fbpx


Vesuvio turismo ecososenibile

Il Vesuvio cambia volto e si trasforma: in tre anni si prepara ad abbracciare il turismo sostenibile. L’obiettivo è entrare nella top ten delle mete green italiane .

Il progetto prevede cinque porte d’accesso con annessi infopoint; la riqualificazione di una rete di 54 chilometri di sentieri percorribili a piedi (40 anche in bici e 27 a cavallo) e nuovi percorsi fruibili anche dai portatori di handicap.

Siamo stati sul Vesuvio la scorsa primavera e ce ne siamo innamorati. Oggi l’annuncio del masterplan per il turismo sostenibile, finanziato con 9 milioni di euro. Abbiamo annotato le novità annunciate e seguiremo ogni step della rinascita del parco, perhè è un luogo a noi caro.
read more

Brikmania mostra Lego a Napoli

Enrico adora i Lego. A Napoli arriva  Brikmania, la mostra dedicata al mondo Lego più grande del mondo, che faccio? Lo porto. Andiamo a Palazzo Fondi, a dieci minuti da casa, questa mattina.  Enrico è molto emozionato e l’ingresso aumenta la sua eccitazione.C’è l’immagine di Yoda proiettata su uno schermo che annuncia un viaggio emozionante nel mondo di Star Wars. Appena entriamo è tutto un “Wow”: ci sono astronavi costruite con i mattoncini Lego, battaglie, mostri, intercettatori… i piccoli ne sono affascinati, ma…
read more

Qual è il suono che fa la magia?

Spiff.

Ed ecco l’incantesimo, lo stupore

Spiff.

Scrivo di getto, perché non voglio perdere la gioia che ho nel cuore. Nel nostro blog come avete visto c’è una sezione “i nostri posti del cuore”. Cosa sono? Ecco, quando ho aperto il blog ho subito pensato che volevo raccontare non solo i nostri viaggi, con dati, informazioni pratiche e consigli (cosa tra l’altro in cui è bravissimo soprattutto Francesco), ma anche i luoghi, le persone… la magia, volevo parlare di quei luoghi in cui (in viaggio o nella nostra città, Napoli) ci sentiamo a casa. read more

gaiola bambini belvedere napoli

In inglese si dice “fall in love”, “cadere nell’amore”. Ed è proprio così: in questo mese di settembre è come se avessi fatto un bel capitombolo nel cuore di Napoli, sono innamoratissima della “mia” città ( lo metto tra virgolette perché Francesco è napoletano, ma io sono stata adottata). Domenica con i piccoli abbiamo fatto un vero e proprio tuffo in uno dei posti che più amo: l’Area marina protetta della Gaiola.

Viaggiapiccoli inaugura l’agenda degli appuntamenti per il week-end a Napoli per famiglie e bambini. Un’agenda per i bambini dai tre ai 13 anni, napoletani e non. L’obiettivo è quello di arrivare a organizzare un’agenda completa con tutti gli eventi in città, ma soprattutto con eventi a cui noi abbiamo partecipato o a cui hanno partecipato amici di cui ci fidiamo. Ci piace conoscere chi ogni giorno si impegna per i nostri piccoli. Noi genitori vogliamo dare stimoli ai bambini, ma devono essere di qualià. Ed ecco perchè nella nostra agenda troverete solo appuntamenti “verificati”. read more

Come si convince un bambino (nel nostro caso due di sei anni) a camminare in una città per diversi chilometri, magari sotto il sole? Abbiamo due trucchi: una mappa e tante storie.

A caccia di monumenti

Italy Forr Kids ci ha donato una mappa di Napoli, perché come c’è scritto nel loro sito

Imparare a viaggiare è ancora più bello, se lo si fa da piccoli, anche nella propria città

Perciò hanno scelto Viaggiapiccoli, anche perché, come chi ci segue sa bene, a noi piace moltissimo fare i turisti a Napoli, la nostra città. Mappa di Napoli in mano abbiamo deciso di fare un’avventura e di andare a caccia di monumenti.
read more

“Una magnifica domenica dedicata alla lettura, alla creatività, alle emozioni, alla mia famiglia nel suggestivo scenario dei giardini della Certosa di San Martino”. Avete mai fatto un book.nic con i vostri figli?  Veronica De Crescenzo ci racconta il suo Book-nic con la libreria Mio nonno è Michelangelo alla Certosa di San Martino, a Napoli.

Un Book-Nic

Un Book-Nic open air, nato da un’ idea della libreria indipendente Mio Nonno è Michelangelo di Maria Carmela Polisi, che ha visto insieme la partecipazione di librerie per bambini del nostro territorio socie di “Campania per bimbi”. Che meraviglia vedere bambini di ogni età immersi nei libri… libri ovunque… su plaid colorati, appesi agli alberi, tra le mani dei piccoli lettori in erba; libri letti da mamme e papà oppure animati dalle “libraie” che sul nostro territorio stanno facendo un grande lavoro educando i nostri bimbi alla lettura. E tra un libro e un altro ci divertiamo a realizzare marionette, a dipingere, a dare vita ad un tappeto bianco con le nostre impronte, a fare laboratori creativi, a giocare con le emozioni, a inventare storie (grazie ai meravigliosi tabelloni ideati e creati da Viviana Hutter, un’amica di Viaggiapiccoli di cui vi parleremo presto). read more

“Silenzio bambini, qui non si può parlare” . Enrico e Giulia non so perché, istintivamente, serrano le labbra e cominciano a camminare in punta di piedi e così entrano nella Biblioteca Nazionale di Napoli.

Una biblioteca non è un posto per bambini

Niente di più sbagliato. I bambini devono scoprire le case della cultura e la bellezza. E soprattutto loro, nativi digitali, devono sentire l’odore della carta e della polvere, devono toccare i libri, scoprire la delicatezza e la bellezza di un testo antico. Sono piccoli, magari può scappare una parola a voce alta, ma vi assicuro che nessuno li sgriderà, anzi sorrideranno tutti, perché la loro mamma li ha portati a vedere i libri. read more

Quando volete scoprire una città, quale la scelta migliore? Salite sul palazzo più alto per dominare la vista o camminate strada per strada, per scoprirla lentamente? Una buona idea per vedere una città con i bambini è il CitySightseeing: l’autobus rosso scoperto.

Perché l’autobus rosso è una buona scelta?

Il CitySigntseeing ti permette di visitare velocemente la città con la formula Hop-on Hop off. Sali e scendi e soprattutto con i bambini è l’ideale così non devono camminare troppo a piedi e si possono vedere subito i posti più belli. read more