fbpx
mamma con bambino sulle spalle nella neve

Negli ultimi tempi la parola weekend, per me e la mia famiglia, coincide con la parola fuga.  Dopo l’intera settimana in città per impegni lavorativi e scolastici, sabato mattina, dopo un caffè e un’occhiata al meteo abbiamo quindi deciso di allontanarci dallo smog cittadino e trascorrere il week end fuori porta: in Val di Susa, per una bellissima passeggiata, tra neve, arcobaleni, silenzio e arte a cielo aperto.

panchina gigante con famiglia

Le Langhe sono uno di quei posti che mi fanno venire subito gli occhi a cuoricino. I paesaggi collinari, i vigneti che ricoprono i pendii, e i borghi che sbucano qua e là mi mettono subito addosso una sensazione di tranquillità, e starei ore a girovagare lentamente per queste strade, magari fermandomi ogni tanto per una degustazione di Barolo.  Ecco la nostra guida su cosa vedere nella Langhe con i bambini, senza rinucniare a nulla , percò ho comrpeso anche la tappa per visitare le cantine nelle Langhe. Non manca cosa vedere ad Alba e cosa vedere a Bra.

torino bambini arte

In contemporanea dal primo novembre nel capoluogo piemontese partono la 26esima edizione di Artissima (Oval), la quindicesima edizione di Paratissima (ex Accademia Artiglieria), la nona edizione di The Others (ex Ospedale Militare Antonio Riberi), la settima edizione di Flashback (Palalpitour), la quarta per NEXST (Docks Dora). Per Torino con i bambini al via il week-end dell’arte.

Le favole per bambini hanno radicato in noi la convinzione che i giganti siano creature di fantasia, ma quella che sto per raccontarvi è la vera storia, tramandata di generazione in generazione, dei fratelli Battista e Paolo Ugo. Mariapia con il marito e il loro piccolo Alberto (due anni ad agosto), li abbiamo conosciuti su Instagram e ora ci accompagnano  a Vinadio, piccola comunità montana della Valle Stura, in provincia di Cuneo.