fbpx

Firenze, cosa vedere in un week-end con i bambini

Firenze, piazza Santa Maria novella

Firenze, cosa vedere e cosa fare in un week-end con i bambini? Firenze, la mia città, una tra le più belle città d’arte al mondo che accoglie grandi e piccini. Di seguito vi consiglio itinerari a piedi per un weekend fiorentino, visite guidate adatte a tutti, playground sparsi per la città e dove provare i piatti tipici della cucina Toscana. Siete pronti?! Scarpe comode e si parte 🙂

 

Rubrica in viaggio ocn Juna
Juna, 31 anni, con Grace, tre anni, viaggia tantissimo, ma questa volta per la rubrica In viaggio con Juna ha scelto di fare la turista nella sua città, la bellisisma Firenze.
Trovate Juna e Grace su Instagram con i lrpofilo di “LavaligiadiBuba”

 

 

Firenze, cosa vedere: 1° giorno itinerario 2,5km a piedi

Firenze bambini
Piazza Duomo

Si parte da piazza della stazione dirigendoci subito verso la basilica di Santa Maria Novella una delle chiese più importanti in stile Gotico in Toscana, all’interno racchiude capolavori come: la Trinità di Masaccio, il Crocifisso di Giotto e affreschi del Ghirlandaio. E’ stata di recente ristrutturata l’omonima piazza.

Firenze
Firenze, mercato centrale

Andiamo poi verso il mercato Centrale e passeggiamo per il mercatino di San Lorenzo (tutti i giorni escluso domenica e lunedì) famoso per gli articoli in pelle, arriviamo quindi alla Chiesa di San Lorenzo. Poco più avanti si arriva in Piazza Duomo il cuore della città.

Firenze Chiesa di San Lorenzo
Chiesa di San Lorenzo

Ci troviamo di fronte al complesso religioso più importante della città, realizzato con marmi rossi, bianchi e verde scuro. Qui possiamo ammirare la cattedrale di Santa Maria del Fiore la cui cupola è opera del Brunelleschi, il Battistero di San Giovanni di antica origine tra XI e XII secolo e il Campanile di Giotto alto circa 85m realizzato nel 1334.

Firenze, i lporcellino
Il Porcellino

Procedendo in via Roma, arriviamo prima in Piazza della Repubblica dove è d’obbligo un giro sull’antica giostra, per poi arrivare alla fontana del Porcellino che in realtà è un cinghiale! Strofinate bene il grugno e posando una monetina sulla lingua, sperate che cada dentro la grata sottostante per la buona sorte!

Continuiamo verso piazza della Signoria, dove si erge Palazzo Vecchio, il simbolo del potere civile della città di Firenze, insieme alla Loggia dei Lanzi piccola galleria all’aperto, il David di Michelangelo (l’originale si trova alla galleria dell’Accademia) e dietro la galleria gli Uffizi.

Concludiamo la giornata con la visita di piazza Santa Croce dove ancora oggi ha luogo il calcio storico fiorentino, l’omonima chiesa è una delle più grandi chiese Francescane d’Italia. Sulla sinistra il monumento di Dante ci controlla dall’alto.

Firenze, cosa vedere: 2° giorno itinerario di 1 km

Partendo da Ponte Vecchio, simbolo della città e tra i ponti più famosi al mondo, ci dirigiamo verso Palazzo Pitti, simbolo del potere dei Medici sulla Toscana.

Firenze, Ponte Vecchio
Ponte vecchio

Alle sue spalle sorge il meraviglioso giardino di Boboli. Proseguiamo poi verso Piazza Santo Spirito,nel quartiere Oltrarno ospita mercati e mercatini, ricca di ristoranti, locali e botteghe artigiane. Attraversando Ponte Santa Trinita ci troviamo davanti la via dello shopping di lusso Via de’ Tornabuoni.

Firenze Ponte Vecchio
Ponte Vecchio

Firenze, cosa vedere: 3° giorno 1,7km (sola andata)

Se il tempo lo permette ci si può spingere verso il parco delle Cascine dove è possibile noleggiare biciclette e pattini, fare un pic nic sull’erba o pranzare alla Buoneria

Se avete a disposizione più giorni vi consiglio di prendere un autobus per arrivare al Piazzale Michelangelo (almeno che non volete farvi tutta la salita a piedi!) e ammirare la città dall’alto. Da lì potete anche andare a visitare S. Miniato al monte.

Prendete l’autobus n.7 che vi condurrà sulle colline circostanti fino ad arrivare a Fiesole importante città etrusca dove potrete ammirare il Palazzo Vescovile, il Duomo, il Teatro Romano e la Chiesa di San Francesco in cima ad una ripida salita, dove potrete ammirare un bellissimo panorama su tutta Firenze.

Florence and Tuscany tours organizza delle interessantissime e anche divertenti visite guidate per i più piccoli.

Anche su Muse Firenze trovate delle attività per bambini divise per fasce d’età.

I Playground a Firenze

Firenze, la giostra di piazza della Repubblica
La giostra di piazza della Repubblica

Se i bambini sentono nostalgia di scivoli o altalene, vi lascio qualche indirizzo di playgroung nel centro storico e nelle immediate vicinanze.

 

  • Piazza Indipendenza
  • Piazza Massimo D’Azeglio
  • Piazza dei Ciompi
  • Parco della Carraia (via dell’Erta Canina)
  • Parco delle Cascine

Firenze, doce  mangiare con i bambini e non

Ristoranti Tipici:

  • Da Zazà -Piazza del Mercato Centrale 26r
  • Mercato Centrale di San Lorenzo -Piazza del Mercato Centrale
  • Da Nerbone -Piazza del Mercato Centrale (8-15)
  • Focaccine Bondi -Via dell’Ariento 85r
  • Fiaschetteria Nuvoli -Piazza dell’Olio 15
  • Il Magazzino -Piazza della Passera
  • Osteria del bricco -Via di San Niccolò 8r
  • Trattoria al Tranvai -Piazza Torquato Tasso 14r

Altri:

  • Il Pizzaiuolo -Via dei Macci 113r
  • La Menagere -Via de Ginori 8
  • Finisterrae – Piazza di Santa Croce 12
  • Gelateria La Carraia -Piazza Nazario Sauro 25r
  • Lungarno 23 -Lungarno Torrigiani 23
  • La Buoneria -Via del Fosso Macinante
  • Hard Rock Cafe -Via dei Brunelleschi 1

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X