Un vero viaggiatore ha il suo orologio

Orologio bambini

Un vero viaggiatore ha il suo orologio. Ricordo ancora il nostro viaggio in Bretagna e Normandia. Enrico e Giulia avevano due anni, Enrico non parlava ancora. Facemmo un viaggio in treno e campeggio. E ricordo Enrico che andava in giro per il campeggio a chiedere un martello per fissare i paletti, prima che diventasse buio, e Giulia (piccola donna in miniatura) sempre con il biglietto del treno in mano con la paura di arrivare tardi in stazione.

Orologio bambina
Orologio mamma-bimba Hip Hop

Viaggiare e l’arte del tempo

Viaggiare è una scuola di vita. Una delle prime cose che hanno imparato i nostri bimbi è stato il valore del tempo. L’aereo parte a un orario, c’è la coincidenza da rispettare, se si perde un treno può essere un problema, se cala la notte, montare la tenda diventa più difficile. Hanno imparato a correre e sbrigarsi, a dare un mano e… hanno scoperto, il prima e il dopo, l’attesa e il ricordo. Ora hanno quasi sette anni ed è arrivato il grande momento: avere un orologio tutto loro.

A che serve un orologio

Quando ho detto a un’amica: “Devo comprare un orologio da polso ai bambini”. Lei mi ha guardata, sorpresa: “E a che serve? Devono fare fatica a imparare le lancette e non serve a nulla, abbiamo i cellulari!”.

Non me la aspettavo questa risposta, perché Enrico e Giulia, proprio in questi giorni stanno studiando a scuola come si legge un orologio. La scuola è sempre fuori tempo? O siamo noi che ormai cellulare in mano crediamo di non aver più bisogno di nulla. Mi sono fermata e ho pensato: io sono anni che non porto un orologio.

Gli orologi HiP Hop

Fermi tutti. Mi sono messa al computer, ho cercato e ho trovato la nuova linea Hip Hop: con orologi mamma/figlia (Kit composto da un orologio 28 mm e 32 mm) e papà/figlio (kit composto da orologio 42 mm e orologio 28 mm): sportivi, colorati con cinturino morbido in silicone anallergico, leggeri e resistenti all’acqua. Bellissimi!

Un vero viaggiatore ha il suo oroglogio: modelli Mamma/figlia e papà/figlio

Chi ci conosce sa che amiamo vestirci uguali, è un piccolo vezzo, una piccola vanità, soprattutto in viaggio ( io e Giulia più spesso!). Ecco anche l’idea giusta per la festa del papà. Noi lo abbiamo regalato oggi a Francesco.

Orologio bambino
Orologio papà-bimbo Hip Hop

E ci siamo fatti un regalo di famiglia. Abbiamo tagliato ognuno per l’altro il cinturino a misura e lo abbiamo indossato tutti insieme. Perchè i tempi di una famiglia sono importanti. Eoi questa mattina eravamo sincronizzati.

Enrico era tutto orgoglioso: “Mamma, guarda, è come quello di papà, un vero orologio da grandi”. Continuava ad ascoltare il tic tac, come fosse un romore magico. E Giulia: “Mamma, anche io ho le stelle al polso”, alludendo alle tre stelline tatuate sul mio polso.

orolopgio bimba hip hop
Orologio Bimba Hip-hop

Oggi sono volati a scuola per mostrare gli orologi ai maestri di spazio e tempo e ai loro compagni. “Mamma come un vero viaggiatore, ho il mio oorologio”, ha detto Enrico un attimo prima di entrare in classe.

Noi siamo fortunati ad avere gemelli maschio e femmina (me lo dicono tutte le mie amiche), però se si ha solo un maschietto o una femminuccia questi orologi sono unisex e quindi si possono adattare bene per fare semrpe la coppia giusta.

HipHop e il mondo della mia infanzia

Quando io avevo dieci anni se avevo un Hiphop eri uno figo. Erano colorati e profumati. Ve li ricordate? È scattata la vena nostalgiche. Era l’orologio “easy to wear”, potevi cambiare i cinturini all’infinito e scegliere il profuma. Un vero e proprio oggetto di culto, desiderato e indossato da chiunque, in Italia. È così splendidamente anni ’80 eppure così moderno, ho fatto un giro sul sito , di e oltre alla Serie Dreamers, forse perché sono una bambina adoro quelli con il cinturino in silicone stampato e quelli in silicone e tessuto. E la cosa che mi piace è che è un marchio italiano al cento per cento, fa capo a Binda, azienda milanese con 10o anni di storia.

 

L’orologio e il viaggio

Orologi hip Hop bambini
Enrico è affascinato dal Tic tac

Perché un vero viaggiatore deve avere il suo orologio? Perché il viaggio ha i suoi tempi, perché non puoi perdere l’aereo, perché devi rispettare i tuoi compagni di viaggio e essere puntuale. Perché c’è il prima (la programmazione), il viaggio con le sue tappe, e il dopo (il ricordo).

L’acquisizione delle competenze per padroneggaire la dimensione temporale e il rispetto degli altri, nello spazio e nel tempo, sono nel programma di scuola di seconda elementare di Enrico e Giulia. Ma i nostri piccoli viaggiatori hanno imparato tutto questo vivendo e non sui libri.  E oggi il loro orologio è una medaglia guadagnata sul campo.

 

 

Author: viaggiapiccoli

Cristina e Francesco viviamo a Napoli, ma la nostra casa è il mondo...un mondo che scopriamo con i nostri "piccoli", i gemelli Enrico e Giulia. Siamo i coordinartori della grande famiglia di Viaggiapiccoli  

3 Replies to “Un vero viaggiatore ha il suo orologio”

  1. Veramente veronica says: 21 Marzo 2019 at 7:14 AM

    Questi orologi sono bellissimi…. solari come voi è molto funzionali per una famiglia che viaggia.
    Anche a noi l’orologio ha risolto molti problemi hanno imparato a dare la giusta importanza al tempo tanto a rispettarlo soprattutto i grandi
    Veramente belli questi orologi rispecchiano la serenità che trasmettete.

    1. viaggiapiccoli says: 21 Marzo 2019 at 11:18 AM

      io adoro le stelle, infatti le ho anche tatuate…ed Enrico e Francesco adorano lo stile “mimetico”…insomma….li hanno disegnati per noi. E poi per me che ho 40 anni…Hip-hop è una vera icona!

  2. Federica says: 10 Giugno 2020 at 1:13 PM

    Anche la mia Sofia è una vera viaggiatrice e quando per il suo compleanno le ho regalato questo orologio. Lo ha letteralmente adorato!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.