oasi alento bambini in bici

Una immersione totale nella natura. Un bagno di verde e relax per tutta la famiglia. L’oasi di Alento è una meta facile per un weekend lungo le famiglie che partono dalla Campania, dalla Basilicata, dalla Calabria e dalla Puglia. Noi siamo partiti da Napoli e all’uscita dell’autostrada superata Battipaglia, Paestum, Agropoli, piano piano ci siamo lasciati alle spalle la “civiltà” e circondati dalle colline verdi del Parco del Cilento, dal cielo blu e dal vento che correva libero siamo attivati all’Osai del Fiume Alento.

bambino guarda il golfo di Salerno

 

Salerno città longobarda, con camminamenti segreti e giardini che affacciano sul mare.Una città tutta da scorpire e con molte sorprese. Una visita a Salerno con i bambini di un giorno si può trasformare un’escursione di trekking urbano adatta a tutta la famiglia, in una città che è stata la sede della prima e più importante scuola medica di tutta Europa, capitale del principato Longobardo durante il Medioevo e Capitale d’Italia durante la seconda Guerra Mondiale.  Seguiteci.

bambini in giaerdino

 

Quando si viaggia, si ha nostalgia di casa, del calore di angoli e luoghi che ci sono familiari e ci rassicurano. Per la prima volta in viaggio abbiamo provato una insolita e bellissima sensazione di “caldo” al cuore. Abbiamo fatto una brevissima fuga a Marina di Camerota e un amico ci ha consigliato La Casa di Paolo.

grotte preistoriche Marina di camerota cover

 

Pronti a fare un viaggio nel tempo? Se siete in vacanza in Cilento o siete al mare a Marina di Camerota avete un’occasione imperdibile: visitare le grotte preistoriche, patrimonio Unesco. A due passi dal mare ci sono dei tesori. In queste cavità protette dal tempo, sferzate dal mare e dal vento, sono stati trovati preziosi resti dell’uomo di Neandertal e dell’uomo Sapiens. Pronti a seguirci con i vostri bambini in un piccolo viaggio nella preistoria nelle grotte di Marina di Camerota? Partiamo.

bambina nel porticcciolo di Palinuro

Volete una meta estiva dove c’è mare, natura e cultura? La risposta è facile: noi vi consigliamo il Cilento. Il mare è spettacolare (Bandiera blu), il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è Patrimonio dell’Umanità Unesco e ogni giorno potrete organizzare una gita diversa dai templi di Paestum alle Grotte di Pertosa- Auletta (da visitare in barca), dalle Gole del Calore all’Oasi di Alento alle coste di Palinuro, fino alla grotta preistorica di Marina di Camerota. Il Cilento con i bambini è rilassante e pieno di piccole grandi avventure a misura di famiglia.