fbpx

F@Mu 2018: famiglie al museo domenica 14 ottobre

Quand’è l’ultima volta che siete andati in un museo? E quando è l’ultima volta che siete andati in un museo con un bambino?

I musei a volte incutono timore, si pensa che i bambini si annoino e possano dare fastidio. Ma non è asolutamente così, i musei sono di tutti e per tutti.

Premetto che sono contraria a una giornata dedicata, perché non dovrebbe essere un’eccezione, ma la normalità e tutti i musei italiani dovrebbero essere a misura di bambino e soprattutto di famiglie 365 giorni l’anno, ma il 14 ottobre è la giornata nazionale delle famiglie al museo: F@Mu 2018. Ed è una giornata importante da segnare per tempo in agenda, perchè organizzata da chi tutto l’anno lavora per avvicinare i musei italiani alle famiglie.

Come funziona

 

La locandina con Matì e Dadà

Seguendo idealmente i due testimonidal Matì e Dadà, il 14 Ottobre si potrà godere dei musei di tutta Italia in modo speciale: giocando e imparando con tutta la famiglia. L’anno scorso hanno partecipato in 790 luoghi espositivi e circa 65.000 persone. Ogni museo che ha aderito alla giornata applicherà sconti per le famigli e quasi in tutti l’ingresso sarà gratuito per i bambini sotto i 12 anni. In molti siti grazie anche al contributo delle amministrazioni locali e di associazioni sono stati organizzati laboratori e percorsi dedicati alle famiglie. L’idea è quella di ritrovarsi assieme al museo, genitori e figli, ma anche nonni, zii e cugini… “per godere dell’arte di altri tempi, per scoprire il territorio in cui vive e le sue tradizioni, per imparare divertendosi, per crescere confrontandosi con gli altri”. Le iniziative sono tantissime, da Napoli a Roma, ma anche a Padova …in Umbria, Puglia…. sono davvero tantissime. Trovate tutte le inziiative sulla pagina Facebook di Famiglie al museo.

Il tema di quest’anno

Il tema di quest’anno sarà “Piccolo ma prezioso”, perchè sono innanzitutto i bambini ad essere piccoli e preziosi.

Un inizio

Come dicevo sono contraria alle giornate dedicate (così come, per esempio, alle quote rosa), ma queste giornate servono come inizio, come spunto, per esempio nella locandina con il programma si chiede a tutte le famiglie che andranno al museo di proporre un servizio: una visita guidata, un laboratorio, un’attività. Allora mettiamoci in gioco e chiediamo quello che vogliamo prima di lamentarci perché non c’è.

Quali musei aderiscono

La Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo  nasce dall’esperienza del portale internet Kidsarttourism, vetrina per strutture museali e associazioni private che si rivolgono alle famiglie con bambini. E’ promosso dall’Associazione Famiglie al Museo ed è in partnership con Artkids. Ed è organizzata in collaborazione e con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e delle principali amministrazioni comunali. Patrocinano inoltre la manifestazione altre importanti istituzioni quali la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche della Famiglia e ICOM Italia – International Council of Museums Italia. Ecco la lista dei musei che aderiscono all’iniziativa.  Digitando la vostra città potete trovare tutte le info anche sul sito di famiglie al museo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X