Todi Panoramica

E’ primavera e con una ciurma di bambini arriviamo a Todi. Il centro storico è pedonale, perciò girare con i bambini piccoli o anche in passeggino è facile e piacevole e, soprattutto, loro si sentono liberi. Todi è un borgo piccolo, gentile e accogliente. Ci siamo fermati a parlare con gli anziani seduti sulle panchine a mangiare il gelato e a chiacchierare con i negozianti. Ma se si va a Todi, cosa vedere in un giorno? 

Noi abbiamo trascorso una giornata in modalità slow, vedendo tanto, ma senza stancarci. Andare a Todi significa fare un salto nella storia, vi dico solo che il piccolo centro storico è circondato da tra tre cerchia di mura (etrusche, romane e medievali) che racchiudono vicoli medievali, chiese, piazze, angolini super panoramici. read more

Sirmione cosa vedere con i bambini

Una fuga romantica sul lago di Garda: solo io e lui, sfidando il vento su un motoscafo e abbracciandoci nella piscina termale. Sirmione, cosa vedere con i bambini:  ecco il nostro racconto di un week-end perfetto.

Ah, non sono partita con Francesco, lui è super impegnato con il lavoro in questo perido,  sono partita con il mio piccolo uomo, Enrico. Insieme abbiamo partecipato al Blog Tour Garda Like You, organizzato da Sirmione Boats

 E dopo due giorni a Sirmione sul lago di Garda torniamo a casa con tantissimi nuovi amici, una nuova passione per il lago e tantissimi consigli per voi. read more

pasqua ponti primavera dove andare

Passato Carnevale ecco già con Pasqua alle porte. A scuola c’è un mega ponte di Primavera. I bambini rimarranno a casa per almeno 20 giorni, tra Pasqua, 25 aprile e 1 Maggio. Avete già programmato cosa fare per Pasqua e nei ponti di Primavera? Sarebbe bello fare un viaggio lungo, due settimane di fuga a metà anno. Che lusso!  Ma ahimè, le scuole chiudono, ma noi lavoriamo e stiamo mettendo da parte i soldi per il viaggio di questa estate. Perciò ho pensato a qualche idea per delle brevi fughe di primavera, week-end lunghi in Italia o in mete facilmente raggiungibili, per scoprire le nostre città, i giardini, le iniziative (e sono tantissime) dedicate alla Pasqua. Ecco quattro itinerari read more

Montepratello Kinderheim Abruzzo neve

È arrivato il freddo. I fiocchi di neve fanno capolino anche nelle città di mare, ed è tempo di pensare a un week end in montagna o a una settimana bianca con i bambini. Noi andiamo in Abruzzo, nel comprensorio sciistico dell’Alto Sangro, nel cuore dell’Appennino, tra i pachi nazionali della Majella e d’Abruzzo.

Enrico e Giulia sciano (ecco dove e come sciare in Abruzzo), ma cosa fare sulla neve se si ha un bambino di 1-3 anni, che non scia?

La neve è faticosa, ancora di più con i bambini piccoli, e bisogna trovare attività su misura per loro. Oltre che alberghi family friendly.
read more

Halloween 10 mete in Italia

Indossare una maschera e sentirsi liberi, chiudere gli occhi e tendere i sensi per ascoltare respiri e rospiri. Per una notte fluttuare tra due mondi, quello dei vivi e dei morti. Da quando ho i bambini ho scoperto il fascino di Halloween e il suo grande senso di libertà.

Non amo l’aspetto commerciale, la tradizione Usa importata e imposta, ma amo il mistero, il travestimento, l’avventura notturna.

A Napoli l’anno scorso siamo andati in giro tra negozi e bassi a fare dolcetto scherzetto, portando a casa, una gerbera, un pacchetto di wafer e qualche gomma da masticare. Quest’anno Enrico e Giulia hanno sei anni e gli abbiamo preparato una sorpresa di cui vi parlerò presto … read more

Chi crede negli gnomi alzi la mano? E nelle fate? Avete mai visto un unicorno? Per tutti i sognatori – ma forse soprattutto per chi non è più abituato a sognare-  fate le valige e partite per Roccaraso. Questo week end, il 28 e il 29 luglio tutti gli gnomi e le creature magiche del mondo si sono date appuntamento nel cuore dell’Abruzzo, a Roccaraso , per  la Festa internazionale degli Gnomi. Lasciate a casa la realtà e i problemi, riempite lo zaino di magia e preparate gli occhi alla bellezza. read more

Da quando viaggiamo con i bimbi sempre di più scegliamo appartamenti, B&B a conduzione familiare o veri e propri appartamenti. I bambini hanno mille piccole esigenze e un grande albergo troppo spesso è dispersivo. Questo week end siamo stati in Salento per inaugurare la stagione dei bagni e proprio su Instagram abbiamo conosciuto Casa di Anita. Siamo partiti senza programmare troppo, seguendo l’istinto.

Un posto strategico se si vuole andare in Salento

Con solo due giorni a disposizione dovevamo scegliere un posto strategico. Cristina, che è pugliese, ci voleva portare in Salento… così abbiamo scelto Arnesano, perché è a meno di dieci chilometri dal centro di Lecce, ma soprattutto perché ci permetteva di scegliere se andare sulle spiagge sulla costa Ionica (Porto Cesareo, Torre lapillo, Punta Prociutto) 25 minuti in auto e sulla Costa Adriatica (Torre dell’Orso, Grotta della Poesia, Otranto, Castro), un po’ più lontane (40-50 minuti in auto). read more

I bambini non camminano. I bambini si stancano presto. I bambini si annoiano. Quante volte l’abbiamo sentito dire.  E le preoccupazioni dei genitori non sono tutte infondate. Ma vi sveliamo un piccolo trucco: camminare è un’abitudine. E soprattutto ci sono tanti piccoli trucchi per far abituare a camminare i bambini. E, troppo facile, direte: voi lo fate da sempre e i vostri bimbi non danno problemi, siete fortunati, ma non è così per tutti. osservazione plausibile. Ecco perché abbiamo fatto un esperimento. read more