fbpx
Cerca

Family EcoFriendly

bambina con lavoretti di Halloween

Ogni Halloween siamo andati in Inghilterra, per vivere il vero spirito di Trick or treat. Questo halloween invece lo trascorreremo in casa. Ma in alto i cuori, sarà lo stesso una festa mostruosa.  E anzi, visto che i confini sono quelli della nostra casa, approfittiamo per fare delle decorazioni di Halloween con materiale di riciclo. Chi odia Halloween accusa questa festa di essere una festa consumista così si ricrederà. Perciò….  andiamo alla ricerca di  rotoli di carta igienica esauriti, carta e lana e mettiamoci al lavoro. read more

borracce

Quando si torna dalle vacanze estive oltre alla montagna di lavatrici da fare ci sono anche le borracce da pulire. Noi non utilizziamo più bottiglie di plastica e anche in viaggio, quando è possibile, non le compriamo, ma riforniamo le nostre borracce alle fontane. Un piccolo impegno anche in viaggio in difesa del nostro futuro. Ma, ovviamente,  quando per giorni non torniamo a casa, non riusciamo a pulirle bene le nostre borracce, le sciacquiamo solo sotto l’acqua corrente. Ed ecco che al rientro dalle vacanze c’è un nuovo rito di Casa Viaggiapiccoli: pulire le borracce. Ovviamente con soluzioni naturali. read more

Il 10 maggio è la festa della mamma e senza il supporto fisico della maestra diventa più complesso preparare i lavoretti. Per questo abbiamo pensato di darvi delle idee semplici ma originali con materiali disponibili a casa … e con l’aiuto del papà. Che ne dite dell’idea: “Festa della mamma green: lavoretti con i bottoni“?

bambina con girandola

Colorata, scintillante, ma non sempre riciclabile: la carta dell’uovo di Pasqua non è un bel regalo per la natura. Certo possiamo scegliere uova artigianali o con involucri di tessuto, ma ai bambini spesso piacciono le uova di quel determinato personaggio ed è difficile negargliele. Allora proviamo a usarla il più possibile, a trasformarla in giochi divertenti e luccicanti. Ecco la nostra mini guida per riciclare la carta dell’uovo di Pasquacon i bambini: 10 idee facili.

bambino sull'altalena in riva al mare d'inverno

Lo sapete che ogni nostra piccolissima azione nella vita quotidiana lascia un’impronta sull’ambiente?Cosa mangiamo, come viaggiamo, che tipo di spesa facciamo.  Se vogliamo davvero impegnarci a difendere il nostro pianeta dobbiamo imparare a capire che segni lasciamo, quali sono gli effetti della nostra quotidianità sul resto del mondo. Un gioco utile e che appassionerà i vostri bimbi è quello di calcolare l’impronta ecologica della famiglia. L’obiettivo ovviamente è cambiare le abitudini e diventare sempre più green. Siete pronti? read more

bambina con immagine di un grandepesce giallo

“Mamma, ma perché tanta morte?”. Enrico balbetta questa frase. È intontito. Scosso. Ipnotizzato. Enrico, 7 anni, è un bambino sensibile e molto impegnato ad aiutarci a cambiare le nostre abitudini per eliminare la plastica e ridurre sprechi e consumi, avvolto dalle immagini dei nostri oceani soffocati, degli animali torturati e uccisi, della pesca selvaggia, dei fumi densi di melma, dell’aria acre e zozza che respiriamo, si è sentito stremato. Si è steso sul divano inerme. Capire il cambiamento climatico, la mostra del National Geographic al Mann di Napoli è un pugno nello stomaco. read more

mostra gioco natura

Guardare la natura con occhi diversi, imparare a conoscerla con tutti i sensi e poi… rifarlo ancora mille e mille volte nel mondo reale! Vuole stimolare la capacità di osservazione dei nostri bambini la mostra-gioco Natura, per bambini dai 2 ai 6 anni, che si trova al MUBA Museo del Bambino di Milano e visitabile fino al 30 giugno.

Una regola in  casa nostra è: “Non si entra con le scarpe”. Anche gli ospiti si devono mettere in calzini. Siamo viaggiatori, ma la casa è il nostro nido, un nido di cui prendersi cura e da tenere pulito e al sicuro. Lasciare le scarpe sulla soglia di casa è come creare una “barriera” tra il mondo e la nostra famiglia.

X