Mal d’auto e bambini, come affrontare viaggi brevi e lunghi in auto?! È tempo di vacanze e di viaggi e arrivano i dubbi e le preoccupazioni. Il mal d’auto è solo questione di abitudine o ci sono dei piccoli più sensibili, che reagiscono all’auto con nausee e vomito ?! proviamo a dare qualche risposta grazie a una amica di Istagram super esperta: Leyla,  la_Bicer, (la trovate anche con  #Farmabicer), mamma di due gemelle e farmacista.

Mal d’auto e bambini: la nostra esperienza

Prima però vi voglio raccontare la nostra esperienza! Quando I bambini avevano un anno abbiamo fatto un viaggio di tre settimane in America on the road e quando avevano tre anni in lungo viaggio in auto fino alla Danimarca. Entrambi senza problemi! read more

braccialetti bambini microcip

Era un giorno tra il 12 e il 16 agosto 2014 ed eravamo a Rennes in Bretagna, non ricordo la data esatta, ricordo solo la paura. I bambini avevano due anni , camminavano da soli ma ancora non parlavano bene. C’era un festival celtico, e tanta, tantissima folla. Entrammo in un negozio, io tenevo per mano Giulia e Francesco Enrico, che però lasciò la mano del papà per venirmi a cercare. Sbagliò strada e uscì dal negozio, da solo, perdendosi tra la folla. È stato un attimo, l’abbiamo cercato subito, ma non lo trovavamo. Sono stati cinque, forse sei, minuti di panico puro. Se un bambino si perde, cosa fare? Enrico lo ritrovammo grazie alla felpa verde fluo che indossava, stava attraversando una strada chiamando: “Mamma”. È stato davvero bruttissimo. E siamo stati fortunat. read more

C’è un detto spagnolo che dice così: “Quién no ha visto Sevilla no ha visto maravilla” , che letteralmente vuol dire “chi non ha visto Siviglia non ha visto meraviglia”. E Siviglia in un giorno con i bambini ti fa assaporare tutta la bellezza e la magia di questa città.

Per me non esiste nulla di più vero, è una città piccola, si visita in una giornata, ma ha tantissimo da regalare e quello che ti dona è davvero la meraviglia: architetture arabesche si incastrano perfettamente con l’emergente modernità ma senza perdere quel carattere tipicamente a metà strada tra cultura spagnola e cultura araba. read more

bruges bambini

Quando andate in una nuova città, preferite seguire l’itinerario classico, quello consigliato dalle guide e non perdervi nulla, o andare a cercare angolini nuovi, magari non famosi, ma unici, anche a rischio di vedere solo una parte della città? Questo dilemma ci siamo trovati ad affrontarlo a Bruges, la perla delle Fiandre. Francesco la conosce bene e ci era stato due volte, ma voleva mostrarmela seguendo un itinerario classico, io invece –  che su Instagram avevo scovato dei posticini alternativi – spingevo per un altro giro. Che fare? Indovinate che itinerario abbiamo seguito? Ecco una mini guida di Bruges in un giorno: due itinerari per famiglie e bambini. read more

Bruges mulini

Grandi giganti, solitari e imponenti. Sono i mulini a vento, torri possenti e pale leggere che si fanno sferzare dal vento e producono energia, all’infinito. I bambini li vedono immensi. Per noi adulti sono il simbolo delle sfide impossibili. Nel cuore delle Fiandre a Bruges con i bambini abbiamo seguito la strada dei mulini, tra corse, silenzio e un prato verdissimo in cui sentirsi liberi, prorpio come il vento.

Bruges con i bambini, la strada dei mulini

Fuori dal centro e dal caos della cittadina fiamminga c’è un grande parco alberato con un prato curatissimo, dove si può andare in bici (c’è una bellissima pista ciclabile) o a piedi e percorrendo la strada verde lungo il canale si arriva ai mulini. Dal centro è una passeggiata di 15 minuti.
read more

Stazione Bruges

Avete organizzato un week-end a Bruxelles e volete fare una gita. Bruges è un’ottima idea. Ma come arrivare a Bruges?  Il modo più comodo per arrivare da Bruxelles a Bruges è in treno, soprattutto se avete bambini e nel week-end. Perché?

In Belgio i treni sono puliti, puntuali e nuovisismi.

Sui treni in Belgio i bambini non pagano

I bambini da 0 a 11 accompagnati da un adulto pagante viaggiano gratis. Ed ci sono degli sconti speciali per famiglie e comitive. Noi in quattro, con due bambini, per andare e tornare da Bruxelles a bruges abbiamo speso 30 euro.
read more

Filippine spiaggia

Avete mai pensato a un viaggio con i bambini nelle Filippine? Una famiglia di amici e viaggiatori è appena tornata e condivide con noi la loro esperienza. E devo dire che leggendo il loro racconto di viaggio mi è venuta una gran voglia di partire. Perchè perchè le Filippine con i bambini sono un viagio contro il tempo e il turismo di massa, in un paradiso di spiagge bianchissime ancora incontaminate e scelte davvero eco friendly.

Ed ecco il racconto in prima persona di Luca ed Alessandra, con tante informazioni utili sul volo aereo e su dove dormire e tre consigli da seuire subito read more

Pic nic Positano

La costiera amalfitana, mito americano degli anni ’50, paesini incastonati tra le rocce, con le case colorate, lunghe curve per raggiungerli, mare azzurro e profumo di limoni. Positano, il posto perfetto per un pic-nic chic. Oggi, 18 giugno è la giornata internazionale del pic-nic e noi abbiamo deciso di festeggiarla con un pic-nic speciale.

La primavera quest’anno si è fatta desiderare, al primo week end di sole perciò non abbiamo resistito e siamo partiti. Destinazione: Positano, perché sapete che siamo grandi amanti dei pic-nic e su Instagram ( eh si! Trascorro molte notti su IG), ho scoperto una nuova piattaforma per i pic-nic addicted come me: Picnic Chic. read more

Ci occupiamo di viaggi, di turismo e di famiglie. Ma in ogni posto dove andiamo scopriamo che oltre a monumenti, piazze, alberghi, passeggiate… ci sono persone, uomini, donne. Incontriamo altre famiglie, come noi, che lavorano per rendere la nostra vacanza perfetta. Ecco perché inauguriamo una nuova sezione del nostro blog : “Volti e storie di Italia”. Per ora iniziamo dal nostro paese, l’Italia, e cominciamo da Valentino, il re delle marmellate di limone a Positano.

Valentino il re della marmellata e Love Boat

Siamo stati da Valentì, il negozio di marmellate di Valentino Esposito e di sua moglie Lalla due domeniche fa per un pic nic chic, e a tavola si diventa amici, soprattutto se chiacchieri e intorno a te i bimbi giocano come se si conoscessero da sempre. Valentino ha un laboratorio di marmellate a Praiano e una terrazza sul mare di Positano, ma Valentino è un uomo che per trovare la ricetta segreta della sua marmellata ha girato il mondo. Ha lavorato in Germania e in America equando me lo ha detto gliel’ho fatto ripetere due volte perchp non ci credevo, era imbarcato come cameriere nella barca dove hanno girato il telefilm Love Boat. Ve lo ircordate’ cioè lui è il cuoco dell’amore…quando gliel’ho detto si è messo a ridere e ha cercato di sminuire tutto, invece io parto proprio da qui per parlare di lui, parto dall’amore che mette nel suo lavoro e di cui circonda la sua famiglia. Ha anche il nome del Santo dell’amore! read more

traghetti costiera

Come evitate il traffico in costiera amalfitana? Muovendosi via mare. Dal 22 giugno 2019 e per tutta l’estate al via il progetto “Archeolinea/Cilento Blu” con Volaviamare e Regione Campania, che collega l’area flegrea, Napoli, Costiera e Cilento. Ecco tutte le info su Napoli, Costiera e Cilento: i collegamenti via mare.

Napoli, Costiera e Cilento: i collegamenti via mare

Quattro le linee di Cilento Blu

Linea 1, sabato e domenica: Salerno-Agropoli-San Marco C.-Acciaroli-Casalvelino-Pisciotta-Palinuro-Camerota

Linea 2, dal lunedì al venerdì: Salerno-Agropoli-San Marco C.-Amalfi-Positano read more