fbpx

Musei italiani per bambini: tour virtuale. Pronti a seguirci?

papà e figlia al museo

Uno dei beni più preziosi dell’Italia è la sua cultura, sono i suoi musei, luoghi magici, fatti di opere d’arte e reperti, ma anche di persone. I musei sono vivi. Ma nessun museo vive se non ci sono uomini, donne e bambini a curarli, amarli e visitarli. Perciò anche quando non possiamo andare fisicamente in un museo, facciamolo vivere, animiamolo. Ecco perchè vi proponiamo un tour virtuale dei musei italiani per bambini.

Se, invece, vuoi una guida completa ai musei per bambini in Italia e ai musei all’aperto , leggi i nostri apprfondimenti

Facciamo vivere i nostri musei

Tour virtuali per bambini nei musei italiani

L’idea di creare visite virtuali e attività on line nasce grazie ai direttori, allo staff, ai settori educativi in questo periodo di emergenza per il Covid-19. La grande magia delle rete è che non cancella e non dimentica, perciò tutto questo materiale rimarrà a disposizione dei nostri bambini anche quando tutto tornerà normale, magari per dei tour virtuali nelle domeniche di pioggia.

Ci sono tantissime visite, attività, video e spunti per organizzare una gita di famiglia dal divano di casa. E sapete qual è la cosa bella? Non importa se vivete a Napoli o Torino, li potete visitare tutti!

Il nostro sarà un vero e proprio giro d’Italia. Un’occasione unica ,per visitare i musei italiani virtuali.

Siete pronti a seguirci?

Musei virtuali Italiani per bambini a Torino

Il Museo Egizio

Il Museo Egizio propone, sulla sua pagina Facebook, le passeggiate del direttore, la prima stagione di una serie firmata dal Museo Egizio, un viaggio nella storia suddiviso in brevi episodi.

Ogni giovedì e sabato Christian Greco vi guiderà nelle sale del museo per raccontarvi la storia delle collezioni, gli artefatti più significativi o meno noti e i loro contesti archeologici.

I curatori, ovvero coloro che si prendono letteralmente cura delle collezioni ogni giorno, studiano la loro storia, si occupano della loro conservazione, della loro esposizione, si adoperano per raccontare le meravigliose storie racchiuse in ogni oggetto, al pubblico attraverso la serie Istantanee dalla collezione.

Curiosi? Basta iscriversi al canale Youtube del Museo.

Il museo in cameretta con il Museo di Anatomia Luigi Rolando

Il Museo è chiuso ma non si ferma! Ogni lunedì il Museo viene direttamente nella cameretta dei vostri bambini e delle vostre bambine proponendo attività e giochi sempre nuovi.

vignetta museo in cameretta

Le attività, pensate per imparare giocando, sono suddivise per diverse fasce di età: dai 6 ai 10 anni e per i più piccoli e le più piccole.

Trovate tutti i materiali al seguente Link

I musei del Piemonte: Disegniamo l’arte

Il Museo egizio, infine, aderisce all’iniziativa dell’Abbonamento Musei Piemonte Disegniamo l’arte… in versione casalinga.

Disegniamo l’arte è l’ormai tradizionale appuntamento di Abbonamento Musei durante il quale i visitatori più giovani e le loro famiglie visitano e scoprono in maniera speciale i musei del territorio, disegnando le opere, gli spazi e le architetture che più li caratterizzano, dando così nuove forme e nuovi colori alle realtà museali del territorio: un modo per conoscere e reinterpretare le bellezze del patrimonio culturale e artistico regionale. Date le particolari circostanze, l’evento approda online, ma anche in questo caso Abbonamento Musei coinvolge decine di musei nel territorio per portare i bambini a visitarli virtualmente.

Da lunedì 23 marzo e fino a domenica 29 trovate a questo link una raccolta di immagini dei musei aderenti: ci sono ad esempio il Giardino fiorito di Ettore Fico, ma anche la Torre campanaria dell’Abbazia di Fruttuaria di San Benigno Canavese, oppure l’Alpe di Siusi fotografata da Luigi Ghirri, il Giardino delle Rose della Reggia di Venaria Reale, le mele del Museo della frutta Garnier Valletti e molto altro ancora per ispirare e stuzzicare la fantasia dei giovani artisti.

Come funziona:

  1. Scegli una o più immagini dalla gallery
  2. Disegna e colora il soggetto che più ti piace (anche più di uno!)
  3. Fotografa il tuo disegno
  4. Pubblicalo in un post sul tuo profilo Facebook taggando @abbonamentomuseipiemonte e aggiungi #disegniamolarte #iorestoacasa #pigna #creoilmiomuseo
  5. Creeremo un album con il tuo e tutti i disegni che riceveremo sulla pagina Facebook
  6. I due disegni con più like riceveranno in premio un set da disegno firmato Pigna, sponsor tecnico del progetto
  7. Hai tempo fino a domenica 29 marzo per partecipare!

 

 

Il Musli di Torino

Non da meno è il Musli, il museo della scuola e del libro d’infanzia che diventa a portata di click!

Sulla sua pagina Facebook tanti tutorial per costruire magici pop up (alcuni a tema virus ), curiosità sulla scuola del passato, prove di calligrafia, quadrati magici di calcolo, fiabe tradizionali e molto altro ancora. E il Musli ha anche un prezioso aiutante: Giulio Coniglio. Stay tuned!

giulio congilio disegno

I Musei Reali di Torino

Per tutte le bimbe un gioco bellissimo sul sito dei “Musei reali di Torino” è disponibile fino al 3 aprile: “Un vestito per la principessa“! Troverete veri e propri modelli scaricabili per realizzare l’abbigliamento e la cerimonia di vestizione di una bimba vissuta 400 anni fa.

man iritagliano vestito di principessa

Il Planetario di Torino

Sul sito del Planetario di Torino infine potrete viaggiare tra le meraviglie del cielo, tra stelle, costellazioni e pianeti grazie a una speciale sezione dedicata ai più piccoli con video, immagini e attività da fare a casa con mamma e papà. Leggi il nostro approfondimento su Viaggio al centro della scienza.

Musei italiani per bambini in Trentino online

Per i musei e i teatri dedicati ai bambini in Trentino abbiamo scritto uno speciale, per raccontarvi passo passo visite virtuale, racconti e iniziative.

Musei italiani per bambini tour virtuale a Milano

Pinacoteca di Brera

La Pinacoteca di Brera, oltre ai tour virtuali per le famiglie con bambini, propone la bellissima  lettura – in italiano e inglese – del racconto di James M. Bradburne “Il giardino notturno“.

Fondazione Prada

fondazione prada

L’Accademia dei Bambini della Fondazione Prada lancia il progetto video “Accademia aperta”, un archivio video che documenta le attività dell’Accademia dei Bambini proposti ai più piccoli negli ultimi 5 anni da architetti, pedagoghi, artisti, scienziati, registi e musicisti.

Il Muba

Il Muba oltre ad aver collaborato alla Guida galattica sulla pagina Facebook propone letture dei libri per tutta la famiglia.

 

Musei virtuali italiani per bambini a Brescia

Il MarteS e gli altri musei di Brescia

Grazie alla Cooperativa La Melagrana, il MarteS (Museo d’arte Sorlini ) e gli altri musei di Brescia ogni lunedì, mercoledì e venerdì propongono una sfida on line per scoprire 10 fra siti archeologici, musei, castelli, rocche, ville e collezioni d’arte attraverso giochi diversificati in base all’età.

La sfida online si tiene sui social e sul sito della Cooperativa La Melagrana.  Segui gli hashtag: #LaMelagrana #DecamerondeiMusei #DiscoveryMuseumChallenge e prova a vincere.

Musei virtuali per bambini a Genova

A Genova sono tanti i punti di riferimento per i bambini a casa.

Città dei bambini e dei ragazzi

Sulla pagina Facebook La città dei bambini e dei Ragazzi offre i video sightseeing: piccoli tour turistici dei vari “quartieri” della nostra “città”! Un esempio:  insieme ai loro animatori scientifici, vi portano all’interno della Camera di Ames, uno degli exhibit dell’area delle Illusioni ottiche:

 

O si può scoprire la vita in un formicaio.

E tutti i martedì appuntamento con esperimenti scientifici.

Acquario di Genova

L’Acquario sulla pagina Facebook propone la  webserie #Acquario in compagnia del prof. Francesco Tomasinelli (biologo) e del comico Antonio Ornano. Una serie di video che accompagnano i bambini alla scoperta di uno dei protagonisti degli ambienti acquatici. Prima puntata il pesce pagliaccio.

 

La lanterna di Genova

 

Il più noto simbolo genovese, la Lanterna propone – oltre al classico e amato virtual tour a questo link – anche un simpatico concorso “Colora la tua Lanterna”: i piccoli partecipanti devono disegnare la loro lanterna e colorarla del colore che preferiscono, un colore che esprima speranza, coraggio e felicità. Devono inviare una foto e la spiegazione del colore scelto entro il 19 aprile e il vincitore vedrà la Lanterna illuminarsi del suo colore!

Il Palazzo della Meridiana

Il Palazzo della Meridiana, uno dei più storici di Genova, propone l’attività creativa “Ti ritaglio il ritratto” rivolta ai più piccoli. Partendo da giornali e riviste, gli aspiranti artisti potranno creare un curioso ritratto!

Palazzo Reale di Genova

Palazzo Reale fa scoprire le sue sale ai bambini… attraverso i bambini. sulla pagina Facebook infatti ogni settimana una video-esplorazione condotta da un bambino ci farà scoprire un ambiente nuovo o una parte del bellissimo giardino!

Alla fine i giovani spettatori saranno invitati dai inviare un loro disegno che verrà pubblicato online.

Nota: ovviamente i video sono stati girati prima della Quarantena e e delle disposizioni di legge.

Il Galata mueso del Mare

Il Galata Museo del Mare e della navigazione permette una visita virtuale insieme al direttore e curatore del museo e regalerà tante storie di navigatori e mare sulle sue pagine social e sito internet.

Musei italiani per bambini tour on line a Venezia

Palazzo Grassi a  Venezia

Palazzo Grassi a Venezia, offre un appuntamento quotidiano sui social,: “PalazzoGrassiTeens: l’arte raccontata dai ragazzi per i ragazzi”. Una “call to action” dall’account instagram @palazzograssiteens: i ragazzi invitano i loro coetanei a rendere, i propri gesti ordinari e quotidiani, straordinari cogliendo lo spirito e la capacità dell’arte di rendere straordinario, l’ordinario. L’invito si sviluppa a partire dalla riflessione sul concetto di quotidianità che i ragazzi hanno condotto insieme allo staff di Palazzo Grassi sull’opera del fotografo tedesco Kurt Kranz Munderreihen (1930-19031), pubblicata nella content library online teens.palazzograssi.it.

cartelli di cartone

Il Children’s Museum di Verona: iniziative social

Il museo dei bambini di Verona dopo  aver lanciato la Guida Galattica, sui suoi social ha pensato a un’inizaitiva che coinvolge lo spirito di sopravvivenza delle famiglie italiane: “La vita in quarantena è una giungla… creativa!”

la giunga della famiglia locandina

“Ogni mattina, in casa durante la #quarantena, un genitore si sveglia e sa che dovrà essere più creativo dei figli se vuole arrivare indenne a fine giornata. Ogni mattina, in casa, i figli si svegliano e sanno che dovranno essere più creativi del giorno prima se non vogliono annoiarsi. Ogni mattina, in casa durante la #quarantena, non importa che tu sia figlio o genitore, l’importante è che tu sia creativo!”!, si legge nel lancio. Usate l’hashtag #giunglacreativa, taggate il Childrens’s Museum nei vostri post e inviate un messaggio privato o una mail a comunicazione@cmverona.it con foto, testi, attività, idee, ricette…

Ogni giorno alle 12:00 sulla pagina Facebook vengono  pubblicati i contenuti più creativi, e per quelli più originali… sonoa nnunciati “premi bestiali”.

Le iniziative dei musei per bambini di Bologna

Il Mambo

Tra le iniziative dei musei italiani virtuali il MAMbo di Bologna propone “2 minuti di MAMbo“: contenuti video girati con lo smartphone, accompagnati dall’hashtag #smartMAMbo che vengono pubblicati sul canale YouTube MAMbo Channel, ogni giorno, dal martedì alla domenica, alle ore 15.

Museo della civiltà contadina di Bentivoglio

Sulla pagina Facebook del Museo della Civiltà Contadina di Bentivoglio ci sono laboratori virtuali  a misura di famiglia.

Letture on line e video giochi

Sul canale YouTube dell’Istituzione Biblioteche di Bologna potete trovare letture ad alta voce , mentre WunderBO, è il videogioco che fa scoprire la città e i suoi musei, disponibile gratuitamente come app in italiano e inglese in versione IOS e Android.

Museo Civico Archeologico

Il Museo Civico Archeologico ha pensato di far vivere ai bambini la vita domestica dell’Antico Egitto, grazie al quaderno didattico “Una casa per Iadi e Perpauti” .

Museo della Preistoria don Luigi Donini

Si parte dal parco dove ti accoglie un enorme mammut e poi si entra ( per davvero, anche se virtualmente) nel museo della preistoria a San Lazzero di Savena. Credeteci, è un’occasione unica, da godersi anche dal divano di casa, partite per questo viaggio nel tempo al museo della preistoria.

Mostre virtuali e storie narrate a Firenze

Tra le varie iniziative on line degli Uffizi di Firenze, quella più adatta ai bambini è sicuramente “Storie narrate”: 12 capolavori degli Uffizi raccontati in un vibrante percorso audio che offre al pubblico una visione inedita non solo delle opere, ma anche del museo come inesauribile “cantiere” di storie. Per ogni opera trovare una scheda e dei podcast.

I musei per bambini e le attività on line a Roma

I Musei del comune di Roma hanno organizzato 5 tour virtuali, con mappe interattive, foto vieo e testi dei Musei Capitolini, dei Mercati di Traiano, del museo dell’Ara Pacis, del Museo Napoleonico e di Villa Torlonia.

Anche il Quirinale propone delle visite on line del Palazzo e la ricostruzione in 3D del Piano Nobile.

Specifici per bambini, poi, ci sono:

 

Explora

Explora, il Museo dei Bambini di Roma, si trasferisce nelle case di tutti i bambini, dando vita a EXPLORA per TE, un portale di risorse online per visitare virtualmente il museo e soprattutto prendere parte parte a laboratori di tecnologia, arte, creatività e cucina, il tutto attraverso dei bellissimi tutorial online.

In questo modo i piccoli esploratori potranno continuare a scoprire, giocare e creare anche a distanza.

Eccovi alcuni dei laboratori proposti:

Autoritratto “No APP”: realizzerete un selfie originalissimo con l’unica App che non si scarica e che non va mai aggiornata: la creatività!

Torta alle carote: un tutorial per veri chef per esplorare l’educazione alimentare, la stagionalità di frutta e verdure, i colori e le forme.

Passeggiate in fattoria: un laboratorio artistico-manuale per imparare a decorare dei giochi “fai da te” in modo creativo.

Costruiamo una cupola: scoprire perché i triangoli sono una forma stabile costruendo una cupola

Programmiamo un videogame: utilizzando Scratch realizzerete il vostro videogame personale

Dita in maglia: costruire una corda per saltare giocando e intrecciando fili usando le dita

E ancora i laboratori “Disegnare con il ghiaccio colorato”, “Tortino di pisellini” e “Biscotti di zucchine”, “Scrivere come un computer”, “Piatti e fili di lana”, “Bottiglia intreccitata” , “Tabelline”, “Reazione a catena”, “Palline di feltro”, “Cuscino mostruoso”, “Timbri a colori”

Technotown

Technotown l’hub della scienza creativa presso Villa Torlonia propone “Techno Home”  lo scacciapensieri della vostra quarantena che scandirà le vostre giornate con sfide quotidiane, portando la fantasia e la creatività delle sue proposte ludiche-didattiche e scientifiche direttamente a casa.

Giocare, programmare, costruire, inventare non sarà mai stato così divertente.

Francesca, la biologa vi guiderà nei segreti della biologia, Gianluca vi farà scoprire sempre nuove cose sul mondo della musica dei suoni e vi inviterà in sfide straordinarie per comporre musica ognuno da casa sua; Giulio vi accompagnerà tra giochi enigmistici  e illusioni ottiche; Michela sarà la vostra “LEGO Trainer”, Giulia vi svelerà tutti i segreti della fotografia, lo zio Gab vi farà scoprire antiche tecnologie e giochi da tavola poco conosciuti.

In contemporanea, sui canali social di Technotown approfondimenti, livestreaming, brevi tutorial. E i più bravi nelle sfide tecnologiche potranno vincere un posto d’onore nella Hall of Fame

Musei Civici per #laculturaincasaKIDS

La Casina delle Civette di Villa Torlonia lancia, a partire dall’8 aprile lancia l’iniziativa La Casina delle Meraviglie. Seguendo le tracce degli animali simbolici nel Museo della Casina delle Civette, attraverso l’utilizzo di alcune illustrazioni tematiche, corredate da un vasto materiale fotografico e testuale, si costruirà una narrazione adatta ai più piccoli che avrà come filo conduttore gli animali e la loro simbolica presenza nelle decorazioni museali. Non solo le civette, tanto care al Principe Giovanni Torlonia, ma anche le chiocciole, i pipistrelli, le rondini, i pavoni e i cigni saranno protagonisti di un percorso virtuale che ne indagherà i significati e che avrà il compito di stimolare la fantasia dei bambini, invitati a produrre disegni dedicati a queste immagini e alle storie che raccontano. Tutte le info sulla pagina Facebook dei Musei di Villa Torlonia, dove è possibile effettuare anche delle visite virtuali.

 

napoleone sagoma da colorare

Da Villa Torlonia al Museo Napoleonico per giocare con la mitica figura di Napoleone. Da questa settimana, infatti, sui canali social e web del Museo, bambini e ragazzi potranno partecipare alle attività online del progetto Impara l’arte con Bonaparte: tavole da disegnare e colorare, simpatici quiz, giochi d’intrattenimento per conoscere la famiglia Bonaparte sono solo alcune delle proposte di un percorso che unisce l’aspetto ludico a una missione istruttiva. Durante la settimana saranno pubblicate le prime tre schede da stampare prima di iniziare il divertente viaggio alla scoperta di Napoleone e della sua famiglia. I lavori andranno poi fotografati e condivisi sulla pagina Facebook del Museo.

I canali social @culturaaroma daranno regolarmente aggiornamenti quotidiani con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna  #laculturaincasa.

Musei Vaticani

Una visita per i ragazzini o per tutta la famiglia è il tour virtuale dei Musei vaticani e della Cappella Sistina. 

Musei italiani visite on line per bambini a Napoli

Il Mann

Con Google Arts & Culture si possono visitare oltre 750 opere, mostre digitali e percorsi al Museo e sul canale Youtube propone dei video per visitare il museo con guide a misura di bambini.

Bosco di Capodimonte

Con oltre 536 opere d’arte il Museo e Real Bosco di Capodimonte è online sulla piattaforma Google Arts & Culture: 203 dipinti fotografati con l’altissima tecnologia di Art Camera che permette di ingrandire anche il minimo dettaglio scoprendo particolari invisibili ad occhio nudo.

Museo del Tesoro di San Gennaro

Il Museo del tesoro di San Gennaro custodisce le reliquie del Santo Patrono e la collezione di oggetti e opere d’arte, senza dimenticare i gioielli e organizza gite scolastiche gratuite in live streaming. Il servizio nato per le gite scolastiche,  su un sito dedicato, si chiama “Oh my guide” e nelle prime settimane, le visite dedicate agli studenti avranno una guida d’eccellenza: Paolo Iorio, il direttore del Museo del Tesoro di San Gennaro.

Città Della Scienza

Non si ferma Città della Scienza, il museo scientifico di Napoli. Gli esperti quotidianamente pubblicano sul profilo Facebook piccole dimostrazioni scientifiche, fanno delle visite guidate al Museo e realizzano insieme degli esperimenti che potete ripetere da casa.

 

Google art project

E se volete visitare virtualmente musei (e non solo) vi ricordo il progetto “Google art project“, che permette di fare dei tour virtuali, ma anche di osservare le opere d’arte in alta definizione, con schede e video di approfondimento. n viaggio senza limiti e low budget. Sul Sito del Mibact trovate i lGrand tour con musei e teatri italiani a portata di clic.

 

Se sei appassionato di scienza ed esperimenti leggi il nostto speciale sulle attività scientifiche da fare a casa. Se invece vuoi immaginare un viaggio attravarso i cinque continenti con le webcam, leggi l’itinerario che abbiamo disegnato per te, tra orsi polari e balene. E per gl iamanti di parch ie giardini ecco la primavera on line.

2 Replies to “Musei italiani per bambini: tour virtuale. Pronti a seguirci?”

  1. Federica says: 28 Marzo 2020 at 10:14 AM

    Favoloso questo articolo Cristina!

    1. viaggiapiccoli says: 2 Aprile 2020 at 11:57 AM

      Grazie Federica <3

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X