Cerca

Category Archives: Attività per bambini a casa

bambino in castello di cartone

 

Dispositivi elettronici: si o no? Se si, quando? E a che età? Stavamo chiacchierando nel gruppo WhatsApp di Viaggiapiccoli e, chi più chi meno, siamo tutte contrarie a videogiochi e tv ad oltranza, pur avendo bambini di diversa età. Per i maschietti più grandicelli i videogiochi sono uno strumento di integrazione, ma secondo noi ci vuole un uso consapevole e guidato. Detto questo ci siamo chieste: ma se dovessimo scegliere 10 attività da fare in casa con i bambini senza usare dispositivi elettronici, quali consiglieremmo? Ed ecco che dalle nostre chiacchiere tra mamme è nato un vademecum con attività che facciamo realmente con i nostri figli, divise per età.

 

Nel difficile periodo storico che stiamo attraversando la sfida è riuscire a tenere alto il morale per trovare la forza di continuare a lottare per la libertà. Noi viaggiatori, abituati a qualsiasi tipo di situazione in viaggio, sappiamo che una soluzione per risolvere anche le situazioni più complesse si trova sempre. Ecco il giro del mondo in 10 cartoni animati che ho visto e rivisto e che ogni volta mi hanno portato in mete lontane facendomi viaggiare ed emozionare stando sul divano. Un modo di viaggiare comodo insieme a tutta la famiglia.

bimbe vestite da Halloween

 

Ormai Halloween è vicino. Siete pronti a Dolcetto o scherzetto? Avete addobbato la casa e preparato un menù mostruoso? Noi abbiamo addobbato la casa con decorazioni di riciclo e preparato un menù di halloween completo e un menù di Halloween super facile. Ma i giochi? Se non si può andare in giro per le case a chiedere le caramelle, come possiamo far giocare i nostri bambini e fare una bella scorta di caramelle e dolciumi? Abbiamo organizzato una caccia al tesoro di Halloween con tre varianti per tutte le età

bambina con lavoretti di Halloween

 

Ogni Halloween siamo andati in Inghilterra, per vivere il vero spirito di Trick or treat. Questo halloween invece lo trascorreremo in casa. Ma in alto i cuori, sarà lo stesso una festa mostruosa.  E anzi, visto che i confini sono quelli della nostra casa, approfittiamo per fare delle decorazioni di Halloween con materiale di riciclo. Chi odia Halloween accusa questa festa di essere una festa consumista così si ricrederà. Perciò….  andiamo alla ricerca di  rotoli di carta igienica esauriti, carta e lana e mettiamoci al lavoro.

bambini dipingono

 

“Wonder based learning”: oggi si parla di apprendimento basato sullo stupore, di stupore come elemento di conoscenza… perché, così come noi adulti cerchiamo ciò che suscita il nostro interesse e stupore, e che ci fa desiderare di approfondire e scoprire qualcosa di nuovo, anche per i bambini l’elemento “stupore” è molto significativo per la loro crescita. Infatti, è un bisogno innato, inscritto nel nostro stesso essere “umani” ed è qualcosa di cui la nostra quotidianità si nutre.

bambino studia con il computer

L’Italia si è fermata per due mesi. Siamo andati in guerra. Una guerra contro il coronavirus. Le famiglie si sono chiuse tra le mura domestiche, al sicuro. Abbiamo cambiato tutti le nostre abitudini, le abbiamo stravolte: siamo rimasti a casa. Non è stato facile, ma è stato necessario per non contagiare e non essere contagiati, per vincere la guerra. Cambiare repentinamente la vita davanti a un nemico pericoloso e invisibile può disorientare e spaventare, ma nessuno di noi ha avuto il tempo per pensare, lo abbiamo dovuto fare e subito. E in questo caos di emozioni, paura, stress servono punti fermi, servono appigli sicuri. Il nostro timone in questi  lunghissimi mesi di quarantena per il coronavirus è stata la scuola a casa.

Il 10 maggio è la festa della mamma e senza il supporto fisico della maestra diventa più complesso preparare i lavoretti. Per questo abbiamo pensato di darvi delle idee semplici ma originali con materiali disponibili a casa … e con l’aiuto del papà. Che ne dite dell’idea: “Festa della mamma green: lavoretti con i bottoni“?

bambina con tartaruga di lego

Chi ha una scatola colma di mattoncini Lego, alzi la mano. Rimanere tutto il giorno in casa non è facile, soprattutto per i bambini. Ma nell’organizzazione della giornata ci vogliono ritmi e regole. Tra didattica a distanza, giochi, cartoni animati e app, le ore che i nostri bimbi passano al computer o davanti a un tablet sono inevitabilmente aumentate in questo periodo di quarantena per il Covid-19. A caccia di alternative abbiamo trovato i nuovi  corsi Lego. Lezioni on line Lego gratuite, grazie ai centri Bricks4Kidz, per scatenare la fantasia creativa dei nostri piccoli.