po’ di relax e tranquillità.

Boutique Hotel Calzavecchio a Casalecchio

Soluzione comoda e tranquilla, dispone di stanze ampie e parcheggio, c’è anche un piccolo giardino. Il centro è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici

Ora che hai deciso dove dormire, leggi il nostro articolo su cosa vedere a Bologna con i bambini.

*all’interno dell’articolo sono presenti link in affiliazione

 

Giulia Gardini
Giulia Gardini
Mi chiamo Giulia Gardini e sono cresciuta mangiando piadina a tutte le ore e i cappelletti in brodo anche a Ferragosto, continuo a farlo ora con i miei bimbi. Da quando sono nati Margherita , Federico e Ludovica, io e il babbo Matteo stiamo riscoprendo la nostra Emilia Romagna, a misura di bambino.
RELATED ARTICLES

SCRIVI UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

anglovillesqualiparchi-divertimento-emilia-romagna

Assicurazione-viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Rimaniamo in contatto - Entra a far parte delle famiglie Viaggiapiccoli, riceverai via mail agende esclusive con eventi nella tua città, codici sconto, offerte e itinerari in anteprima

Chi siamo

Eravamo in due, Francesco e Cristina, improvvisamente ci siamo trovati in quattro, quando nel 2012 sono nati Enrico e Giulia. Abbiamo capito che le nostre vite sarebbero cambiate, ma non volevamo rinunciare alla nostra passione: VIAGGIARE. Grazie ai nostri “piccoli” abbiamo capito che esiste sempre un viaggio giusto.

Giulia Gardini
Mi chiamo Giulia Gardini e sono cresciuta mangiando piadina a tutte le ore e i cappelletti in brodo anche a Ferragosto, continuo a farlo ora con i miei bimbi. Da quando sono nati Margherita , Federico e Ludovica, io e il babbo Matteo stiamo riscoprendo la nostra Emilia Romagna, a misura di bambino.