fbpx
Cerca

Calcoliamo l’impronta ecologica con i bambini

bambino sull'altalena in riva al mare d'inverno

Lo sapete che ogni nostra piccolissima azione nella vita quotidiana lascia un’impronta sull’ambiente?Cosa mangiamo, come viaggiamo, che tipo di spesa facciamo.  Se vogliamo davvero impegnarci a difendere il nostro pianeta dobbiamo imparare a capire che segni lasciamo, quali sono gli effetti della nostra quotidianità sul resto del mondo. Un gioco utile e che appassionerà i vostri bimbi è quello di calcolare l’impronta ecologica della famiglia. L’obiettivo ovviamente è cambiare le abitudini e diventare sempre più green. Siete pronti?

Di che impronta ecologica sei?

Tutti noi lasciamo delle tracce sulla Terra. Per misurare la domanda dell’uomo nei confronti del nostro Pianeta si utilizza un indicatore chiamato impronta ecologica: un valore che calcola di quante risorse naturali l’uomo ha bisogno e le confronta con la capacità della Terra di rigenerare quelle risorse.

Potete immaginarla come l’orma di un grande “piedone” sulla sabbia bagnata: il segno più o meno ingombrante del nostro passaggio sul mondo.

Misura ora la tua impronta ecologica

Cosa puoi fare

Il WWF ha creato questi spunti davvero interessanti per parlare di impronta ecologica coi bambini.
“Leave no trace”, ovvero “non lasciare traccia”, è una filosofia e una serie di linee guida per il rispetto e la conservazione dell’ambiente naturale. Per lasciarlo il meno contaminato possibile. Pensa a quante volte capita in spiaggia che i bambini portino a casa le conchiglie. Questo è un gioco da tavolo – in inglese – per spiegare ai bambini questa filosofia.

gioco da tavola impronta ecologicIl club dei cerca-cose

Il club dei cerca-cose è la newsletter del venerdì per chi vuole educare le bambine e i bambini a prendersi cura della Terra e del prossimo. Ogni venerdì, inviamo una storia o un’attività da svolgere coi bambini sugli obiettivi dell’ agenda 2030 delle Nazioni Unite.

 

Lo scopo di questa newsletter è creare uno spazio di discussione su temi che, spesso, tagliano fuori il punto di vista dei bambini, la loro visione delle cose, il loro futuro.

 

grafica busta da lettera e libellula

In questi giorni così particolari, il club dei cerca-cose ha dato vita a questa iniziativa: ogni giorno, per tutti i giorni in cui le scuole resteranno chiuse, sorteggeranno una persona a cui invieranno un pacchetto con un’attività da svolgere con i bambini.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X