I più bei campi di girasoli in Italia: dove trovarli

bambina in Campi di girasoli in Italia

Se chiudi  gli occhi e pensi al fiore dell’estate, cosa immagini? Il girasole. Esatto. Impossibile sbagliarsi. I grandi fiori gialli innamorati del sole  dipingono i campi italiani di giallo oro da fine giugno a fine agosto. Ed è uno spettacolo unico. Soprattutto per i bambini, per cui sono fiori “giganteschi” e anche un po’ magici. Ecco che un’idea per una gita in famiglia può essere: andare a caccia dei più bei campi di girasoli in Italia. Ecco una mappa su dove trovarli dal Piemonte alla Calabria.

In questo articolo la mappa per trovare i campi di girasoli in Italia

1.Quando fioriscono i campi di girasoli in Italia
2. I più bei campi di girasoli in Lombardia;
3. I più bei campi di girasoli in Piemonte;
4. più bei campi di girasoli a Bologna e in Romagna
5. I più bei campi di girasole in Toscana
6. Campi di girasoli nelle Marche
7. Campi di girasoli in Umbria
8. Dove vedere i girasoli nel Lazio
9. Campi di girasoli e lavanda in Puglia
10. Dove vedere i campi di girasole in Calabria
11. Libri per bambini sui girasoli

Quando fioriscono i campi di girasoli in Italia

La fioritura dei girasoli, a seconda delle annate e delle condizioni climatiche, inizia verso la fine di giugno e si protrae per tutta l’estate, anche fino alla fine di settembre o l’inizio di ottobre, quando le piante iniziano a seccare e si procede con la raccolta.

In questo articolo abbiamo cercato i più bei campi di girasoli in Italia, alcuni anche dove è possibile coglierli e portarli a casa, ma ovviamente, come sempre, i più bei campi di fiori sono quelli che trovi lungo la strada, che non ti aspetti. La foto di copertina, per esempio, l’abbiamo scattata a Le tartufaie in Abruzzo, regione non particolarmente famosa per i suoi campi di girasoli, eppure vi possiamo assicurare che era bellissimo.

I più bei campi di girasole in Lombardia

Cominciamo il nostro giro a caccia dei più bei campi di girasoli in Italia dalla Lombardia. Qui abbiamo due mete spettacolari.

Il labirinto di girasoli a Ornago

labirinto girasoli

Non un semplice campo di girasoli, ma un vero e proprio labirinto a 45 minuti da Milano. L’idea è venuta l’anno scorso, nell’estate 2021, alle sorelle Brambilla, note per il campo di tulipani Shirin.

Nell’area di 20 mila metri quadri erano stati tracciati diversi percorsi con vie senza uscita, che danno vita a un labirinto.

Orari e prezzi

Il campo di girasoli si può visitare dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 21; sabato e domenica dalle 9 alle 21. Per accedere al campo bisogna prenotare online. La permanenza massima all’interno è di 2 ore.

Il biglietto di 4,00 € si acquista direttamente al campo (pagamento in contanti). I bambini fino a 5 anni non pagano.

Il campo si può raggiungere a piedi, il parcheggio più vicino è sulla Strada provinciale 176/ Via Ornago, Bellusco (di fronte alla Polizia locale). Da lì si intraprende il percorso ciclabile/pedonale a circa un km dai girasoli.

  • Quando: dal 14 luglio
  • Dove: Shirin Tulipani – Ornago

I campi di girasoli a Vimercate (Monza Brianza) – Lombardia

Un grande campo di girasoli di 13 ettari è quello che si trova nell’Azienda Agricola Frigerio Augusto a Vimercate, in Lombardia.

Lungo il campo di Vimercate corre anche una pista ciclopedonale, meta perfetta quindi per una gita in bici.

  • Dove: Via Daniele Manin, 26 a/1, 20871 Vimercate MB

Campi di girasoli in Piemonte

I girasoli sono molto diffusi nelle campagne piemontesi. Ecco dove trovare i più bei campi di girasoli in Piemonte.

In riva al Lago in provincia di Biella

Lungo le sponde del Lago di Viverone, tra antichi cascinali e vigneti di Erbaluce, in provincia di Biella, nella frazione di Morzano del comune di Roppolo, si trovano diversi campi di girasoli. Oltre alle distese gialle di fiori, imperdibile la vista sul lago e sulla collina morenica della Serra di Ivrea, una tra le più importanti d’Europa.

Dopo aver visitato i campi di girasoli, ci si può rilassare sulle rive del Lago di Viverone, camminando senza fretta sulla comoda passeggiata lastricata, facile anche con i bambini.

I girasoli nel Monferrato

Un’altra zona del Piemonte dove ammirare la fioritura dei girasoli è tra l’alessandrino e l’astigiano. Addirittura si possono ammirare lungo l’autostrada che unisce Alessandria e Asti. Ma la colline del Monferrato in genere sono un tripudio di giallo-girasole.

In particolare, ti segnialiamo, la distesa di girasoli a Rosignano Monferrato, tra le morbide colline di  Asti, Alessandria e Casale.

Tra le vigne del Roero

Spostandosi nella zona del Roero, tra Baldissero e Ceresole d’Alba i campi di girasoli si alternano ai vigneti disegnando un paesaggio affascinante e colorato. In questa zona è interessante visitare l’Ecomuseo delle Rocche del Roero, un museo a cielo aperto diffuso con bosco fatato, di cui i bambini si innamoreranno.

A caccia di girasoli a due  passi da Torino

Infine, a una quindicina di chilometri da Torino, si trova Rivalta, dove a piedi o in bicicletta si può percorrere una breve passeggiata che parte dalla piccola cappella dei Santi Sebastiano e Grato e si inoltra tra campi di mais, boschi e ovviamente immensi campi di girasoli. La cappella è un piccolo gioiello con i suoi muri di mattoni e il piccolo portico davanti al portone di accesso ed è un ottimo punto di partenza per percorsi a piedi e in mountain bike tra i boschi della vicina collina morenica.

Campi di girasoli a Bologna

Se sei a caccia dei più bei campi di girasoli in Italia, anche i colli bolognesi e la provincia di Bologna sono un quadro di Van Gogh in estate. I più bei campi di girasoli a Bologna li trovi:

A Casalecchio di Reno

Primo campo di girasoli da segnalare vicino Bologna è a Casalecchio di Reno, ad altezza Villa il Toiano su via Porrettana. Siamo a soli 12 km dal centro di Bologna, i campi si raggiungono in 30′ di auto o bus (tper 89).

E proseguendo è un susseguirsi di campi fioriti tra Crespellano e Sasso Marconi.

In bicicletta a San Giovanni in Persiceto

Percorrendo la Ciclovia del Sole, si può arrivare via Cento a San Giovanni in Persiceto (25 km da Bologna, 15′ in bici dalla stazione FS di San Giovanni in Persiceto), una distesa di girasoli a perdita d’occhio.

Pic-nic nel labirinto dei girasoli

La novità dell’estate 2022: il Labirinto di girasoli a Sant’Agata Bolognese in via Montirone 63, località Maggi.

 

Dove vedere i girasoli in Romagna

Sungarden a Castiglione di Cervia

I Giardini di Myrna a Castiglione di Cervia sono un esplosione di colori con l’evento Sungarden, dedicato ai girasoli. A partire da lunedì 18 luglio, è possibile recarsi in via Ragazzena 37 – altre info sulla pagina Facebook della Fondazione Myrna Medri e Attilio Marzorati che ha realizzato e gestisce il parco – e perdersi nel campo di girasoli, per scattarsi fotografie e cogliere questi splendidi fiori, coltivati nella variante ramificata: il fiore insomma non è unico, ma con più terminazioni fiorite, risultando così ancor più d’effetto.

  • Quando: tutti i giorni dalle 17 alle 20.30
  • Dove: nel giardino della Fondazione Myrna Medri e Attilio Marzorati a Castiglione di Cervia, in via Ragazzena 37

I più bei campi di girasole in Toscana

campo di girasoli

La Toscana è ricca di coltivazioni di girasoli dalle Colline del Chianti (intorno alla città di San Gimignano), al Mugello, fino alla Val d’Orcia. Si tratta probabilmente della regione con le distese di girasoli più vaste. I campi più importanti e celebri si trovano a Massa Marittima, in provincia di Grosseto,  dove rincorrono il sole lungo la strada provinciale che da Val d’Elsa conduce a Punta Ala. Inutile dirlo, ma qui i campi di girasole sembrano veri e propri quadri a olio.

 

Campi di girasoli nelle Marche

Anch le Marche sono una delle regioni d’Italia che possono gareggiare per il primato dei più bei campi di girasoli in Italia.

Le coltivazioni di girasoli si trovano nella provincia di Ancona – attorno a Senigallia –  e nel comune di Sirolo e di Montefano, a valle del Monte Conero.

 

I campi di girasole in Umbria

Imperdibili nella top ten dei campi di girasoli in Italia quelli di Marsciano, in Umbria. Siamo in un piccolo borgo a pochi chilometri da Perugia, qui i campi di girasole partono dal centro e arrivano fino alle frazioni di Villanova e Fratta Todina.

Dove vedere i girasoli nel Lazio

All’altezza di Santa Severa, sulla Roma-Civitavecchia è possibile ammirare gratuitamente meravigliosi campi di girasoli correndo in auto. Ma nella Tuscia c’è un campo di girasoli tra i più belli d’Italia.

girasoli

Il parco dei girasoli e gladioli a Viterbo

Nel giardino della Tuscia non c’è solo il giallo dei girasoli, ma ci sono anche il bianco, il rosa e il rosso dei gladioli.  Il parco di girasoli di Viterbo apre ogni anno a inizio estate. Al suo interno potrai passeggiare immerso tra 15 stupende varietà di girasoli.

A poco più di un chilometro dal centro di Viterbo, c’è Tuscia Flower, nel 2022 siamo alla sua terza edizione estiva. Riapre al pubblico il magnifico Parco di Girasoli e in più spalanca i cancelli anche del giardino dei gladioli, oltre 30mila fiori di 12 varietà diverse dalle tinte più spettacolari.

Qui sia i girasoli, che i gladioli possono essere raccolti direttamente nel campo dai visitatori, camminando tra i filari con il metodo pick-up: raccogli da solo e porta a casa.

C’è, tra l’altro, un’area giochi per bambini, uno spazio verde completamente dedicato ai più piccoli dotato di varie attrazioni e giochi. Qui i nostri piccoli ospiti potranno correre liberamente, divertirsi, socializzare con altri bambini, rendendo la giornata insieme ai propri genitori ancora più piacevole.

 

Info utili Sul Campo di girasoli a Viterbo

  • Dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:30
  • Venerdì, sabato e domenica orario continuato dalle 9:00 alle 23:30
  • Ampio parcheggio gratuito per auto, camper

Costo buoni ingresso:

  • Adulti 6€ comprensivo di ingresso, visita al parco e 6 fiori
  • Bambini da 6 a 12 anni 4€ comprensivo di ingresso, visita al parco e 4 fiori
  • Bambini da 0 a 5 anni e disabili 100% gratuito senza fiori
  • Ogni fiore che si raccoglie in più si paga 1€ all’uscita
  • Per ulteriori informazioni contattare via email info@tusciaflower.it o telefonando al 353.3689502
  • Dove: Strada Provinciale Teverina km. 3,900 Viterbo (Adiacente all’agriturismo “il Castagno”)

Campi Girasoli e lavanda in Puglia

Amanti dei girasoli, in Puglia cercate l’hub rurale ideato dall’agricoltore Giuseppe Savino si chiama  Vazapp‘, in dialetto “Vai a zappare la terra”.


Dove vedere i campi di girasole in Calabria

E se al Sud Italia i campi di girasole non sono così diffusi, l’azienda agricola Mulinum, a San Floro, è circondata di campi giallo oro, con la fioritura di 20 mila girasoli. Ogni anno, quando la fioritura è completa, la distesa apre le porte ai turisti per la raccolta: chi lo desidera può accedere con un biglietto d’entrata (20 euro) e portare a casa alcuni dei fiori presenti. Il ricavato degli ingressi viene destinato a un Fondo di Beneficenza per le famiglie in difficoltà.

L’ingresso nel campo è gratuito per i ragazzi fino a 12 anni.
E’ consigliato portare un coltello/forbice che faciliterà la raccolta.
L’azienda ha un antico mulino e produce farine artigianali.
  • Quando: il campo è  accessibile ogni giorno dalle ore 18.30 fino alle 20.30 esibendo allo staff di Mulinum la ricevuta digitale/cartacea dell’acquisto del ticket. La fioritura è a luglio.
    Dove: Località Torre del Duca (Catanzaro)


Libri per bambini sui girasoli

E come sapete amiamo preparare o ricordare ogni gita con un libro, ecco qualche consiglio sui più bei libri sui girasoli per bambini:

Emy e i girasoli. Le mie prime storie Montessori

Volevo solo dipingere i girasoli

Il sole e i girasoli di Nicoletta Costa

Il girasole era anche un fiore molto  amato da Van Gogh – che tra il 1888 e il 1889 ha dipinto una lunga serie di olii dedicata ai girasoli – deve il suo nome generico, Helianthus, dal greco “helios” (sole) e “anthos” (fiore), alla sua tendenza alla girare sempre il bocciolo verso il sole. Perciò ti consigliamo anche Vincent Van Gogh spiegato ai bambini

2 Replies to “I più bei campi di girasoli in Italia: dove trovarli”

  1. Tina says: 3 Agosto 2022 at 2:41 PM

    Buongiorno, scrivo per quanto riuarda le Marche, Senigallia non è in provincia di Macerata ma di Ancona!!!! E’ vero comunque che sulla strada interna che da Jesi arriva a Senigallia passando per Montemarciano ci sono bellissimi campi di girasole che nulla hanno da invidiare alle regioni più blasonate.
    E’ il comune di Montefano ad essere in provincia di Macerata e non è a valle del monte Conero. Sul monte Conero si trova soltanto Sirolo. Zone bellissime, al di là dei girasoli..
    Grazie in ogni caso per il bel sito, ricco davvero di spunti!

    1. viaggiapiccoli says: 3 Agosto 2022 at 5:56 PM

      Uau tina, super grazie, ce lo ha seghnalato una nsotra amica…. ma ora correggiamo anche la provincia. E sì, siamo d’accordo….le Marche non hanno nulla da invidiare a regioni più “blasonate”

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.