fbpx

Nel golfo di Napoli ci sono isole mozzafiato. Le regine indiscusse sono Ischia e Capri. Ma noi abbiamo scelto come isola del cuore la piccola Procida, la meno turistica (almeno ancora per un po’) delle isole del Golfo. E proviamo a farvi innamorare di lei con una miniguida su : Procida, dieci cose da fare con i bambini.

Non c’è molto da fare (sulla carta), è un isolotto di pescatori, con case colorate, piccole spiagge, strade strette e tanti limoni.

Ogni anno (come da tre anni a questa parte) trascorriamo a Procida tutto il mese di luglio. Prendiamo una casa in affitto. Per luglio il prezzo è intorno ai 2.000/2.500 euro: a noi serve una casa grande, perché ospitiamo anche i nonni, ma sotto i 2000 euro è difficile trovare una casa in buone condizioni, aihmè negli ultimi anni i turisti hanno scoperto Procida e i procidani hanno alzato i prezzi. Anche se volete prenotare in residence o in B&B, ricordatevi di farlo con anticipo, perchè spesso il week-end le strutture ricettive sono tutte piene. read more

Lasciare i propri punti fermi. Cambiare punto di vista. Alzare i piedi da terra e salite sugli alberi. Noi lo abbiamo fatto: per una notte abbiamo dormito in un nido, come uccelli… la nostra casa è stata una tenda sospesa. Abbiamo fatto TreeCamping e ci siamo sentiti liberi. Abbiamo lasciato a terra i problemi, le preoccupazioni, i contrattempi e in una tenda, tra terra e cielo, ci siamo abbracciati tanto, abbiamo riso tanto e ci siamo sentiti vivi.

Un’esperienza unica e siamo i primi a provarla

Il campeggio ha aperto da un mese  all’interno dell’Adventure Park di Ischia, nella Pineta di Fiaiano (Barano). È l’unico in Italia e noi siamo i primi a provarlo. Emozione a mille. read more

Come si convince un bambino (nel nostro caso due di sei anni) a camminare in una città per diversi chilometri, magari sotto il sole? Abbiamo due trucchi: una mappa e tante storie.

A caccia di monumenti

Italy Forr Kids ci ha donato una mappa di Napoli, perché come c’è scritto nel loro sito

Imparare a viaggiare è ancora più bello, se lo si fa da piccoli, anche nella propria città

Perciò hanno scelto Viaggiapiccoli, anche perché, come chi ci segue sa bene, a noi piace moltissimo fare i turisti a Napoli, la nostra città. Mappa di Napoli in mano abbiamo deciso di fare un’avventura e di andare a caccia di monumenti.
read more

“Una magnifica domenica dedicata alla lettura, alla creatività, alle emozioni, alla mia famiglia nel suggestivo scenario dei giardini della Certosa di San Martino”. Avete mai fatto un book.nic con i vostri figli?  Veronica De Crescenzo ci racconta il suo Book-nic con la libreria Mio nonno è Michelangelo alla Certosa di San Martino, a Napoli.

Un Book-Nic

Un Book-Nic open air, nato da un’ idea della libreria indipendente Mio Nonno è Michelangelo di Maria Carmela Polisi, che ha visto insieme la partecipazione di librerie per bambini del nostro territorio socie di “Campania per bimbi”. Che meraviglia vedere bambini di ogni età immersi nei libri… libri ovunque… su plaid colorati, appesi agli alberi, tra le mani dei piccoli lettori in erba; libri letti da mamme e papà oppure animati dalle “libraie” che sul nostro territorio stanno facendo un grande lavoro educando i nostri bimbi alla lettura. E tra un libro e un altro ci divertiamo a realizzare marionette, a dipingere, a dare vita ad un tappeto bianco con le nostre impronte, a fare laboratori creativi, a giocare con le emozioni, a inventare storie (grazie ai meravigliosi tabelloni ideati e creati da Viviana Hutter, un’amica di Viaggiapiccoli di cui vi parleremo presto). read more

Quando volete scoprire una città, quale la scelta migliore? Salite sul palazzo più alto per dominare la vista o camminate strada per strada, per scoprirla lentamente? Una buona idea per vedere una città con i bambini è il CitySightseeing: l’autobus rosso scoperto.

Perché l’autobus rosso è una buona scelta?

Il CitySigntseeing ti permette di visitare velocemente la città con la formula Hop-on Hop off. Sali e scendi e soprattutto con i bambini è l’ideale così non devono camminare troppo a piedi e si possono vedere subito i posti più belli. read more

X