fbpx
Cerca

Lapponia, Rovaniemi in inverno con i bambini

Lapponia Rovaniemi bambini

Chi ha detto che Babbo Natale non esiste? Noi siamo andati a trovarlo, a casa sua. Missione Lapponia. Abbiamo messo i piedi sul parallelo del Polo Nord, emozione pura e freddo freddissimo.  Per chi ama il Natale è il viaggio dei sogni, tra elfi, canzoni, candele e magia natalizia, la desitnazione perfetta è la Lapponia e Rovaniemi in inverno.

Lapponia, Rovaniemi in inverno: per che età è consigliato

L’età perfetta per questo viaggio è molto breve dai 4 agli otto anni, cioè quando i bimbi sono abbastanza grandi per sopportare un freddo intenso, ma credono ancora in Babbo Natale (leggi La Casa di Babbo Natale in Lapponia).

In questa breve fascia d’età questo viaggio è cuore che batte ed emozione pura. Ma è un viaggio ovviamente adatto per tutti i bambini ed anche per gli adulti, perché le cose da fare sono tantissime, come il giro in slitta a tutta velocità con i cani o quello più romantico con le renne.

E, a dire la verità, noi in questo viaggio ci siamo portati dietro anche i nonni, perché l’atmosfera è talmente magica che è adatto fino ai 99 anni.

  Lapponia Rovaniemi bambini

Lapponia, la vera casa di Babbo Natale

A Rovaniemi, in Lapponia, nella parte nord della Finlandia, proprio sul confine del Circolo Polare Artico. La città è facilmente raggiungibile in aereo, facendo scalo a Helsinki. Da lì con un volo interno si arriva direttamente a Rovanieni (l’aeroporto è a soli 10 chilometri dalla cittadina).

Cinque cose da fare a Rovaniemi

1. Incontrare Babbo Natale nel Santa Claus Village;
2. Visitare l’allevamento di Husky e poi fare un giro in slitta;
3. Fare una tranquilla passeggiata in slitta con le renne (così tranquilla che i nostri bimbi si sono addormentati), con visita alla fattoria;
4. Uscire di notte per vedere l’Aurora Boreale;
5. Girare per il Santa Claus Village a fare shopping.

Lapponia Rovaniemi bambini renne

Lapponia, Rovaniemi: come vestirsi

Se vai la Lapponia d’inverno, farà freddo. Però attenzione nei posti chiusi il riscaldamento è altissimo, perciò il consiglio della nonna vale sempre: “Bisogna vestirsi a cipolla”, strato giubbotto e pantaloni da neve di buona qualità. Strato intermedio pile. Ultimo strato maglietta di cotone a Maniche lunghe.

Per fortuna gli abiti da neve si possono noleggiare sul posto tramite numerose agenzie. Non dimenticate scarpe calde e idrorepellenti e calze calde.

Se avete scarponi da neve sono consigliati. Consigliamo anche doppi guanti: guanti con le dita sottili e manopole per -20. Per i bambini meglio il passamontagna, che copre anche il viso, al semplice cappello, soprattutto per le escursioni in slitta. Se li avete portate anche degli occhiale da neve o da sole. Spesso il vento è tagliente.

Abbiamo sctitto anche un post dettagliato su come organizzare un viaggio in Lapponia in inverno.

Lapponia, Rovaniemi: dove dormire

Forse è un pochino più caro (ma una volta che si arriva fino a sfiorare il Polo Nord , risparmiare sarebbe sciocco) però vi consigliamo di prendere una casetta nel Santa Claus Village, risparmierete sui trasporti e potrete respirare davvero l’atmosfera del Natale.

Lapponia, Rovaniemi: cosa fare

Le gite in slitta sono molto costose, noi abbiamo fatto quella con le renne con la visita alla fattoria e per i bambini è stata perfetta, ma forse quella con gli Husky è più emozionante

Visitate il Santa Park. Al Villagio di Santa Claus c’è tutto: l’ufficio postale di Babbo Natale (bellissimo), Babbo Natale e tantissimi negozietti, ma portate i bambini anche Al Santa Park, è piccolo, ma studiato a misura di bimbo ocn la grotta degli elfi e spettacolini ad ogni ora<

Lapponia, Rovaniemi: quando andare

Il Santa Claus Village è sempre aperto, anche d’estate. Noi abbiamo scelto di andare l’ultima settimana di novembre, per essere già in atmosfera natalizia, ma evitando il pienone che scatta dall’8 dicembre in poi.

La scelta è stata giusta, tranne che per l’aurora boreale, nonostante la gita notturna con guida non siamo riusciti a vederla, perchè il cielo era nuvoloso. Novembre non è un buon mese per l’aurora. La nostra guida ci diceva che i mesi migliori sono marzo-aprile e ottobre.

 

Se stai organizzando un viaggio a Rovaniemi e hai  delle domande scrivici: hello@viaggiapiccoli.com

2 Replies to “Lapponia, Rovaniemi in inverno con i bambini”

  1. Vale@BeRoad says: 10 Febbraio 2020 at 10:33 AM

    Eccomi anche qui 🙂 Sulla Lonely Planet ho letto che Novembre è considerato uno dei mesi migliori per l’aurora boreale… quindi NON confermi?

    1. viaggiapiccoli says: 10 Febbraio 2020 at 10:08 PM

      L’aurora boreale è così affascinante perché non è come andare al cinema, non sei mai sicuro di vederla. La nostra guida ci ha detto primavera e ottobre, perché c’è, secondo lui, il cielo è tendenzialmente più terso e ci sono meno probabilità di notti nuvolose. Noi abbiamo deciso di andare a Novembre perché sono le giornate con più luce (anche per non destabilizzare troppo i bambini), ma abbiamo beccato una notte nuvolosa… e nonostante le aspettative siamo andati via senza vedere l’aurora boreale!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X