fbpx
Cerca

Lifestyle

borracce

Quando si torna dalle vacanze estive oltre alla montagna di lavatrici da fare ci sono anche le borracce da pulire. Noi non utilizziamo più bottiglie di plastica e anche in viaggio, quando è possibile, non le compriamo, ma riforniamo le nostre borracce alle fontane. Un piccolo impegno anche in viaggio in difesa del nostro futuro. Ma, ovviamente,  quando per giorni non torniamo a casa, non riusciamo a pulirle bene le nostre borracce, le sciacquiamo solo sotto l’acqua corrente. Ed ecco che al rientro dalle vacanze c’è un nuovo rito di Casa Viaggiapiccoli: pulire le borracce. Ovviamente con soluzioni naturali. read more

bambini dipingono

“Wonder based learning”: oggi si parla di apprendimento basato sullo stupore, di stupore come elemento di conoscenza… perché, così come noi adulti cerchiamo ciò che suscita il nostro interesse e stupore, e che ci fa desiderare di approfondire e scoprire qualcosa di nuovo, anche per i bambini l’elemento “stupore” è molto significativo per la loro crescita. Infatti, è un bisogno innato, inscritto nel nostro stesso essere “umani” ed è qualcosa di cui la nostra quotidianità si nutre. read more

bambino fa le orecchiette

Grazie alla App di Dormoa, con cui abbiamo prenotato la casa a Ostuni, abbiamo anche scelto un’experience e così sabato mattina un po’ curiosi e un po’ dubbiosi abbiamo varcato la porta di Casa San Giacomo, ristorante nel borgo antico di Ostuni. Ad accoglierci Tiziana e sua madre, Rosetta.

bambino studia con il computer

L’Italia si è fermata per due mesi. Siamo andati in guerra. Una guerra contro il coronavirus. Le famiglie si sono chiuse tra le mura domestiche, al sicuro. Abbiamo cambiato tutti le nostre abitudini, le abbiamo stravolte: siamo rimasti a casa. Non è stato facile, ma è stato necessario per non contagiare e non essere contagiati, per vincere la guerra. Cambiare repentinamente la vita davanti a un nemico pericoloso e invisibile può disorientare e spaventare, ma nessuno di noi ha avuto il tempo per pensare, lo abbiamo dovuto fare e subito. E in questo caos di emozioni, paura, stress servono punti fermi, servono appigli sicuri. Il nostro timone in questi  lunghissimi mesi di quarantena per il coronavirus è stata la scuola a casa. read more

Il 10 maggio è la festa della mamma e senza il supporto fisico della maestra diventa più complesso preparare i lavoretti. Per questo abbiamo pensato di darvi delle idee semplici ma originali con materiali disponibili a casa … e con l’aiuto del papà. Che ne dite dell’idea: “Festa della mamma green: lavoretti con i bottoni“?

bambina con tartaruga di lego

Chi ha una scatola colma di mattoncini Lego, alzi la mano. Rimanere tutto il giorno in casa non è facile, soprattutto per i bambini. Ma nell’organizzazione della giornata ci vogliono ritmi e regole. Tra didattica a distanza, giochi, cartoni animati e app, le ore che i nostri bimbi passano al computer o davanti a un tablet sono inevitabilmente aumentate in questo periodo di quarantena per il Covid-19. A caccia di alternative abbiamo trovato i nuovi  corsi Lego. Lezioni on line Lego gratuite, grazie ai centri Bricks4Kidz, per scatenare la fantasia creativa dei nostri piccoli. read more

bambina con girandola

Colorata, scintillante, ma non sempre riciclabile: la carta dell’uovo di Pasqua non è un bel regalo per la natura. Certo possiamo scegliere uova artigianali o con involucri di tessuto, ma ai bambini spesso piacciono le uova di quel determinato personaggio ed è difficile negargliele. Allora proviamo a usarla il più possibile, a trasformarla in giochi divertenti e luccicanti. Ecco la nostra mini guida per riciclare la carta dell’uovo di Pasquacon i bambini: 10 idee facili.

papà e figlia al museo

Uno dei beni più preziosi dell’Italia è la sua cultura, sono i suoi musei, luoghi magici, fatti di opere d’arte e reperti, ma anche di persone. I musei sono vivi. Ma nessun museo vive se non ci sono uomini, donne e bambini a curarli, amarli e visitarli. Perciò anche quando non possiamo andare fisicamente in un museo, facciamolo vivere, animiamolo. Ecco perchè vi proponiamo un tour virtuale dei musei italiani per bambini.

bimbo gioca con razzo di carta

Tenere in casa, giorno dopo giorno, un bambino piccolo non è facile. Se il bambino, poi, come nel nostro caso, non è ancora in grado di comprendere la situazione che stiamo attraversando, tutto diventa più difficile. Isolarsi, in questo momento, è fondamentale, ma, per noi genitori è altrettanto importante cercare di riempire, per quanto possibile, di serenità le giornate dei nostri bimbi e farli viaggiare con la fantasia. Ecco, quindi, Cinque giochi per piccoli viaggiatori.

1 2 3 7
X