Viaggiare in Asia con i bambini

L’Asia è un continente sconfinato e dai mille volti. Asia è India, Cina, Indonesia, Giappone, Boneo, Vietnam….e la lista di mete possibili è lunghissima. Noi siamo partiti dalla Malesia.

Gli ostacoli con i bambini

Il primo ostacolo per un viaggio con i bambini è il cibo. Se si viaggia Low budget e si vuole davvero entrare in contatto con il paese non si trovano pasta a pranzo e a cena, ma riso, noodles, pollo e magari sapori molto diversi da quelli a cui siamo abituati. Secondo ostacolo: la pulizia. I livelli di igiene non sono quelli occidentali. Terzo. Le malattie tropicali: malaria, dengue.

Un approccio soft

Questo però non vuol dire che bisogna scartare un intero continente affascinantissimo. Cristina ed io per esempio non siamo mai andati in India. Io vorrei tornare nel Borneo. Lei vorrebbe da sempre andare in Birmania. Ma stiamo aspettando che i bambini crescano ancora un po’. Il nostro primo approccio con l’Asia è stato con un viaggio in Malesia e Singapore.

 

Perchè la Malesia e Singapore

La Malesia è un paese vario in cui abbiamo potuto alternare visite a grandi città a giorni di relax al mare. Singapore invece è una meta ideale per i viaggi con bambini perché è una città pulita, modernissima e con ogni confort. Abbiamo scelto anche Singapore perché con i voli aerei era più comodo ed economico viaggaire.

 

Leggi il nostro racconto di viaggio con itinerario e consigli.