I nostri viaggi con i piccoli

Avete un figlio e pensate che un viaggio sia complicato? Anche io lo pensavo. Da sola ho sempre viaggiato zaino in spalla, senza paura. Ma con un bambino, anzi con due gemelli, non è la stessa cosa. Ma ho avuto la fortuna di avere accanto a me Francesco. Lui prima di ogni viaggio si compra temila guide, consulta siti di cui io non immaginerei neanche l’esistenza, incrocia recensioni, contatta dall’Italia i tour operator locali, fa le assicurazioni, valuta se sono necessarie vaccinazioni. Riesce a trovare la risposta giusta ad ogni mia ansia. Io, per scherzare, lo chiamo “tour leader”. Però un po’ è vero: non tutti hanno un “Tour leader” in famiglia e magari riununciano a in viaggio su misura per loro.

L’organizzazione

E così, grazie a Francesco, da quando Enrico e Giulia sono nati abbiamo SEMPRE viaggiato, senza tour operator e cercando semrpe posti fuori dagli intinerari standard. Tra le mie ansie e la sua super programmazione abbiamo imparato che c’è una meta giusta, un tempo giusto… per ogni età. Con una buona organizzazione e qualche trucchetto un viaggio è più rilassante di qualsiasi casa al mare o villaggio turistico.

Le ansie di una mamma come me

Non siamo super genitori, nè genitori particolarmente avventurosi. Anzi. Io sono fissata con cibo e nanna.  I piccoli devono mangiare sempre alla stessa ora (e cibo healthy) e andare a letto presto in qualsiasi punto del mondo ci troviamo e non so quante mete ho fatto scartare a Francesco per le zanzare, la pioggia, il cibo….eppure nonostante le mie ansie di mamma, Francesco è semrpe riuscito a trovare il viaggio giusto per i piccoli e per noi.

La nostra esperienza

L’idea di questo blog è nata da Instagram. Per gioco abbiamo cominciato a pubblicare le foto dei nostri viaggi passati. Una serie di Latergram, tutto ciò che il famoso algoritmo di Instagram penalizza. Eppure senza rendercene conto in tre settimane siamo arrivati a 2000 follower. C’è una comunità di genitori che viaggia (organizzati e appasionati come Francesco) e un popolo di aspiranti viaggiatori (insicuri e confusionari come me).Abbiamo pensato di aprire un blog, per raccontare i nostri viaggi, per rispondere alle vostre domande, per fare comunità, perchè Francesco ama parlare di viaggi e progettare viaggi  su misura.

La nostra esperienza è il primo passo verso il vostro primo viaggio. I racconti di altri viaggiatori come noi sono l’inizio dei nostri prossimi viaggi.

 

CLICCATE SUL LINK

Italia

Europa

Stati Uniti

Asia

Africa

 

 

Se stai organizzando un viaggio  e hai  delle domande può contattarmi  via mail  viaggiapiccoli@gmail.com.com  oppure in direct su  Instagram o sulla mia pagina Facebook