fbpx

Val di Casies, una malga a 2100 metri con i bambini

Raggiungere una malga a 2100 mt con i bambini si può?! Certo, in Val di Casies!

La Val Casies è una valle al confine con l’Austria, vi si accede percorrendo la Val Pusteria: rimane quindi molto vicina ai famosissimi paesi di Dobbiaco e San Candido. Eppure appena imboccata la strada che porta in Val Casies, ci si accorge di entrare quasi in un mondo parallelo. Qui il tempo si è come fermato: la valle è ancora autentica, selvaggia, incontaminata.

montagna con i bambiniSono Chiara Borioni ( Mamma con caschetto) e ho 31 anni, mamma blogger di Cloe dal 2016 che mi ha letteralmente stravolto la vita. Prima della nascita di Cloe,  il mio alter ego online era Sciatrice con caschetto, adoro la montagna, il mio cuore appartiene alla Val Gardena e al Sassolungo.

Ora sono anche mamma, sempre sciatrice ma con alcune strategie logistiche! E vorrei trasmettere questa passione per la montagna a mia figlia e a tutti voi che mi seguite, con consigli sulle attività da fare in famiglia e informazioni sulle località Family Friends.Vivo a metà strada tra il mare e le colline, nelle Marche, trasferita per amore di Marito ormai qualche anno fa. Con la nascita di Cloe mi si è aperto un mondo sul baby e kids fashion che mi ha portato ad avere occhi a cuoricino su tutto ciò che è bello, una carta di credito in rosso e tanta tantissima voglia di scoprire le novità di stagione. Non in questo ordine preciso però – dipende dai saldi ecco!

Dormire in Val di Casies: un’esperienza da provare

Val di Casies

Tantissimo verde, alte montagne di confine, vasti campi con le mucche e le pecore lasciate pascolare, sparse qua e là le malghe. Quelle vere, di una volta, in legno. E’ un’esperienza bellissima da provare: soggiornare nel paese di Santa Maddalena, dove gli unici rumori sono lo scorrere del ruscello e il campanaccio delle mucche, e di giorno andar per malghe. Essere accolti non come turisti ma come visitatori, assaggiare i piatti tipici con le specialità locali. Un sogno per noi adulti, una scoperta continua per i bambini.

E se vi va provate a salire a piedi fino alla Uwald Alm: richiederà un pò di fatica ma il panorama da lassù ripaga di tutto.

Val di Casies, come raggiungere la Uwald Alm

Raggiunto il paese di Santa Maddalena, si continua a salire fino ad un grosso parcheggio nei pressi di una rotatoria. Qui si può lasciare l’auto e proseguire a piedi seguendo i cartelli per Uwald Alm. Il sentiero gira subito a sinistra, costeggia una fattoria e percorre la strada forestale.

Il percorso non presenta particolari difficoltà: è molto largo e ben battuto; unica accortezza il dislivello. La salita è costante per circa un paio d’ore, non eccessiva ma non presenta tratti in pianura.
Si continua a seguire la strada forestale all’interno del bosco, si attraversa un ponticello e un ruscello di montagna e quando gli alberi inizieranno a diramarsi saremo quasi arrivati!

Val di Casies, la malga a 2100 metri

La malga è a 2100 metri di altitudine, sopra il bosco, e la meraviglia che si ammira da lassù è indescrivibile: un panorama eccezionale, un bel pascolo dove giocare in libertà e ottimi piatti tipici altoatesini.

Uwald Alm è raggiungibile anche in inverno con le ciaspole ma la malga è aperta con servizio ristorazione da fine Maggio a fine Settembre: il periodo perfetto per intraprendere questa passeggiata.

2 Replies to “Val di Casies, una malga a 2100 metri con i bambini”

  1. PATRIZIA P. says: 19 Agosto 2019 at 3:48 AM

    La prossima volta andate alla Aschtalm è splendida, I proprietari sono gentilissimi e il posto è splendido. Si parte da Santa Maddalena. Si può salire un pezzo con l’auto poi si prosegue a piedi la strada è bella. Il panorama mozzafiato???

    1. viaggiapiccoli says: 23 Agosto 2019 at 8:30 PM

      mi segno il cosniglio sunito, grazie Patrizia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X