fbpx
Cerca

Austria

bambina di spalle sul tram

Il Ring di Vienna è una delle strade più famose del mondo, e se lo merita. È un viale largo più di 50 metri e lungo poco più di 5 chilometri, che fu voluto dall’Imperatore Francesco Giuseppe nel 1857 al posto delle vecchie mura della città. Si tratta, come suggerisce il nome, di una strada “circolare”, che circonda il centro della città. Attraversandola, si possono vedere diversi monumenti e comprendere la grandezza della capitale dell’Impero Asburgico. Come si può fare il giro del ring? A piedi o in bicicletta, certamente. Ma il modo più romantico è  fare il giro del Ring di Vienna con il tram. read more

bambini ruota panoramica prater

Ne siamo sempre più convinti: Vienna è una città per i bambini e da visitare con i bambini. È una capitale europea, ma non ha ritmi frenetici, si gira facilmente a piedi, con i mezzi pubblici o in bicicletta, e nonostante sia una grande città ha tanti posti da vedere e cose da fare con i bambini, a cominciare dalla colazione con una torta al cioccolato e alla marmellata di albicocca, la mitica Sacher. Con i nostri piccoli ci siamo stati una settimana, perché volevamo girarla in lungo e in largo. Ecco la nostra classifica personale delle 10 cose da vedere assolutamente a Vienna con i bambini. read more

Prater Vienna ruota panoramica

Se dici Vienna dici Prater. Se dici Prater dici ruota panoramica e luna Park. La prima volta che sono andata a Vienna era inverno e il Prater era chiuso. Questa volta il mio obiettivo era uno: fare un giro sulla ruota panoramica, mangiare lo zucchero filato e andare nella casa degli errori. Insomma se andare al Prater è un must, state attenti, perchè a fine serata potreste trovarvi con il portafoglio vuoto. Ecco il nostro giorno al Prater di Vienna con i bambini: come divertirsi senza spendere troppo. read more

mamma e bambini a vienna

Vienna per famiglie è una meta facile dall’Italia. Si arriva in aereo o anche in auto, però se volete godervi a pieno Vienna con i bambini ci sono dei piccoli trucchi che vi possono aiutare a risparmiare e a perdere meno tempo.  Al rientro della nostra settimana a Vienna in questo articolo proviamo a raccogliere i consigli su dove dormire a Vienna, sui biglietti musei e le  attrazioni gratuite, le tessere sconto e le soluzioni migliori per chi vuole scoprire la città senza perdersi nulla, ma ha un budget contenuto: una mini guida su Vienna con la famiglia, come risparmiare e organizzare la visita con i bambini. read more

mammma e bambina a schonbruun

Se andate a Vienna con i bambini una tappa obbligata è il castello di Schönbrunn, nella reggia della principessa Sissi, di Francesco Giuseppe e Maria Teresa, si può trascorrere un’intera giornata imparando, giocando, scatenandosi e respirando la vera atmosfera viennese. Oltre la visita alla reggia imperiale, ci sono un meraviglioso museo per bambini, il labirinto, un parco giochi, i giardini, lo zoo, il trenino e il teatro di marionette. Preparatevi sarà una giornata da sogno.

Musei per bambini a vienna-cover-viaggiapiccoli bambini vestiti in costume su cavalli a dondolo

Francesco ed io eravamo già stati a Vienna, a dicembre con i mercatini di Natale, e ci eravamo innamorati di questa capitale europea, ricca e calma. Questa estate ci siamo tornati con i bambini, con un viaggio non programmato, senza nessuna aspettativa, e ce ne siamo innamorati la seconda volta. La prima cosa che ci ha colpito è stata la grande attenzione ai Musei per bambini a Vienna. Nonostante ci siamo rimasti una settimana, non siamo riusciti a vederli tutti. Ecco la nostra classifica dei più bei musei per bambini. read more

bambina cucina nella cucina di Pippi Calzelunghe

Salisburgo ci ha conquistato, città piccola, accogliente e assolutamente a misura di famiglia. Il valore aggiunto, però, secondo noi, per un viaggio a Salisburgo con in famiglia sono i musei. Vi dico solo che nel museo della natura ci siamo tornati due giorni di seguito. Ma quali sono a Salisburgo i musei per bambini?

Salisburgo, musei per bambini: Haus der Natur

Francesco lo aveva scartato perché c’è un piccolo rettilario e un acquario e lui su questo è intransigente: non vediamo animali in cattività.

Ma il museo è così grande, ricco e organizzato, che si può scegliere di non vedere le due sezioni con animali vivi. read more

Innsbruck vista dal fiume

Innsbruck famosa per il “tettuccio d’oro” è la capitale del Tirolo e la quinta città più grande dell’Austria. La città attraversata dal fiume Inn e circondata delle vette della catena montuosa Nordkette ha la capacità di stregarti. Il grazioso centro storico è un connubio tra tradizione austriaca e modernità.

X